Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


34 Pagine V  « < 32 33 34  
Reply to this topicStart new topic
> The Avengers, Marvel Studios
veu
messaggio 4/1/2013, 15:39
Messaggio #793


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers, un mucchio di concept art inediti

L'artista Andy Park ha pubblicato sul sito ufficiale un mucchio di concept art dedicati a The Avengers, il cinecomic di Joss Whedon uscito la scorsa primavera.

Si tratta di nuove immagini che mostrano come sono state pre-visualizzate alcune delle scene più suggestive del film, alcuni personaggi o alcune ambientazioni.

Potete accedere alla gallery completa cliccando qui o sulla foto qui sotto:


The Avengers - Concept Art 1

The Avengers - Concept Art 2

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Da Badtaste:

The Avengers, l'anatomia di una ripresa secondo la ILM

In una stagione di cinema letteralmente dominata dal trionfo di The Avengers, non potevamo chiudere il 2012 senza segnalare un altro contributo video sul film di Joss Whedon.

Nello specifico si tratta di una featurette pubblicata dall'Industrial Light & Magic in cui viene dissezionato e analizzato un passaggio particolarmente ostico da realizzare: l'assemblaggio dei vari personaggi e dei vari elementi digitalie non nel set virtuale di New York durante battaglia finale del film.

Potete ammirare l'approfondimento grazie al player in calce:


Video


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 12/1/2013, 20:36
Messaggio #794


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers, gli effetti speciali della ILM in una nuova featurette

A fine dicembre, vi abbiamo mostrato una featurette diffusa dalla ILM in cui potevamo scoprire i segreti dietro la realizzazione della battaglia finale di The Avengers, il cinecomic diretto da Joss Whedon.

La Industrial Light & Magic ha ora distribuito un nuovo contributo che va a focalizzarsi sulla creazione di Hulk, dell'Helicarrier, della MARK VII di Iron Man e anche sul divertente segmento in cui il gigante verde "strapazza" il Loki di Tom Hiddleston.

Come da prassi con i video pubblicati da Entertainment Weekly non possiamo proporvi l'embed. Cliccate sull'immagine qua sotto per prendere visione del filmato.


Filmato

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Da Badtaste:

The Avengers, una featurette per gli Oscar

A partire dalle 14,30 (ora italian) potrete seguire in diretta sulle pagine di BadTaste le nomination agli Oscar 2013.

Come "aperitivo" vi segnaliamo la featurette For Your Consideration dedicata agli effetti speciali di The Avengers, il cinecomic campione d'incassi diretto da Joss Whedon.

Sarà nomination? Lo scopriremo tra poco. Intanto il filmato, proposto in esclusiva dall'Huffington Post, non è embeddabile, ma puoi essere raggiunto cliccando direttamente sull'immagine in calce.



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 20/1/2013, 0:16
Messaggio #795


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers, una nuova featurette per gli Oscar

The Avengers di Joss Whedon si è guadagnato la nomination agli Oscar per i Migliori Effetti Visivi. Per supportare ulteriormente l'immane mole di lavoro effettuata per la pellicola, la ILM ha diffuso tramite l'Huffington Post una nuova featurette che ci mostra la realizzazione del gigante verde interpretato da Mark Ruffalo.

Potete vederla direttamente qua sotto:


Video


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 25/1/2013, 11:50
Messaggio #796


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers, concept alternativi per i Chitauri, l'Helicarrier e la Mark VII

L'artista Phil Saunder ha pubblicato sul sito ufficiale un mucchio di concept art dedicati a The Avengers, il cinecomic di Joss Whedon uscito la scorsa primavera.

I suoi nuovi lavori ci mostrano alcune versioni alternative dei Chitauri, dell'armatura di Iron Man MARK VII, oltre ad alcuni bozzetti per l'Helicarrier e il Quinjet.

Potete ammirare la gallery completa cliccando qui o sulla foto qui sotto:


The Avengers - Concept Art


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 2/2/2013, 23:06
Messaggio #797


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers, concept alternativi del Leviatano

Il concept artist Phil Saunders ha diffuso alcuni bozzetti inediti di The Avengers grazie ai quali possiamo scoprire il design preliminare del Leviatano, la gigantesca creatura aliena simile a una balena, visibile nella battaglia finale della pellicola.

