Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


11 Pagine V  « < 9 10 11  
Reply to this topicStart new topic
> Disenchanted aka Come d'Incanto 2, Walt Disney Pictures
Daydreamer
messaggio 15/4/2020, 7:02
Messaggio #241


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 5.833
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Sono d'accordo con te prince sulla contemporaneità del film ai tempi di Shrek. Ma non sappiamo come abbiano voluto raccontare la storia del seguito. Già il titolo stesso suggerisce tutt'altra direzione e non è detto che anche questa volta la storia non possa ben innestarsi nel mondo disincantato e cinico di oggi.
C'è pubblico per Come d'incanto, purtroppo contrariamente a Il grande e potente Oz. Io credo che il seguito di questo film sia purtroppo lontano dal tornare in agenda. Come d'incanto è già un classico, molto amato e infatti in Italia tanti lo reclamano a gran voce su Disney+ (e infatti alla Disney hanno da poco terminato le riprese di un film clone per la piattaforma, Godmothered, ne parliamo nella sezione Disney Television, dove ho appena pubblicato le prime foto delle protagoniste, con Jillian Bell in abito rosa confetto che sembra la sorella pacioccona di Giselle); Il grande e potente Oz il pubblico lo ha già dimenticato ed è un prodotto meramente di catalogo.
Le attrici vanno e vengono, la Disney è sempre stata attenta ad aggiudicarsi la nuova it girl ma credo le abbia sempre impiegate nel giusto modo. Anna Kendrick non è riuscita a diventare diva ma rappresenta perfettamente la ragazza della porta accanto, quella poco instagram ma più intellettuale e sagace. Perfetta per certe commedie indipendenti alla Greta Gerwig, che mi stupisco non l'abbia ancora coinvolta in uno dei suoi film. Secondo me la Cenerentola di Into the Woods era molto controcorrente rispetto alla tradizione e hanno fatto bene a proporre la parte alla Kendrick per quel tipo di film. Anche Noelle ha lo stesso timbro eversivo rispetto alle tradizionali commedie natalizie.
Come d'incanto, invece, pur volendo scoperchiare certe ipocrisie contemporanee non si spinge così tanto nel cinismo, che è solo una maschera. Per cui credo che scelgano un'attrice più tradizionale ma moderna, una nuova Anne Hathaway per capirci.

Messaggio modificato da Daydreamer il 15/4/2020, 7:26


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
theprinceisonfir...
messaggio 16/4/2020, 14:29
Messaggio #242


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 511
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




CITAZIONE (Daydreamer @ 15/4/2020, 7:02) *
C'è pubblico per Come d'incanto, purtroppo contrariamente a Il grande e potente Oz. Io credo che il seguito di questo film sia purtroppo lontano dal tornare in agenda. Come d'incanto è già un classico, molto amato e infatti in Italia tanti lo reclamano a gran voce su Disney+ (e infatti alla Disney hanno da poco terminato le riprese di un film clone per la piattaforma, Godmothered, ne parliamo nella sezione Disney Television, dove ho appena pubblicato le prime foto delle protagoniste, con Jillian Bell in abito rosa confetto che sembra la sorella pacioccona di Giselle); Il grande e potente Oz il pubblico lo ha già dimenticato ed è un prodotto meramente di catalogo.


Sinceramente non capisco il motivo per cui Il grande e potente OZ sia finito nel dimenticatoio. Fu un successo commerciale (tredicesmo film del 2013 per profitto, secondo Deadline) con un ottimo cast di attori (Rachel Weisz, Michelle Williams ma anche James Franco e Mila Kunis) ed una godibile storia fantasy, con alcune scelte visive meravigliose (indimenticabile la scena di Glenda che nella foresta richiama a sé onde di acqua fatata, dagli splendidi riflessi arcobaleno), nonché una colonna sonora da brividi, firmata Danny Elfman (Fireside dance resta uno dei pezzi più belli e struggenti da lui composti).

