Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


5 Pagine V  « < 2 3 4 5 >  
Reply to this topicStart new topic
> Raya and the Last Dragon aka Dragon Empire, Walt Disney Animation Studios
veu
messaggio 6/1/2020, 20:32
Messaggio #73


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.876
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Segnaliamo che Awkwafina (la voce di Sisu) ha vinto il Golden Globe.



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 28/1/2020, 1:10
Messaggio #74


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.876
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Manifesto per il Capodanno Cinese:



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Hiroe
messaggio 31/1/2020, 16:38
Messaggio #75


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.785
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Da MYmovies

La storia, fortemente ispirata alla mitologia e alla cultura del sud est asiatico, sarà ambientata a Kumandra, una versione immaginaria della Terra divisa in cinque regioni che insieme formano un drago. I draghi però da tempo non ci sono più e una forza malvagia e oscura ha preso il loro posto. Protagonista è Raya, una guerriera forte e coraggiosa che sa usare il kung fu per combattere, che decide di partire per un viaggio alla ricerca dell'ultimo drago in grado di salvare il regno. Nella sua avventura incontrerà Sisu, un drago ispirato agli spiriti d'acqua e rimasto intrappolato nel corpo di un essere umano. Raya lo aiuterà a tornare ad essere un vero drago e insieme proveranno a salvare la terra.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 13/2/2020, 0:12
Messaggio #76


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.876
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




La capo sceneggiatrice del film sulle sue storie di Instagram ha riportato questo commento:

Fawn Veerasunthorn:

It's been a crazy productive month on Raya. Story and edit team are killing it! Thank you Adele Lim for keeping us on point.




User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Hiroe
messaggio 13/2/2020, 1:10
Messaggio #77


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.785
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Quante donne, e tantissime asiatiche


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 13/2/2020, 1:22
Messaggio #78


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.876
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Sì Hiroe, sono in molte persone asiatiche a lavorare a questo film. In linea con quanto diceva la Lee circa l'esplorazione di nuove culture.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fulvio84
messaggio 13/2/2020, 9:50
Messaggio #79


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.948
Thanks: *
Iscritto il: 8/4/2007
Da: Caserta




CITAZIONE (Hiroe @ 13/2/2020, 0:10) *
Quante donne, e tantissime asiatiche

questo e' meraviglioso e veramente diversificante e inclusivo...non come il blackwashing


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 12/3/2020, 20:55
Messaggio #80


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.876
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Un po' di commenti da parte dello staff che ha lavorato al film:


Da Facebook:


"It’s a dream come true to get to work on a Southeast Asia-inspired film at Disney Animation. Every day I get to share with my team the culture I grew up with. As a leader on this film, I want to recognize each artist’s strength and create an opportunity for them to be successful on the show while being who they are." - Fawn Veerasunthorn, Head of Story on Raya and the Last Dragon


Da Facebook:


“Working on Raya and the Last Dragon has been an amazing learning experience that has opened up a window for me into the animation pipeline and challenged myself not just as an artist, but as a filmmaker too. It means everything to be trusted as a production designer to work with the studio’s many talented artists.

Fantasy has always been one of my favorite genres because it’s all about world-building and creating history within the context of the story. I love being able to contribute to a world that has thousands of years and history under its belt as an exciting design challenge.” - Mingjue Helen Chen, Production Designer on Raya and the Last Dragon



Da Facebook:


"The artists here at Walt Disney Animation Studios are amazing - they just keep getting better and better. To be part of leading the team on Raya and the Last Dragon is an honor indeed." - Osnat Shurer, Producer on Raya and the Last Dragon



Da Facebook:


"I would encourage an aspiring artist to take a multi-disciplinary approach to their education. No matter which area of the filmmaking process becomes your specialty, all those experiences in other areas will make you a more informed and collaborative asset to the team. And, most importantly, give you a unique set of skills that sets you apart." - Nikki Mull, Character Look Supervisor, Raya and the Last Dragon



Da Facebook:


"Building on a sense of community and building support for each artist working on the project is very important to me. The same way I’ve been inspired by leaders before me, I hope to be inspiring to the next generation." - Amy Smeed, Head of Animation on Raya and the Last Dragon



Da Facebook:

"I love being able to help translate our directors' vision into what we hope will be a new Disney classic. It's hard to put into words how awesome it is.