Durante la lavorazione, questo "mezzo" e le moto volanti dei Chitauri venivano indicati col nome di Jumbo e Chariot. Saunders spiega che:

Non era chiaro nella versione preliminare dello script se Jumbo doveva essere un mezzo, una creatura o una sorta di ibrido, ma è sempre stato descritto con una forma simile a quella di una balena o un dragone. I miei primi tentativi erano più meccanici, sono stati ispirati a svariati parassiti a forma di verme.

In calce potete vedere alcuni concept:


Concept Art del Leviatano - parte 1

Concept Art del Leviatano - parte 2


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 9/2/2013, 23:59
Messaggio #798


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




News:

Da Badtaste:

Oscar 2013: gli Avengers presenteranno un premio!

Si fa sempre più ricca e stellare la lista degli ospiti degli Oscar 2013. La Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha infatti annunciato che durante la cerimonia alcuni dei Vendicatori dal film The Avengers presenteranno un premio!

Si tratta di Robert Downey Jr., Chris Evans, Samuel L. Jackson, Jeremy Renner e Mark Ruffalo. Esclusi dalla lista, probabilmente per altri impegni, Scarlet Johansson e Chris Hemsworth.

La cerimonia degli Academy Awards si terrà al Dolby Theatre all'Hollywood & Highland Center di Hollywood domenica 24 febbraio 2013 (la notte del 25 in Italia) e verrà condotta da Seth MacFarlane. Durante la serata canteranno anche Adele e Norah Jones, nominata una per la canzone di Skyfall e una per la canzone di Ted (co-scritta dallo stesso MacFarlane, che probabilmente finirà per cantare durante la serata). Durante la serata verranno poi celebrati i musical e il franchise di James Bond.




User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 18/2/2013, 22:55
Messaggio #799


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers, Jeff White parla degli spettacolari effetti visivi

Si terranno a fine settimana gli Academy Awards 2013. Per l'occasione, Badass Digest ci propone un'interessante intervista con il supervisore degli effetti speciali di Avengers, Jeff White, di cui vi proponiamo i punti più salienti:

Uno degli aspetti che ho più adorato nel film è la grande battaglia finale ambientata a New York, e devo dire che ho completamente apprezzato la ricreazione della città - ha funzionato perfettamente!

Volevamo arrivare al punto in cui gli abitanti di New York non capissero che non era stato girato lì. Non abbiamo potuto farlo per una serie di ragioni pratiche. Chiudere il viadotto di Park Avenue per tre mesi non avrebbe fatto così tanto piacere ai cittadini. Poi c'erano gli esplosivi, Iron Man in volo, e non potevamo far volare gli elicotteri a così basse quote. [...] L'idea iniziale era girare più tempo sul posto, ma poi abbiamo dovuto cambiare idea. Siamo stati a New York per 3 giorni in totale, girando materiale per le estensioni digitali che avremmo applicato in post-produzione.

E' convinzione diffusa che creare in digitale sia più economico, è vero?

No. Se vuoi girare a New York City, imposti le cineprese e giri. I costi lievitano perchè devi portare un'intera troupe lì e trovare un alloggio e così via. Ma se devi fare tutto in digitale, devi impostare la cinepresa, sviluppare gli sfondi, rimuovere tutto il superfluo, sistemare la scenografia e gli oggetti di scena, sostituire ogni finestra con una digitale per ottenere la giusta riflessione. Si deve lavorare tantissimo.

Quanto è stato difficile lavorare a Hulk?

Il nostro obiettivo principale era creare un bel personaggio che facesse anche cose divertenti seguendo le istruzioni di Joss. Lo si vede esplodere di rabbia e fracassare alieni, ma anche sbattere Loki sul pavimento. Non volevamo che il pubblico pensasse: "Oh, sembra tutto finto". Quel pensiero ti estranea dalla visione del film e dalla storia che Joss vuole raccontare. [...] L'idea di Hulk che pesta Loki è stata di Joss. C'è sempre stata negli storyboard, all'inizio sembrava troppo infantile, ma Joss ci ha visto giusto. Quando ci abbiamo lavorato non riuscivamo a smettere di ridere. Quando ho visto il film al cinema è stato fenomenale assistere alla reazione del pubblico. E' stato davvero gratificante.