Certo, a livello di trama/ sviluppo lasciava parecchio a desiderare, difatti tutto sommato il voto di 6,3 su Imdb è piuttosto corretto; però non lo trovo assolutamente inferiore né a Come d'incanto, né a tutti i live action disney degli ultimi anni. Credo che in favore di questi, più che altro, lavori la nostalgia ed il collegamento con i classici animati, su cui oz non poteva fare leva.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fulvio84
messaggio 16/4/2020, 14:49
Messaggio #243


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.025
Thanks: *
Iscritto il: 8/4/2007
Da: Caserta




CITAZIONE (theprinceisonfire @ 16/4/2020, 14:29) *
Sinceramente non capisco il motivo per cui Il grande e potente OZ sia finito nel dimenticatoio. Fu un successo commerciale (tredicesmo film del 2013 per profitto, secondo Deadline) con un ottimo cast di attori (Rachel Weisz, Michelle Williams ma anche James Franco e Mila Kunis) ed una godibile storia fantasy, con alcune scelte visive meravigliose (indimenticabile la scena di Glenda che nella foresta richiama a sé onde di acqua fatata, dagli splendidi riflessi arcobaleno), nonché una colonna sonora da brividi, firmata Danny Elfman (Fireside dance resta uno dei pezzi più belli e struggenti da lui composti).

Certo, a livello di trama/ sviluppo lasciava parecchio a desiderare, difatti tutto sommato il voto di 6,3 su Imdb è piuttosto corretto; però non lo trovo assolutamente inferiore né a Come d'incanto, né a tutti i live action disney degli ultimi anni. Credo che in favore di questi, più che altro, lavori la nostalgia ed il collegamento con i classici animati, su cui oz non poteva fare leva.


Se non mi sbaglio in USA non ha guadagnato particolarmente bene, credo che all'epoca sia stato a galla ma senza splendere, un po' alla Mary Poppins returns e invece si aspettavano molto di piu'.
Ci sono alcuni titoli che sono intramontabili com l'originale OZ degli anni 30 e che negli americani hanno un posto speciale nel cuore e nalal cinematografia, ma qualunque altra varianter, sequel, rebot, non riescono mai ad eguagliare


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
theprinceisonfir...
messaggio 16/4/2020, 15:10
Messaggio #244


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 511
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




CITAZIONE (Fulvio84 @ 16/4/2020, 14:49) *
Se non mi sbaglio in USA non ha guadagnato particolarmente bene, credo che all'epoca sia stato a galla ma senza splendere, un po' alla Mary Poppins returns e invece si aspettavano molto di piu'.
Ci sono alcuni titoli che sono intramontabili com l'originale OZ degli anni 30 e che negli americani hanno un posto speciale nel cuore e nalal cinematografia, ma qualunque altra varianter, sequel, rebot, non riescono mai ad eguagliare


Oz in realtà ha guadagnato bene, generando profitto sin dall'uscita cinematografica- per l'esattezza un utile di 32 milioni di dollari (fonte deadline)- anche se sotto le aspettative della disney, che sperava in un nuovo Alice in wonderland (all'epoca c'era ancora l'exploit del 3D).

Mary Poppins Returns ha raggiunto il break-even point, ma non ha generato profitti.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 16/4/2020, 15:13
Messaggio #245


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 10.048
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




CITAZIONE (Fulvio84 @ 16/4/2020, 14:49) *
Se non mi sbaglio in USA non ha guadagnato particolarmente bene, credo che all'epoca sia stato a galla ma senza splendere, un po' alla Mary Poppins returns e invece si aspettavano molto di piu'.
Ci sono alcuni titoli che sono intramontabili com l'originale OZ degli anni 30 e che negli americani hanno un posto speciale nel cuore e nalal cinematografia, ma qualunque altra varianter, sequel, rebot, non riescono mai ad eguagliare


Anzi, in rapporto tra USA e resto del mondo ebbe un ottimo incasso in patria (in proporzione fu meno alto nel resto del mondo)
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fulvio84
messaggio 16/4/2020, 15:42
Messaggio #246


