Versione Stampabile della Discussione

Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale

Disney Digital Forum _ Walt Disney Studios _ Alice Through the Looking Glass aka Alice in Wonderland 2

Inviato da: kekkomon il 8/12/2012, 0:37

La notizia la dà, in breve, Variety: la Walt Disney Pictures sta pianificando un ritorno al mondo di Lewis Carroll.

Secondo il quotidiano di intrattenimento, infatti, la major ha ingaggiato Linda Woolverton, sceneggiatrice di Alice in Wonderland di Tim Burton, per scrivere il sequel della pellicola del 2010.

Il film originale era ispirato al romanzo di Lewis Carroll: la storia, una sorta di sequel di Alice nel Paese delle Meraviglie e Attraverso lo Specchio, vedeva una Alice adulta tornare a Wonderland e salvarla dalla Regina Cattiva. La Woolverton ha recentemente scritto un'altra fiaba per la Disney, ovvero Maleficent, in arrivo nel 2014.

Al momento non sono disponibili ulteriori dettagli, né sulla possibile che torni qualche attore del cast stellare del primo film (Mia Wasikowska, Johnny Depp, Anne Hathaway, Helena Bonham Carter, Crispin Glover, Matt Lucas, Alan Rickman, Stephen Fry, Michael Sheen, Timothy Spall, Christopher Lee), che è riuscito a incassare un miliardo di dollari in tutto il mondo. Vi terremo aggiornati...


http://www.badtaste.it/articoli/la-disney-pensa-al-sequel-di-alice-wonderland

Inviato da: Teo il 8/12/2012, 1:09

Mamma mia, stanno raschiando il fondo del barile

Inviato da: nunval il 8/12/2012, 1:26

No, non posso sopportare una simile ideaaaaaaa, ma si riguardassero un pò Mary Poppins o Pomi d'ottone o i figli del Capitano Grant per cogliere il vero spirito disneyano....ormai sono ubriachi di Pixar e Marvel (lo si è visto anche alle Giornate Professionali, dove il piatto forte della presentazione del listino è stata la mezz'ora dedicata ai supereroi appunto), niente in contrario ma...vorrei qualche VERO live action disneyano!

Inviato da: Zio Paperone il 8/12/2012, 3:31

Maledetto miliardo questo è stato il male. Ma è anche Tim Burton che vuole fare il sequel?E comunque Alice in Wonderland è già un sequel

Inviato da: brigo il 8/12/2012, 4:00

La smettessero di ammorbarci con simile spazzatura!

Inviato da: Bristow il 8/12/2012, 11:21

Già il primo mi aveva imbarazzato quindi non vedo la necessità... mamma mia il mercato oggi come è...

Inviato da: *PuMbA* il 8/12/2012, 12:03

Eh no, stavolta no. Mi avete fregato la prima volta ed avete incassato i miei soldi; io ingenua che pensavo fosse un bel film perchè di Burton e perchè trattava di Alice, ma stavolta se lo vedrò ricorrerò ad altri mezzi wink.gif

Inviato da: winnie & pimpi il 8/12/2012, 12:10

QUOTE (*PuMbA* @ 8/12/2012, 12:03) *
Eh no, stavolta no. Mi avete fregato la prima volta ed avete incassato i miei soldi; io ingenua che pensavo fosse un bel film perchè di Burton e perchè trattava di Alice, ma stavolta se lo vedrò ricorrerò ad altri mezzi wink.gif

mi hai tolto le parole di bocca!

Inviato da: kekkomon il 8/12/2012, 12:17

Commenti negativi anche su FB!!

Inviato da: Claudio il 8/12/2012, 14:28

Che originalità... ma chi ne ha bisogno di questo sequel? blink.gif

Inviato da: IryRapunzel il 8/12/2012, 15:05

Con Tron e John Carter che necessitano di un sequel, questi fanno il sequel di Alice? Mi accodo al "maledetto miliardo"...

Inviato da: Scissorhands il 8/12/2012, 15:19

Per quanto a me l'Alice burtoniana sia piaciuta (partendo dal presupposto che non ha NULLA dello spirito carroliano dei libri o del cartoon, ma è una family adventure che gioca con personaggi e situazioni di questo immaginario - deliranza esclusa, che ... santo cielo... - ) non approvo l'idea di un sequel. Trovo che quella storia sia davvero conclusa. Alice è tornata, adolescente, è maturata grazie a questa suo ritorno a Underland, ora è partita per la Cina e lasciatela li.