Kenneth Branagh, parlando di Thor, disse che gli effetti speciali vengono aggiunti fino al giorno della premiere del film. Pensi che Hollywood capirà, prima o poi, che questo processo necessita di di più tempo?

Una volta che il Vaso di Pandora viene aperto, non si torna indietro. Se finiamo Avengers in tempo rispettando il programma, la produzione non ci fornirà il doppio del tempo per Avengers 2. Sta a noi rinnovarci e trovare il modo di migliorare le prestazioni nel minor tempo possibile.


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Da Badtaste:

Axel Alonso parla del rapporto fra cinema e fumetti Marvel

Che ruolo hanno i Marvel Studios in merito alle decisioni creative dei fumetti Marvel? C'è un rapporto fra "comic" e "cinecomic"? In una nuova intervista con Comic Book Resources, il caporedattore Axel Alonso ha proprio parlato di questo.

Ecco un estratto dall'intervista:

In che modo i film influenzano e vi indicano quanto un personaggio possa funzionare nei fumetti? Se sul grande schermo Dottor Strange dovesse essere interpretato come un adolescente con l'eyeliner e un mucchio di tatuaggi e ottenesse successo, anche i fumetti lo rappresenterebbero così?

Non è assolutamente il nostro modo di fare. Se Marvel NOW! ha dimostrato una cosa, è che contiamo moltissimo sui nostri sceneggiatori. "Avengers" riflette la visione di Jonathan Huckman, non dei Marvel Studios.

Quanto ha influito il film Avengers sulla decisione della rottura tra Vedova Nera e Bucky?

Nessuna influenza. Interrompere il loro rapporto è stata una decisione di Ed Brubaker per chiudere il suo ciclo con la serie.

Trovate l'intervista completa su questo sito.


Intervista completa a Axel Alonso

Messaggio modificato da veu il 18/2/2013, 22:56


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 19/2/2013, 19:10
Messaggio #800


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Ecco i 10 motivi per i quali The Avengers è il miglior film supereroistico di tutti i tempi.

Da CBM:

Marvel's The Avengers: Ten reasons it's the best

Ten reasons that Marvel's The Avengers is, the greatest superhero film made.

Let's dig right in shall we?

10: No love story

This is something I have felt was for the most part, a weak link in comicbook films. Some of the romances are really good (Peter Parker/Gwen Stacy, Steve and Peggy), while some are not so good (Bruce and Betty in Ang Lee's Hulk, Bruce and Rachel). For Marvel's The Avengers, the only romance is at the beginning of the film between Tony and Pepper and (depending who you are) there could be hints between Hawkeye and Black Widow through out the film. But, other than that. There is no love story in The Avengers. Not only does it need one but if it did have one, it would have held the film back and taken away everything that makes it so special.

9: Show Stealing moments

The epic scenes like this through the film are all I really need to explain this one. Also, the entire conflict on the hellicarrier? Probably my favorite of the whole film.

8: It shouldn't have worked

I won't lie. The success and excitment of the Marvel Cinematic Universe had me blinded. While yes, I was super excited for the release of Marvel's The Avengers. It really should never have worked as well as it did. It shouldn't have been as good. But, Joss Whedon made it work. For that, I give him praise. The anticipation for this film is much greater than I had expected, breaking the domestic box office opening weekend record. Some say that's thanks to the 3-D. While 3-D was a factor, I say most of it was 2-D. Though, I could be wrong considering I got lucky and got the last seat in the theater opening day. Then saw it the following day. Both times in 3-D. Either way, it doesn't matter. It worked beautifully and was epic in a way I wasn't expecting. Can't really explain that last part. It just was.

7: More personal

I personally feel it went more depth and got more personal heroes in a way. We got into the history a little bit of Black Widow and Hawkeye, Bruce Banners "condition", Thor with Loki, Tony Stark with his ego and accepting the title of a superhero as well as Captain America recovering his past with the H.Y.D.R.A weapons and suits as well as finding a place of belonging in the present. Again, while it doesn't go into great detail. A lot of people outside of the comicbook audience were probably expecting something mindless like the Transformers films and G.I Joe. Hell, I know a couple people who were actually BORED watching The Avengers. Believe me, I wanted to pimp smack them. It's not mindless and again, it's exciting while also we get to know and see the struggles internaly and externaly of these extrodinary people.