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.025
Thanks: *
Iscritto il: 8/4/2007
Da: Caserta




Mi sono andato a vedere gli icnassi su boxofficemojo.
E si, nel mondo un po' meno di 500 milioni di incassi e circa il 50% negli USA.
Pero' e' costato tanto, evidentemente non sono rimasti soddisfatti...boh
A me cmq era piaciuto, e h apprezzato che si poteva inserire bene come prequel del film classico con Judy Garland


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Hiroe
messaggio 16/4/2020, 16:19
Messaggio #247


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.878
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Ora, non per guastare gli animi o continuare troppo l'off topic, ma a me il film di Oz che citate non piacque per niente, se non, come al solito, per le ambientazioni e gli spettacolari effetti grafici. Ma per me è la sceneggiatura (e la trama) che conta... Mi sembrò proprio una boiata. Spero non lo riprendano in mano, o almeno non così... Comunque è difficile trovare un film Disney recente con una sceneggiatura bella e intrigante, anche sui remake riescono a rovinare le sceneggiature originali (dovendole per forza di cose modificare un po'). Pochi lavori si salvano, penso a Il Libro della Giungla, Cenerentola e Aladdin.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
theprinceisonfir...
messaggio 16/4/2020, 17:11
Messaggio #248


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 511
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




In realtà l'idea di realizzare un sequel di Oz credo che fosse stata paventata dopo la buona performance al botteghino (i veu potrebbero confermarcelo), ma il problema probabilmente fu relativo a Mila Kunis, il cui personaggio era indispensabile alla prosecuzione della storia, e che, tuttavia, non aveva firmato un contratto per interpretarlo in altri sequel; quindi, trovandosi all'apice della propria carriera, fu presto ingaggiata da una casa cinematografica concorrente per il (bruttissimo) film "Jupiter-il destino dell'universo", e così i piani saltarono.

Hiroe, come ragionevolmente affermi, tutti i live actions della disney peccano a livello di sceneggiatura. Io ormai ho imparato a non attendermi più nulla da questi progetti, e apprezzo moltissimo quando ci sono eccellenze nelle maestranze tecniche, come in "Malefica-signora del male" e, per l'appunto, OZ.

Piuttosto, poiché i film li guardo prevalentemente in originale, mi disturba la cattiva recitazione, che spesso con il doppiaggio viene in qualche modo attutita o persino annullata.
Infatti, Aladdin 2019, pur essendo tendenzialmente uno dei live actions che più funziona a livello di trama (perché sono stati cambiati ben pochi elementi) è fra quelli che mi sono meno piaciuti, in quanto la recitazione dei protagonisti è scarsa (pessima quella di Jafar e Dalia), le voci cantate a tratti deboli (specialmente mena massoud) e dal punto di vista meramente visivo anche non eclatante se comparato a La bella e la bestia (2017), che aveva dei set meravigliosi.
Forse, proprio per questa mia inclinazione nel gusto cinematografico, Malefica 2, recitato da grandissime attrici (strepitosa la Pfeiffer), privo di canzoni e splendido a livello visivo è quello che ho preferito fra tutti, nonostante la maggior parte del pubblico ed una buona fetta dei fan della disney non l'abbiano molto gradito.

Tornando a come d'incanto, è un film che proprio non mi piace, sotto nessun punto di vista.

Messaggio modificato da theprinceisonfire il 16/4/2020, 17:42
Go to the top of the page
 
+Quote Post
winnie & pimpi
messaggio 16/4/2020, 18:35
Messaggio #249


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.209
Thanks: *
Iscritto il: 17/5/2008
Da: London




A me sinceramente OZ è piaciuto molto, soprattutto paragonato alle mostruosità che producono oggi. E' andato bene in patria, ma non all'estero. A mio avviso per due ragioni principali: prima di tutto perché , sia il romanzo originale che il film del 1939, sono conosciuti all'estero, ma non sono particolarmente amati e non sono mai entrati a far parte della cultura popolare, soprattutto il film. Mentre in America, sia il romanzo che il film sono dei veri cult e il film è un vero classico sempreverde per le famiglie. Infatti non si sono mai azzardati a fare una nuova versione cinematografica della storia, ma solo sequel o, in questo caso, prequel.