We innovate and develop technology to make moving images as beautiful as our entire team can imagine. It's all about collaboration and the team coming together to create progress." - Kate Kirby-O'Connell, Technical Animation Supervisor on Raya and the Last Dragon


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fulvio84
messaggio 12/3/2020, 21:46
Messaggio #81


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.948
Thanks: *
Iscritto il: 8/4/2007
Da: Caserta




Mi domando quando uscira' qualcosa su questo film che e' l'unico che aspetto con ansia!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Hiroe
messaggio 13/3/2020, 0:11
Messaggio #82


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.785
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Dicevano che il teaser sarebbe uscito di questi tempi, spero ad aprile sia pronto!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 15/3/2020, 20:32
Messaggio #83


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.876
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




La sceneggiatrice, Adele Lim, parla della sua esperienza al lavoro e accenna alcune caratteristiche del personaggio principale, Raya, che sarà una teen ager.

Click


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 29/3/2020, 21:31
Messaggio #84


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.876
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Dal sito Animation Magazine:

Prasansook “Fawn” Veerasunthorn

Head of Story, Raya and the Last Dragon, Disney


Never underestimate the powerful impact a high school visit from an animator can have. Just ask Prasansook “Fawn” Veerasunthorn, the head of story on Disney’s winter 2020 feature release Raya and the Last Dragon. “I didn’t even think a career in animation was possible, until a Thai effects animator who was working at Disney Animation came to give a talk at my high school in Bangkok. His career and story inspired me to apply to art college.”

Veerasunthorn, who has previously worked as a story artist on Disney’s Ralph Breaks the Internet, Zootopia, Moana and Frozen, studied at Columbus College of Art & Design. “Although I knew next to nothing about baseball or football, I got my first job as an animator at a scoreboard animation company in Ohio called Jamination!” she says.

She names a wide variety of animated movies and TV shows that have inspired her through the years, and they include Dumbo, I Lost My Body, Detective Conan, Sailor Moon and Crayon Shin-chan.

“I love the challenge of starting from a blank page and having to come up with something interesting to engage the audience,” she adds. Of course, she’s most excited to reflect the rich colors and visuals of her own culture in Disney’s Raya and the Last Dragon. “I’m super excited to bring the beautiful Southeast Asian cultures to the big screen. I’m especially excited to be drawing a female teenage warrior being unapologetically athletic and awesome. I can’t wait for the world to see what we’ve been up to.”

The 37-year-old Thailand native says she would love to direct her own project one day and leaves us with this helpful advice: “The best career advice I got was to apply for a job you want, even if you might not feel ready,” she shares. “And the worst advice was to settle for a comfortable job instead of the one that challenges you!”


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 2/4/2020, 22:46
Messaggio #85


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.876
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Iniziano a uscire i nomi dei personaggi, grazie all'elenco dei prossimi Funko Pop dedicati al film:

Da Instagram, ecco i funko di Raya quali personaggi presenteranno:

Raya
Sisu
Sisu as Dragon
Tuk Tuk
Namari
Druun
Bajong with Little Jong



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fulvio84
messaggio 3/4/2020, 15:33
Messaggio #86


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.948
Thanks: *
Iscritto il: 8/4/2007
Da: Caserta




CITAZIONE (veu @ 2/4/2020, 22:46) *
Iniziano a uscire i nomi dei personaggi, grazie all'elenco dei prossimi Funko Pop dedicati al film:

Da Instagram, ecco i funko di Raya quali personaggi presenteranno:

Raya
Sisu
Sisu as Dragon
Tuk Tuk
Namari
Druun
Bajong with Little Jong

clapclap.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 4/4/2020, 0:39
Messaggio #87


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.995
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




Chissà cosa accadrà all’uscita di questo film.
Già è lecito supporre che la campagna marketing stia avendo delle modifiche: il primo teaser, in teoria, si sarebbe già dovuto vedere... ma se non escono film a cui allegare nuovi teaser, non si sanno ancora per certo quali film usciranno nei prossimi mesi o quando riapriranno i cinema, come si fa a pianificare una campagna marketing? E se non fai una campagna marketing, al giorno d’oggi, come fai a vendere un film come questo?