6: Tom Hiddelston as Loki

"How desprate are you? You call on such lost creatures to defend you."

This is now more of a personal opinion than the rest so far but, Tom Hiddelston as Loki is by far my favorite portrayal of a villain yet in a comicbook film. While, I never cared much for the Thor comics. I do love how ever Tom Hiddelston's performance as Loki as from the transition from Thor to The Avengers. In Thor, you felt so bad for him. Although he was the villain, it never felt like it cause Loki is emotionally damaged. After Thor and into The Avengers, he became full fledged villain. He was ruthless and to an extent, terrifying. Before people start calling me a Marvel fanboy, I also find Heath Ledger's portrayal of The Joker to be phenomenal.

5: It gives the tone balance

Yes, it's a family film. Everyone knows that. Everyone knows that the films based off of Marvel comics (the exceptions being The Punisher films and Blade trilogy) are family friendly. But, why can't the debut film of the Earth's Mightest Heroes have a dark tone too? Well, that's one thing it does that I feel a lot of comicbook movies fail at doing. They focus on one tone. While yes, the focus here is being light hearted and fun. I also feel they have a darker tone than most Marvel comic movies. While, it's not a dark movie and not Spider-Man 3 dark (nor is it anywhere near as bad), it still has that feeling of something very, very bad is coming or about to happen. Somewhat similar of, The Dark Knight trilogy. But again, nowhere near as dark.

4: It serves the readers the most fan service

While every comicbook film serves it's fans in one way or another. Whether it be a wink-wink, full blown easter egg or literally tears out a moment straight from the comics. Every comicbook movie has one. Unless it's a loose adaptation. Anyways, The Avengers is the most fan service comicbook film. It's full of wink-winks, easter eggs and moments you'd find in the comics. It even has the biggest easter egg ever put on the screen.... THANOS! It's a very good time indeed for readers of Marvel comics.

3: Act One: The Avengers Initative

It's a benefit that some don't have. A shared universe made it a stronger movie. It's only just begun too. What Marvel has done is something that no one ever thought it a million years would happen. Just something fanboys always thought would be really cool to see on the screen. Risk after risk. The Avengers was the biggest risk of act one and by far the biggest payoff not only for the fans but financially as well. While a team film is different than a solo film and the thought of too many characters was worrisome. We know now that it works. It was an event movie. One many would call over rated. I for one, don't think so.

2: Style over Substance? Not quite

Marvel has a formula. Story is focus but there is an action sequence in act one, action sequence(s) in act two and the big finale in act three. Pretty simple. They are character and story focused without being the length of The Dark Knight without loosing the action. Yes, The Avengers is a little more than ten minutes shorter than The Dark Knight. But, it still follows the formula. For some, it works. For others, not so much. I personally, feel the following is put into play: "Dont fix, what isn't broken." They take risks by bringing in unknown characters or oddball characters/teams to the big screen. I feel the formula is just fine. You satisfy everyone. Story focus, character moments and action pieces. Everyone goes home happy. If you don't. Then, I don't know.

1: It embraces it's identity

When I watch a comicbook movie, too often do I feel like it's just a movie. I never got that sense of, this is a comicbook movie. Not even from 300 (which is a horrendous movie) or Watchmen. The movies in the Marvel Cinematic Universe and in particular, The Avengers, embraces what it is... A COMICBOOK movie. Nothing realistic. Sure, it has it's logistical faults (what movie doesn't) but it does it's job. It entertains and wows the audience. Spider-Man films are comicbook movies, never quite feel like it though. Same with Batman, Superman and Hellboy. I'm not talking as a fan service movie, I'm talking about the feeling that it's a comicbook movie. The Avengers does it the best because like the rest of Phase One. It embraces it.