Anche economicamente parlando non è una buona mossa. Molta gente ha odiato questo film e se ha incassato il miliardo è solo perchè è stato il secondo film 3D dopo Avatar, e la gente era ancora tutta fomentata.
Quindi NO... hanno tante belle proprietà da sfruttare... Oz (perchè non un sequel li se va bene al botteghino?), Maleficent, Cenerentola, Peter Pan...

Inviato da: kekkomon il 8/12/2012, 15:34

CITAZIONE (IryRapunzel @ 8/12/2012, 14:05) *
Con Tron e John Carter che necessitano di un sequel, questi fanno il sequel di Alice? Mi accodo al "maledetto miliardo"...

clapclap.gif

Inviato da: Arancina22 il 8/12/2012, 16:16

Povera la mia Alice, adesso pure un seguito del film di Burton? Abbiate pietà di noi e di lei!

Inviato da: Raperina il 8/12/2012, 16:19

puahahahah.. originalità portami via XD poi c'è già stata una "deliranza" c'è bisogno di un'altra deliranza 2 la vendetta?
Mah.

Inviato da: roxirodisney il 8/12/2012, 17:24

mellow.gif ...mah.

Inviato da: Dadda25 il 8/12/2012, 20:54

Non ci credo ._.

Inviato da: Daydreamer il 8/12/2012, 21:38

QUOTE (Scissorhands @ 8/12/2012, 14:19) *
Alice è tornata, adolescente, è maturata grazie a questa suo ritorno a Underland, ora è partita per la Cina e lasciatela li.


ecco, lo hai detto! La verità sta tutta lì, LA CINA! Perchè è ovvio che dietro a questo ci sta quel mercato e che buona fetta del film, se si farà, vedrete che verrà girato in Cina con finanziamenti cinesi, con un 'plot device China oriented', esattamente come Iron Man 3 ... Sono scenari agghiaccianti... tremate perchè forse ci troveremo un'altra Wonderland o Underland...Chiamiamola Chinaland, con creature surreali cinesi inventate di sana pianta, accanto, forse, a creature carroliane finora rimaste fuori...spero solo che il mio amato ovetto Humpty Dumpty resti un uovo, semmai dovessero recuperarlo, e che non lo trasformino in un budino di riso parlante!!! ...sigh ...

post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif


Inviato da: Scrooge McDuck il 8/12/2012, 22:30

Ma non è oggi il primo aprile...o sbaglio?

Inviato da: Scissorhands il 9/12/2012, 0:39

CITAZIONE (Daydreamer @ 8/12/2012, 20:38) *
ecco, lo hai detto! La verità sta tutta lì, LA CINA! Perchè è ovvio che dietro a questo ci sta quel mercato e che buona fetta del film, se si farà, vedrete che verrà girato in Cina con finanziamenti cinesi, con un 'plot device China oriented', esattamente come Iron Man 3 ... Sono scenari agghiaccianti... tremate perchè forse ci troveremo un'altra Wonderland o Underland...Chiamiamola Chinaland, con creature surreali cinesi inventate di sana pianta, accanto, forse, a creature carroliane finora rimaste fuori...spero solo che il mio amato ovetto Humpty Dumpty resti un uovo, semmai dovessero recuperarlo, e che non lo trasformino in un budino di riso parlante!!! ...sigh ...

post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif


Porca miseria hai ragionissima! Non ci avevo pensato!!
L'unica, ma davvero unica consolazione è che a scriverlo sia la Woolverton. Che l'operazione possa piacere o no, credo abbia fatto un buon lavoro nel reimmaginare e giocare con quel mondo. Ha osato. E non è estranea a questo tipo di lavori, dato che ha scritto Maleficent ... wink.gif

Inviato da: Daydreamer il 9/12/2012, 12:14

QUOTE (Scissorhands @ 8/12/2012, 23:39) *
Porca miseria hai ragionissima! Non ci avevo pensato!!
L'unica, ma davvero unica consolazione è che a scriverlo sia la Woolverton. Che l'operazione possa piacere o no, credo abbia fatto un buon lavoro nel reimmaginare e giocare con quel mondo. Ha osato. E non è estranea a questo tipo di lavori, dato che ha scritto Maleficent ... wink.gif


D'ACCORDO! La Woolverton, non è altro che una favolista contemporanea, e sono contento che il lavoro sia stato dato a lei ...Ha una grossa esperienza, in particolare con Alice, di cui, ricordiamo, ha anche scritto il libretto per il musical a Broadway...Certamente sarà un lavoro kitsch, data l'ambientazione, ma tecnicamente e favolisticamente onesto...Per me la Woolverton vale da sola il prezzo della visione smile.gif ...