Inoltre c’è da chiedersi a che punto siano con la lavorazione del film: in California ormai sono in lockdown come in Italia e, da quello che ho letto, fino a poche settimane fa la Disney non riusciva a mantenere la produttività di certi reparti con lo smartworking a casa di tutti i suoi dipendenti (stesso problema che ha spinto la Universal a rimandare Minions 2 all’anno prossimo perché impossibile per loro ultimarlo adesso).

Voi che ne pensate? Non rischia di slittare anche questo?
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Hiroe
messaggio 4/4/2020, 1:14
Messaggio #88


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.785
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Ci pensavo anch'io ieri, scrooge, in effetti è un ottimo punto. Secondo me ce la faranno con i tempi di produzione, credo che solitamente un film sia completo già qualche mese prima dell'uscita, al massimo lo manderanno con qualche settimana di ritardo rispetto a quanto programmato (ma non sono un'esperta, sentiamo gli altri che dicono).

Per quanto riguarda la pubblicizzazione, è un ottimo periodo per arrivare alla gente, sono tutti a casa a interagire tramite social, YouTube, ecc, secondo me sarebbe più facile promuovere un film rispetto a momenti in cui la gente è presa dalla routine quotidiana tra lavoro e attività all'aperto.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
theprinceisonfir...
messaggio 4/4/2020, 14:57
Messaggio #89


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 456
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




Su Ohnotheydidnt uno user che ha famigliari a lavoro su Raya ha spifferato che il film è ancora in pre-produzione. Non aspettatevi il film prima di fine 2021.
Il nome della talpa è "justabwaybaby" , e il commento potete leggerlo qui.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
veu
messaggio 4/4/2020, 22:05
Messaggio #90


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.876
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Ecco la conversazione indicata da Theprinceisonfire:

justabwaybaby
April 3rd, 2020, 07:38 pm
I feel like that Mulan date is optimistic. Hopefully things will start getting back to normal then.
I'm surprised Raya hasn't been pushed back tbh. I've got a family member working preproduction on it now which doesn't seem great for a film coming out in 7 months.

sandstorm
April 3rd, 2020, 07:40 pm
PREproduction? Oh lord.


justabwaybaby
April 3rd, 2020, 07:45 pm
Apparently there's a bunch of rewrites? I don't ask for details (because I know I won't get them lol) but they're still working on Raya.




Ci domandiamo come facciano a essere sempre così in ritardo nelle produzioni dei film... per forza poi presentano sempre forzature e buchi di sceneggiatura...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Hiroe
messaggio 4/4/2020, 22:40
Messaggio #91


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.785
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Mmmh sembra andare per le lunghe, peccato! Avevo capito che potevamo vedercelo questo Natale, al massimo pensavo slittasse di qualche settimana o mese per via del coronavirus, ma un anno dopo non credevo proprio!

Comunque è (finalmente) un film nuovissimo, né sequel né "tratto da", è tutto frutto dell'immaginazione degli story artists, può essere che debbano rivedere qualcosa. Speriamo curino bene la sceneggiatura, è la cosa più importante!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fulvio84
messaggio 4/4/2020, 23:25
Messaggio #92


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.948
Thanks: *
Iscritto il: 8/4/2007
Da: Caserta




onestamente non credo che in estate torneremo alla vita nromale al 100% e penso che andare al cinema sara' ancora un po strano e magari lo eviteremo, quindi sperare in un natale 2020 o addirittura nel 2021 e' anche meglio. FInalmente un bel calssico nuovo, non bruciamolo!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 10/4/2020, 0:27
Messaggio #93


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.876
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




I rumors ipotizzano che il film possa essere spostato al Giugno 2021 (nell'ipotesi più felice Marzo 2021) o addirittura dirottato su Disney +.

Commenti a caldo sui quali gradiremmo un confronto:

Crediamo in tutta onestà che forse data la pandemia il passaggio su Disney + sia una possibilità concreta.
A dire il vero non vediamo un film animato che possa costituire un trampolino di lancio per convincere la gente a recarsi al cinema... ci vorrebbe una storia decisamente più classica, più europea, più romantica, più tradizionale e soprattutto che dia il via ad un decennio di film tradizionali, non l'accozzaglia post 2000 che abbiamo visto.
Gli unici 3 esempi che abbiamo trovato in linea sono stati Tiana-Rapunzel-Frozen e anni dopo ancora Frozen 2 (salviamo ancora nello stile un po' Oceania, seppure sia molto distante per tematiche e concept di base rispetto alla base classica e presenti solo gag con la strana coppia in viaggio)... e di fatto sono solo quelli che sono ricordati nel periodo 2010 (addirittura gli unici dal 2000 ad oggi)... ma può un decennio/ventennio basarsi su 3 film? ci sembra assurdo!
Che poi non diciamo di non esplorare altre culture (la cultura greca per esempio avrebbe miti da presentare che fanno invidia al mondo intero), se vogliono possono anche andare in Cile o in Africa, o in Giappone o India, ogni paese e continente ha le sue storie, ma sarebbe bello che facessero un adattamento delle loro storie, ma ben fatto, riprendendo una formula che funzioni (e che non è la strana coppia in viaggio e le varie gag) ma tematiche decisamente più profonde.
Ci direte Storie originali? Si ma adattamenti di storie esistenti perchè per la disney fare una storia originale significa ambientare in un imprecisato luogo (vero o fittizio che sia) la storia di una strana coppia in viaggio, con un po' di salsa relativa alla famiglia (perché Frozen ha funzionato) e basta. Però fare così è fare Frozen SENZA aver capito cosa è stato Frozen... le pallide imitazioni non restano nell'immaginario (e difatti Brave e Oceania, pallide imitazioni di Rapunzel , la prima, di Frozen la seconda non hanno funzionato così come Ralph che è la pallida imitazione - molto sbiadita - del concept che caratterizza i film disney dell'era '10 , la strana coppia in viaggio)... ecco qual è il vero problema... ma è così difficile distanziarsi da uno schema così?
ci viene voglia di scrivere alla Lee su twitter e dirle che speriamo viri direzione nelle storie perché se vengono assunte persone per portare culture del mondo allora ben vengano ma se lo fanno per cambiare setting ma ripresentare la strana coppia in viaggio con tutte le gag che ciò comporta, beh forse possiamo farne a meno

Alla lunga però crediamo che Pixar e Disney si fonderanno in un'unica casa e i film destinati al Cinema saranno il sequel di Zootropolis, forse un Ralph 3 (anche dedicato alle sole Principesse come spin off di Ralph) e forse un Frozen 3 (l'unico che potrebbe starci alla fine, SE BEN FATTO) oltre ai vari Toy Story 6, sequel di Cars e di Coco.
Gli altri film , quelli "originali" (seppure tali siano solo di nome e setting non per tematica) crediamo vadano poi alla lunga su Disney +... e forse alla fine è meglio così.
In tutta onestà dalla Lee ci aspettavamo decisamente di più, una donna al potere del reparto d'animazione di una casa di produzione secondo noi avrebbe potuto dare molto (e riconosciamo che Frozen 1 e 2, pur con le sue evidenti pecche che non possono essere negate, buoni prodotti lo sono), ma alla fine crediamo che la nostra percezione sia più europea, nel senso di maggiormente aulica rispetto agli americani che hanno uno stile molto più banalotto e tamarreggiante e forse hanno perso quello smalto che invece l'Europa ha saputo conservare.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
theprinceisonfir...
messaggio 10/4/2020, 13:54
Messaggio #94


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 456
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




CITAZIONE (veu @ 10/4/2020, 0:27) *
Commenti a caldo sui quali gradiremmo un confronto:

Crediamo in tutta onestà che forse data la pandemia il passaggio su Disney + sia una possibilità concreta.
A dire il vero non vediamo un film animato che possa costituire un trampolino di lancio per convincere la gente a recarsi al cinema... ci vorrebbe una storia decisamente più classica, più europea, più romantica, più tradizionale e soprattutto che dia il via ad un decennio di film tradizionali, non l'accozzaglia post 2000 che abbiamo visto.
Gli unici 3 esempi che abbiamo trovato in linea sono stati Tiana-Rapunzel-Frozen e anni dopo ancora Frozen 2 (salviamo ancora nello stile un po' Oceania, seppure sia molto distante per tematiche e concept di base rispetto alla base classica e presenti solo gag con la strana coppia in viaggio)... e di fatto sono solo quelli che sono ricordati nel periodo 2010 (addirittura gli unici dal 2000 ad oggi)... ma può un decennio/ventennio basarsi su 3 film? ci sembra assurdo!
Che poi non diciamo di non esplorare altre culture (la cultura greca per esempio avrebbe miti da presentare che fanno invidia al mondo intero), se vogliono possono anche andare in Cile o in Africa, o in Giappone o India, ogni paese e continente ha le sue storie, ma sarebbe bello che facessero un adattamento delle loro storie, ma ben fatto, riprendendo una formula che funzioni (e che non è la strana coppia in viaggio e le varie gag) ma tematiche decisamente più profonde.
Ci direte Storie originali? Si ma adattamenti di storie esistenti perchè per la disney fare una storia originale significa ambientare in un imprecisato luogo (vero o fittizio che sia) la storia di una strana coppia in viaggio, con un po' di salsa relativa alla famiglia (perché Frozen ha funzionato) e basta. Però fare così è fare Frozen SENZA aver capito cosa è stato Frozen... le pallide imitazioni non restano nell'immaginario (e difatti Brave e Oceania, pallide imitazioni di Rapunzel , la prima, di Frozen la seconda non hanno funzionato così come Ralph che è la pallida imitazione - molto sbiadita - del concept che caratterizza i film disney dell'era '10 , la strana coppia in viaggio)... ecco qual è il vero problema... ma è così difficile distanziarsi da uno schema così?
ci viene voglia di scrivere alla Lee su twitter e dirle che speriamo viri direzione nelle storie perché se vengono assunte persone per portare culture del mondo allora ben vengano ma se lo fanno per cambiare setting ma ripresentare la strana coppia in viaggio con tutte le gag che ciò comporta, beh forse possiamo farne a meno

Alla lunga però crediamo che Pixar e Disney si fonderanno in un'unica casa e i film destinati al Cinema saranno il sequel di Zootropolis, forse un Ralph 3 (anche dedicato alle sole Principesse come spin off di Ralph) e forse un Frozen 3 (l'unico che potrebbe starci alla fine, SE BEN FATTO) oltre ai vari Toy Story 6, sequel di Cars e di Coco.
Gli altri film , quelli "originali" (seppure tali siano solo di nome e setting non per tematica) crediamo vadano poi alla lunga su Disney +... e forse alla fine è meglio così.
In tutta onestà dalla Lee ci aspettavamo decisamente di più, una donna al potere del reparto d'animazione di una casa di produzione secondo noi avrebbe potuto dare molto (e riconosciamo che Frozen 1 e 2, pur con le sue evidenti pecche che non possono essere negate, buoni prodotti lo sono), ma alla fine crediamo che la nostra percezione sia più europea, nel senso di maggiormente aulica rispetto agli americani che hanno uno stile molto più banalotto e tamarreggiante e forse hanno perso quello smalto che invece l'Europa ha saputo conservare.


Veu ma tutto questo è follia!

Non può esistere, allo stato attuale, alcuna possibilità per la Disney di riversare Raya o Soul su Disney+.

Come è stato detto più volte, i film d'animazione disney hanno budget stratosferici, con costi di produzione di almeno 150 milioni di dollari. Sommando le spese di pubblicità, per ottenere un minimo guadagno, è NECESSARIO l'incasso cinematografico, preferibilmente in una quota che superi i 750 milioni di dollari, dato che il break-even è solitamente fissato proprio intorno a tale cifra.

Vero è, d'altra parte, che ci sono guadagni ancillari, dati dal merchandising, dai parchi divertimenti e dall'home video, ma se le prime due cifre risaltano solo per specifici prodotti (come la saga di Cars, che va benissimo con i bambini), la voce di guadagno da dvd e blue ray si assottiglia di anno in anno, ed offrendo il prodotto in streaming sarebbe completamente annullata.


Credo che le persone si stiano facendo molto suggestionare dal caso "Onward", senza capire che lì si è trattato di "a mali estremi, estremi rimedi": a fronte dell'insuccesso clamoroso al botteghino, stanno cercando di guadagnare qualcosa dallo streaming, più che altro nell'ottica di lanciare la piattaforma disney+ (che, dalla previsione di bilancio, sarà in grande perdita per i primi 5 anni).

Non è pensabile che nel futuro prossimo decidano di inserire direttamente in streaming i prodotti di animazione per i quali hanno già stanziato tutto questo budget. Al massimo, potrebbero renderli disponibili A PAGAMENTO, a cifre molto alte (almeno 29,90 dollari per visione), ma solo nel caso in cui i cinema non dovessero riaprire a causa del COVID-19.