What do you think? What do you think is the greatest comicbook movie and why? Comment below, be civil and be respectful.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 21/2/2013, 22:53
Messaggio #801


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers, una featurette sulla New York digitale

Proprio alcuni giorni fa vi parlavamo di un'intervista a Jeff White nella quale il supervisore degli effetti speciali di Avengers discuteva degli aspetti più impegnativi relativi agli SFX del cinecomic di Joss Whedon.

E oggi, a pochi giorni dagli Oscar 2013, la Industrial Light & Magic ha diffuso una featurette dedicata interamente alla New York digitale presente nel film (qui vi abbiamo parlato dei motivi che hanno costretto la produzione a questa decisione).


Video


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 5/3/2013, 23:15
Messaggio #802


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers, una nuova featurette sulla creazione di Hulk

L'Oscar per gli Effetti Speciali gli è stato soffiato da Vita di Pi, ma la Industrial Light & Magic continua a deliziarci con retroscena sulla creazione degli incredibile SFX di The Avengers, il cinecomic di Joss Whedon che ha sbancato al box office di tutto il mondo l'anno scorso.

Ecco un nuovo filmato sulla performance capture applicata su Mark Ruffalo per la creazione di Hulk.


Filmato


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 9/3/2013, 21:44
Messaggio #803


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers, per Dolph Lundgren manca di machismo

Dolph Lundgren, icona action-anni'80 in pieno revival grazie al successo del franchise dei Mercenari, ha rilasciato un'intervista a Hero Complex focalizzata proprio su questa "seconda vita" di diverse star del cinema d'azione vecchia scuola.

In un passaggio dell'articolo, l'attore svedese parla di The Avengers di Joss Whedon, rivelando di aver gradito la pellicola, ma che secondo lui manca di machismo:

La tecnologia verrà sempre esplorata in film come The Avengers - che per intenderci è stato un film grandioso - ma penso che per una parte di pubblico, se vedi sparare migliaia di proiettili e non viene versata neanche una goccia di sangue, possa non andare bene. Una parte degli spettatori voglioni vedere vere esplosioni, veri scontri, quel genere di machismo realistico.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 16/4/2013, 22:42
Messaggio #804


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

Una valanga di concept inediti di The Avengers e Thor!

Steve Jung è un concept artist che dopo la laurea conseguita nel 2003 ha lavorato per alcuni importanti blockbuster come TRON: Legacy e Transformers: La Vendetta del Caduto.

L'artista ha condiviso con gli amici di ComicBookMovie una vera e propria pioggia di concept art inediti relativi a altri popolari film cui ha collaborato. Nella fattispecie si tratta di pellicole come The Avengers (il set di New York, gli interni dell'Helicarrier, la Stark tower, Nuova Delhi) , Thor (Asgard, Jotunheim), Battleship (le navi aliene) e Hansel & Gretel: Cacciatori di Streghe (le streghe).

A seguire potete trovare qualche assaggio delle sue creazioni. Per ammirarle tutte, cliccate su una qualsiasi delle immagini:


Concept Art Avengers e Thor - parte prima

Concept Art Avengers e Thor - parte seconda


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 14/6/2013, 13:07
Messaggio #805


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Ecco i piani della Disney per i Vendicatori. La Disney intende far funzionare il marchio per i prossimi 10 anni e oltre.

Da Licensemag:

Avengers: The Tentpole Approach

Paul Gitter, senior vice president, licensing, Marvel, Disney Consumer Products

Josh Silverman, executive vice president, global licensing, Disney Consumer Products

The evolution and expansion of The Avengers is not only an example of Disney Consumer Products' commitment to franchise development, but it is also a benchmark case study of how a big screen blockbuster is morphing into a bona fide, year-round tentpole brand.

Since the release of Marvel's Iron Man, The Incredible Hulk, Captain America and Thor films, the original five-year game plan, according to former Marvel executive Paul Gitter, now head of Marvel for DCP, has focused on slowly building the Avengers franchise character by character into a dominant year-round boys' brand that also has the potential to expand beyond its core audience.

What began with one movie and one character with a typical theatrical-driven consumer product program, has now expanded into a spectrum of content and merchandise that includes television, publishing, digital and live events, as well as a multi-tiered retail presence worldwide.