Inviato da: Scissorhands il 9/12/2012, 12:59

CITAZIONE (Daydreamer @ 9/12/2012, 11:14) *
D'ACCORDO! La Woolverton, non è altro che una favolista contemporanea, e sono contento che il lavoro sia stato dato a lei ...Ha una grossa esperienza, in particolare con Alice, di cui, ricordiamo, ha anche scritto il libretto per il musical a Broadway...Certamente sarà un lavoro kitsch, data l'ambientazione, ma tecnicamente e favolisticamente onesto...Per me la Woolverton vale da sola il prezzo della visione smile.gif ...

Esatto! Ma stavolta voglio proprio vedè che s'inventa! Dare un seguito all'Alice burtoniana è difficilissimo, a meno che non si voglia cadere in una commercialata inutile.

Inviato da: Zio Paperone il 10/12/2012, 19:40

CITAZIONE (IryRapunzel @ 8/12/2012, 15:05) *
Con Tron e John Carter che necessitano di un sequel, questi fanno il sequel di Alice? Mi accodo al "maledetto miliardo"...


Concordo in pieno e ora di finirla è una storia finita cosa potrebbero inventarsi? un prequel???? Basta pensare la Warner vuole continuare con Batman. Nolan intervistato ha ribadito che per lui Batman è finito e ora si impegnerà per la trilogia di Superman.Batman è un capitolo chiuso ma si sa che Bugs Bunny e la DC Comics forte degli incassi non smetteranno con la saga.Purtroppo questo è il male dei grossi incassi. Spero che vada nel dimenticatoio come "Come d'incanto 2"

Inviato da: veu il 11/12/2012, 0:49

Dovrebbe trattarsi di Attraverso lo Specchio...

Inviato da: Arancina22 il 11/12/2012, 1:16

CITAZIONE (veu @ 10/12/2012, 23:49) *
Dovrebbe trattarsi di Attraverso lo Specchio...


Mi sembra impossibile, visto che la partita a scacchi (Attraverso Lo Specchio) è stata "fusa" con la società delle carte (Le Avventure Di Alice) nel primo film di Burton...
Certo sono molti i personaggi non ancora utilizzati di entrambi i libri. Però spero comunque con tutto il cuore che questo progetto non riesca e non venga realizzato, se il risultato deve essere forzare apposta i rimanenti personaggi in un nuovo film in nome del dio denaro... sad.gif

Inviato da: Rufy9999 il 11/12/2012, 4:06

Io sto cominciando ad immaginarmi delle oscenità tipo la figlia di Alice che ritorna nel Paese delle Meraviglie...

Inviato da: Zio Paperone il 11/12/2012, 14:48

CITAZIONE (Rufy9999 @ 11/12/2012, 4:06) *
Io sto cominciando ad immaginarmi delle oscenità tipo la figlia di Alice che ritorna nel Paese delle Meraviglie...



Come la figlia di Ariel!!!!!!! Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif

Inviato da: brigo il 11/12/2012, 16:01

CITAZIONE (Rufy9999 @ 11/12/2012, 3:06) *
Io sto cominciando ad immaginarmi delle oscenità tipo la figlia di Alice che ritorna nel Paese delle Meraviglie...


AKA "Peter Pan - Ritorno all'isola che non c'è".

Inviato da: GasGas il 12/12/2012, 2:32

mio dio....

Inviato da: Zio Paperone il 12/12/2012, 11:34

Se vogliono fare un sequel di un Classico Live Action semmai è il Mago di Oz di Sam Raimi che è da trilogia se farà quei incassi che alla Disney aspettano. Poi rispetto al vecchio Mago di Oz questa volta è il Mago protagonista. Ma Alice è una storia finita e poi come fa ad avere una figlia se manco si sposa? Poi si sa che ha un debole per il Cappellaio eheheh.gif
Comunque ormai è certo in casa Disney ogni Primavera faranno uscire un Classico Live Action. Nel 2014 toccherà a Maleficient e nel 2015 a Cenerentola. Qualcosa mi dice che faranno anche La Bella e la Bestia (è già nella testa) , Il Gobbo di Notre Dame e anche la Sirenetta

Inviato da: Scissorhands il 7/3/2013, 21:45

Intervista la produttore Joe Roth
http://collider.com/joe-roth-oz-great-powerful-maleficent-interview/


How are you approaching the sequel for Alice in Wonderland?