Anche gli attori scelti, sia James Franco che Rachel Weisz che Michelle Williams, ma soprattutto Mila Kunis, non erano noti al grande pubblico mondiale e oggi lo sono ancora meno. Gli unici veri successi di James Franco a livello mondiale erano Spider-man e il pianeta delle scimmie (Rachel Weisz solo la mummia molti anni prima). Di certo la loro popolarità non è paragonabile a quella di Angelina Jolie e Jhonny Depp.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Daydreamer
messaggio 16/4/2020, 22:34
Messaggio #250


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 5.833
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Sono sicuro che tutti gli attori avessero firmato per il seguito, la stessa Kunis l'aveva dichiarato in un'intervista.
Anche io avrei desiderato il seguito, nonostante le scenografie troppo in CGI e una Kunis non proprio centrata sul personaggio e un poco annoiata (la scena della trasformazione con le lacrime e sguardo da triglia fatico ancora a mandarlo giù) avrei tanto desiderato di vedere la continuazione, perché le streghe finali facevano spavento, perché per la prima volta si sarebbe potuta esplorare la storia della Perfida Strega dell'Est e il suo dominio sui Mastichini e soprattutto avrebbero potuto esplorare la mitica nascita delle leggendarie scarpette d'argento (quelle di rubino sono sotto copyright MGM). Inoltre si rumoreggiava l'arrivo di Mombi. Per Dorothy nulla di fatto, lo sceneggiatore parlava del fatto che il suo avvento sarebbe avvenuto diversi anni dopo. Sarebbe stato in cima al mio hype...Chissà, in Disney a volte ritornano...

Messaggio modificato da Daydreamer il 16/4/2020, 22:37


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
theprinceisonfir...
messaggio 16/4/2020, 22:44
Messaggio #251


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 511
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




CITAZIONE (Daydreamer @ 16/4/2020, 22:34) *
Sono sicuro che tutti gli attori avessero firmato per il seguito, la stessa Kunis l'aveva dichiarato in un'intervista.
Anche io avrei desiderato il seguito, nonostante le scenografie troppo in CGI e una Kunis non proprio centrata sul personaggio e un poco annoiata (la scena della trasformazione con le lacrime e sguardo da triglia fatico ancora a mandarlo giù) avrei tanto desiderato di vedere la continuazione, perché le streghe finali facevano spavento, perché per la prima volta si sarebbe potuta esplorare la storia della Perfida Strega dell'Est e il suo dominio sui Mastichini e soprattutto avrebbero potuto esplorare la mitica nascita delle leggendarie scarpette d'argento (quelle di rubino sono sotto copyright MGM). Inoltre si rumoreggiava l'arrivo di Mombi. Per Dorothy nulla di fatto, lo sceneggiatore parlava del fatto che il suo avvento sarebbe avvenuto diversi anni dopo. Sarebbe stato in cima al mio hype...Chissà, in Disney a volte ritornano...


Allora non saprei proprio, dovrebbero illuminarci i Veu che per queste cose sono sempre super informati!

Mombi è un personaggio spettacolare, la sua scena in Ritorno ad Oz vale l'intero film: magnetica, suggestiva, spaventosa e strabiliante al tempo stesso...da bambino sognavo di avere anche io delle teste per poter cambiare volto ogni giorno eheheh.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
veu
messaggio 1/5/2020, 23:59
Messaggio #252


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 19.119
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Menken sta lavorando alle musiche del film.

Da Twitter:

Q: I frequently find myself wondering what song might be stuck in Alan Menken's head at any given time.