"We launched the Avengers franchise last year with a comprehensive approach across multiple channels–from the big screen and TV, to mobile platforms and retailers around the world," says Josh Silverman, executive vice president, global licensing, DCP. Silverman is also a former Marvel executive. "The ubiquity of Marvel content, both telling the story of all of the individual superhero franchises as well as The Avengers, has allowed for greater direction and awareness.

"These Marvel properties are paramount to success, and now with The Avengers, we have a franchise that is built to last day in and day out. It is a 365-day property with extensive planograms and modulars. The individual event films will move in and out of market during theatrical releases, while various animated content, digital shorts and publishing are meant to sustain the momentum of the franchise when there isn't a The Avengers film," Silverman continues.

While licensees such as LEGO and Hasbro, for example, have built strong programs for boys and helped to anchor the Avengers property with their respective building, action figures and role play lines, DCP is now expanding beyond the boy toy core.

One of DCP's most important new initiatives for the franchise is targeting the 18- to 34-year-old, or "millennials." According to Gitter, a new partnership with Forever 21 will also launch this summer for the back-to-school season, giving Avengers a major presence and major credibility with the juniors audience using Marvel's retro and old comic style art.

"We will create an exciting space for super heroes and heroines in a trend shop timed to hit our stores for back-to-school 2013," explains Betsy Zanjani, Forever 21. "Comic characters have had a cult following in recent seasons, with consumers scouring both retailers and vintage shops for product. Cult classics such as Iron Man, Spider-Man and the like are blockbuster hits to the adult audience that grew up with them. Going beyond the market, we have reached out to the entertainment industry to bring this super-charged, 'larger than life' look from the cinematic experience to the store, in the form of a young men's and women's capsule collection."

Another part of the strategy to target a slightly older audience and demographic (and not infringe on Spider-Man), says Gitter, is the recent launch of co-branding partnerships with Vans and skateboarder Steve Caballero, Under Armour and Burton Snowboards–each targeting the action sports audience.

"These partnerships have made The Avengers cooler, hipper and more contemporary, and put us in distribution channels that we haven't been in before with the brand," says Gitter.

Other key aspects to the expansion of the Avengers brand, Silverman points out, has been the synergy between each of Disney's divisions, including Disney Stores, Marvel Publishing and retail and creative services, as well as the consolidation of licensee partners.

"The strategy is not to have partners competing against each other, with one licensee doing each of the characters, but to consolidate Avengers with one partner so they can strategically manage the product that's out in the marketplace. In the past, that wasn't the focus," says Gitter. "With the Avengers long-term strategy, we now have our partners fully aligned across every category with specific goals and how we want to mange this program."

Certainly there's a lot at stake for Marvel's The Avengers both at the box office and at retail. The first movie is one of the most successful films in history, generating more than $1.5 billion worldwide, according to boxofficemojo.com. And Iron Man 3, released last month, has already topped $1.1 billion in ticket sales. Looking ahead, Thor: The Dark World debuts November 8 and Captain America: Winter Soldier is slated for April 2014. Both are gearing up for The Avengers sequel, scheduled for May 2015.

On the licensing side of the business, the Marvel franchises represent $6 billion in retail sales of licensed merchandise worldwide in 2011.

For television, two new animated series will debut this summer on the Disney XD Marvel Universe block: "Marvel's Avengers Assemble" and "Hulk and the Agents of S.M.A.S.H."

In addition, new comics, gaming and live events are also being developed and released on a continuous basis, further enhancing DCP's strategy to keep the Avengers franchise awareness strong year-round.

"This is a long-term plan that started more than five years ago," emphasizes Silverman. "It's only the beginning of where we will take The Avengers franchise and all the characters over the next decade and beyond."


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 28/8/2013, 11:53
Messaggio #806


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers: storyboard animati inediti svelano le sequenze non girate

La creazione degli animatic o dei cosiddetti story reel è uno degli ultimi processi relativi alla fase di pre-produzione di un film. Si tratta, essenzialmente, di storyboard animati per fornire al regista una versione del film quanto più verisimile a quella live-action.

I lavori realizzati da Federico d'Alessandro per The Avengers dimostrano che all'inizio si voleva dare molto più spazio ad Iron Man e che un altro dei personaggi di contorno sarebbe stato...Wasp!