Altro discorso è sul futuro dei progetti ancora non prodotti: lì potremmo assistere ad un enorme ridimensionamento del budget dei prodotti originali (50 milioni massimo) per film pensati appositamente per la piattaforma streaming, lasciando solo i sequel consolidati alle grandi sale, come ipotizzato da voi Veu.

Del resto, è da anni che la disney sta riducendo la produzione di prodotti originali e di film di animazione, e questa è una cosa che ho già pronosticato in tempi non sospetti (cinque anni fa) incontrando le critiche di molti utenti.

Per ora, però, TUTTI i film di animazione già prodotti andranno necessariamente in sala, e solo se ciò non sarà possibile per forze di causa maggiore finiranno su streaming, ma a pagamento e a somme molto alte-altissime.

P.s. I primi live action Disney che potremmo vedere su Disney+ (a pagamento) a sorpresa sono La sirenetta e Biancaneve, per i quali ancora non sono state spese grandi somme: Il licenziamento della crew della Sirenetta, in particolare, permetterebbe alla Disney di riassumere il progetto con numerosi tagli di budget, qualora fosse comprovata l'impossibilità di tornare alla distribuzione in sala a causa del coronavirus.

Messaggio modificato da theprinceisonfire il 10/4/2020, 14:01
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 10/4/2020, 19:55
Messaggio #95


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 5.469
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Puoi tagliare su Biancaneve ma la vedo dura per la Sirenetta e tutto quel popo di effetti speciali acquatici che richiede.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
theprinceisonfir...
messaggio 10/4/2020, 20:26
Messaggio #96


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 456
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




CITAZIONE (Daydreamer @ 10/4/2020, 19:55) *
Puoi tagliare su Biancaneve ma la vedo dura per la Sirenetta e tutto quel popo di effetti speciali acquatici che richiede.


Biancaneve possono produrlo a costo quasi zero, basterebbe sfruttare locations reali come avvenuto in la leggenda di un amore- Cinderella (Il Castello Hohenzollern sarebbe perfetto, ad esempio).

La Sirenetta è più difficile, ma stando a quanto affermato dal regista, stanno utilizzando la stessa tecnica di Aquaman, cioè blue screen, cavi e tanta computer grafica, con pochissimo girato nell'acqua... il che limita la necessità di utilizzo di costosissime attrezzature apposite.

Certamente, dovrebbero risparmiare moltissimo sulla parte della storia fuori dall'acqua, con meno comparse, meno set, più scene di interni possibili e così via. Limitando anche il numero di nuove canzoni in più, potrebbero anche ridurre i giorni di ripresa ed i set, costumi ecc necessari.

Comunque, se davvero il Coronavirus dovesse portare, alla lunga, ad una chiusura definitiva dei cinema (la catena AMC negli States sembrerebbe vicina alla bancarotta) credo che non vedremo mai più film con budget giganteschi.

Il contenuto più costoso andato su streaming finora a livello di film è Six Underground (Netflix), con un prezzo di produzione lordo di 150 milioni di dollari che, tuttavia, essendo stato girato in molte parti del mondo (tra cui Firenze) ha ottenuto numerosi incentivi e sgravi statali. Per comparazione, Aladdin 2019 ha avuto un budget di 183 milioni di dollari, mentre il Re Leono 2019 addirittura 250.

A livello di serie tv, Amazon sembra aver stanziato 1 miliardo di dollari per Il Signore degli anelli, ma da spalmarsi su 5 stagioni di almeno 12 episodi ciascuna, quindi circa 200 milioni per ogni serie, circa 16 milioni per ora di prodotto. Sembra tanto, ma la trilogia cinematografica di Peter Jackson ebbe un budget di 280 milioni di dollari per i tre film, con circa 28 milioni di dollari per ora di prodotto finito, senza tenere in conto l'inflazione. Con l'inflazione, arriviamo a circa 40 milioni, più di tre volte tanto.

Senza sale, insomma, pensare a prodotti della grandezza di Pirati dei Caraibi (379 milioni per il quarto film, 300 per il terzo) è impossibile.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:

5 Pagine V  « < 2 3 4 5 >
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 6/6/2020, 6:07