Alan Menken: Whatever song I'm working on at that moment. Right now it's a song from our upcoming movie, Disenchanted!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 11/5/2020, 11:18
Messaggio #253


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 5.833
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Ripensavo a questo film e in generale al titolo...Ogni volta non posso fare a meno di pensare quanto sia orrendo. Quel titolo sembra allontanare il pubblico, anziché avvicinarlo. C'è bisogno di leggerezza oggigiorno e "Disincantati" (con magari una traduzione italiana tipo "Disincanto" o "Incanto Spezzato") si rivelerebbe fatale. Ovvio chiaramente il rimando (non voluto, perché la serie è uscita in fase di stesura della sceneggiatura) alla recente spregiudicata serie animata dei papà dei Simpson "Disincanto" (Disenchantment). Forse questo servirà a far trovare loro un nuovo titolo, anche se non mi aspetto niente di diverso dal solito e noioso participio passato inaugurato da "Tangled" post-6-1111350231.gif .


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Hiroe
messaggio 11/5/2020, 12:12
Messaggio #254


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.878
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Ma poi Come d'incanto è un film che ti lascia così felice dopo la visione, ogni volta, che pensare a un seguito fa stridere i denti, ci rovineranno il finale facendo vedere che piano piano la vita di Giselle stava andando verso la troppa realtà, e dovranno trovare il modo per ritrovare un po' di "magia" nelle loro vite.... Già solo il presupposto non mi piace, tutto era perfetto alla fine del film precedente. Perché devono fare queste cose.. ? :'(


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 11/5/2020, 12:32
Messaggio #255


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 10.048
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




CITAZIONE (Daydreamer @ 11/5/2020, 11:18) *
Ripensavo a questo film e in generale al titolo...Ogni volta non posso fare a meno di pensare quanto sia orrendo. Quel titolo sembra allontanare il pubblico, anziché avvicinarlo. C'è bisogno di leggerezza oggigiorno e "Disincantati" (con magari una traduzione italiana tipo "Disincanto" o "Incanto Spezzato") si rivelerebbe fatale. Ovvio chiaramente il rimando (non voluto, perché la serie è uscita in fase di stesura della sceneggiatura) alla recente spregiudicata serie animata dei papà dei Simpson "Disincanto" (Disenchantment). Forse questo servirà a far trovare loro un nuovo titolo, anche se non mi aspetto niente di diverso dal solito e noioso participio passato inaugurato da "Tangled" post-6-1111350231.gif .


Dubito fortemente che lo chiameranno Disincanto, la serie Netflix che citi è molto popolare in italia (come in USA, motivo che secondo me porterà ad un cambio titolo anche da loro)
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simba88
messaggio 11/5/2020, 14:43
Messaggio #256


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.257
Thanks: *
Iscritto il: 14/10/2013
Da: Terre del branco




Visti gli ultimi trend, non mi stupirei se il titolo fosse Enchanted-Rise of Andalasia o The Enchanted Legacy! biggrin.gif


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 25/7/2020, 23:28
Messaggio #257


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 19.119
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Dalla pagina Instagram di Adam Shankman:

Alright. Back to work. Maybe it’s just me, but I feel like the world could really use Giselle and the Sanderson sisters these days. A little magic and joy would go a looooong way in these challenging times. #disenchanted #hocuspocus2




Se uno guarda bene (e capovolge l'immagine) si può leggere una parte della prima pagina del copione. Sembra inizi nel Regno di Andalasia: infatti vi è la scritta "The Andalasian Lullaby" e Pip è la voce narrante.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 26/7/2020, 20:09
Messaggio #258


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 5.833
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Grazie veu, inoltre si legge il nome della sceneggiatrice che ha operato dei correttivi sulla stesura finale di Disenchanted, ovvero Brigitte Hales, veterana story executive della serie tv favolistica C'era una volta thumb_yello.gif . Inoltre se si parla di un'Andalasia Lullaby, si potrebbe trattare proprio di una "ninna nanna"...Che Nancy e il principe Edward abbiano avuto un figlio? Che questi anni dopo non possa diventare l'interesse amoroso dell'adolescente Morgan, figlia di Robert tongue.gif rolleyes.gif cool.gif ?


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

11 Pagine V  « < 9 10 11
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 23/9/2020, 8:28