Il primo animatic mostra una presentazione alternativa di Iron Man. Qui lo vediamo combattere con un villain con braccia e gambe amputate (a cui vengono poi collegati arti meccanici).

Il secondo filmato ci mostra Iron Man coinvolto nell'inseguimento di Loki a inizio film.

Il terzo, invece, ci mostra lo scontro verbale alla Stark Tower. In origine il dialogo era molto diverso, con Tony che finge di essere sotto il controllo di Loki. Da notare che la sequenza comincia con un Jarvis "malvagio", il che potrebbe essere collegato alla nascita di Ultron nel sequel di Avengers.

L'ultimo story reel ci mostra l'apertura del passaggio che permette agli alieni di approdare sulla Terra. A 0:17 secondi possiamo dare un'occhiata a Wasp, personaggio che Joss Whedon voleva inizialmente inserire


Video


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 25/8/2015, 21:00
Messaggio #807


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuovi concept di Hulk







User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 13/10/2015, 21:00
Messaggio #808


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Joss Whedon ha guadagnato più con un piccolo musical indipendente che grazie a The Avengers

Non è prima volta che Joss Whedon parla dei suoi guadagni relativamente miseri dopo aver diretto per ben due volte i Vendicatori. Il regista è tornato sull'argomento, dicendo la sua sulla gestione finanziaria dei Marvel Studios.

Come riportato da Variety, nel corso di un panel al Paleyfest di New York, Joss Whedon ha svelato di aver guadagnato più denaro da Dr. Horrible Sing-Along Blog, una piccola serie musicale indipendente realizzata nel 2008, rispetto al campione di incassi del 2012 The Avengers, con un risultato al Box Office globale di oltre 1 miliardo di dollari. Il regista ha aggiunto, per quanto non fosse un gran segreto, di non essere affatto felice di come la Marvel gestisca la cassa che ha a disposizione: "Alla Marvel sanno essere anche molto tirchi e frugali" ha dichiarato Whedon. Indubbiamente, i rapporti con lo studio non sono dei migliori, specialmente dopo che la Disney si è mostrata tiepida dopo l'incasso di "appena" 1 miliardo e 400 milioni di dollari di Age of Ultron. Ancora una volta, non ha rivelato esattamente quanto ha preso per i due film che ha diretto: di certo non i fantomatici e totalmente inventati 100 milioni dei quali si è vociferato in passato, e indiscutibilmente molto meno delle cifre ottenute da Robert Downey Jr, vero e proprio paperone del cast.
Avengers: Infinity War Parte I e Parte II saranno diretti dai fratelli Anthony e Joe Russo, ed usciranno rispettivamente nel 2018 e nel 2019.

CBM/EE

http://www.comicbookmovie.com/fansites/the.../news/?a=125885


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 22/8/2016, 21:54
Messaggio #809


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Badtaste:

The Avengers: i titoli di apertura del film Marvel in stile Watchmen

Una delle scene più amate dai fan dell’adattamento cinematografico di Watchmen è quella dei titoli di apertura, sequenza che riassume la storia dei vigilanti mascherati “Minutemen“ accompagnata da “The Times they are a Changin” di Bob Dylan.
Un utente Vimeo di nome Yellow Shots Mash-Ups ha deciso di adottare lo stesso stile di montaggio realizzando dei titoli di testa fan made di The Avengers, cinecomic Marvel di Joss Whedon del 2012 (anche se le immagini usate provengono da tutti i film Marvel usciti fino ad ora).

Ecco il video:


Video


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 24/10/2016, 15:49
Messaggio #810


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Quando ho visto lo scontro tra Hulk e Thor mi è venuto subito in mente quello del film tv dell' 88 "Hulk e Thor: gli invicinbili" biggrin.gif ! Lo avevo rivisto e se da piccolo mi esaltava, da grande purtroppo devo dire che si vede tutta la sua natura televisiva e l'esaltazione per quel momento è proprio sparita. Si raggiungono livelli di pezzottata affatto niente male! tongue.gif
Ecco il confronto happy.gif :

https://www.youtube.com/watch?v=LR3P4Clb6No.
Go to the top of the page
 
+Quote Post

34 Pagine V  « < 32 33 34
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 22/8/2019, 9:30