ROTH: It’s a whole new cloth. In that case, I went to the writer, Linda Woolverton, who came up with a story that takes place in a different time, but has the same characters.



Inviato da: Beast il 31/5/2013, 9:50

Da Badtaste:

James Bobin in trattative per il sequel di Alice in Wonderland

E' Variety ad annunciare che il regista dei Muppet, al momento impegnato nella post-produzione di The Muppets... Again!, James Bobin, è entrato in trattative con la Walt Disney Pictures per dirigere il sequel di Alice in Wonderland.

Il film di Tim Burton ha incassato, nel 2010, oltre un miliardo di dollari in tutto il mondo e ha dato il via a una serie di adattamenti tratti dalle fiabe, alcuni prodotti dalla stessa DIsney, incluso Maleficent (in produzione).

Questo sequel, scritto ancora una volta dalla sceneggiatrice Linda Woolverton, dovrebbe intitolarsi Into the Looking Glass (Attraverso lo Specchio, come il libro di Lewis Carroll). A produrre il film, ancora una volta, Joe Roth, Suzanne Todd e Jennifer Todd.

Non è chiaro chi del cast tornerà nel film. Alice in Wonderland vedeva tra i protagonisti Mia Wasikowska, Johnny Depp, Anne Hathaway, Helena Bonham Carter, Crispin Glover, Matt Lucas, Alan Rickman, Stephen Fry, Michael Sheen, Timothy Spall, Christopher Lee.

Inviato da: Scissorhands il 31/5/2013, 11:24

CITAZIONE (Beast @ 31/5/2013, 9:50) *
Da Badtaste:

James Bobin in trattative per il sequel di Alice in Wonderland

E' Variety ad annunciare che il regista dei Muppet, al momento impegnato nella post-produzione di The Muppets... Again!, James Bobin, è entrato in trattative con la Walt Disney Pictures per dirigere il sequel di Alice in Wonderland.

Il film di Tim Burton ha incassato, nel 2010, oltre un miliardo di dollari in tutto il mondo e ha dato il via a una serie di adattamenti tratti dalle fiabe, alcuni prodotti dalla stessa DIsney, incluso Maleficent (in produzione).

Questo sequel, scritto ancora una volta dalla sceneggiatrice Linda Woolverton, dovrebbe intitolarsi Into the Looking Glass (Attraverso lo Specchio, come il libro di Lewis Carroll). A produrre il film, ancora una volta, Joe Roth, Suzanne Todd e Jennifer Todd.

Non è chiaro chi del cast tornerà nel film. Alice in Wonderland vedeva tra i protagonisti Mia Wasikowska, Johnny Depp, Anne Hathaway, Helena Bonham Carter, Crispin Glover, Matt Lucas, Alan Rickman, Stephen Fry, Michael Sheen, Timothy Spall, Christopher Lee.

ma allora... è vero... ohmy.gif:O:O

Io mi chiedo se in Disney sappiano quello che fanno... come sapete a me il film ,con tutte le riserve e i limiti che volete, è piaciuto... ma a moltissima altra gente NO. Senza dubbio può essere una ottima occasione per fare qualcosa di meglio, ma ...converrà?

E poi perchè Into e non Through the Looking glass?

Inviato da: Daydreamer il 31/5/2013, 18:48

CITAZIONE (Scissorhands @ 31/5/2013, 11:24) *
E poi perchè Into e non Through the Looking glass?


Oh che bellezza smile.gif ...Speriamo faremo la conoscenza anche di personaggi bizzarri a me cari come Humpty Dumpty e la Duchessa questa volta!!

Scissor ho letto su Variety che "Into the Looking Glass" è soltanto un Working Title wink.gif ...E cmq sicuramente l'opera sarà decisamente un ibrido originale, semmai decidessero di titolarlo così almeno sarebbe filologicamente corretto, perchè non si tratterebbe dell'esatta trasposizione di "Through..." wink.gif (dopotutto anche il primo film si chiamava "Alice in Wonderland" e non come il romanzo di Carrol "Alice's Adventures in Wonderland)...

Resterò curioso di sapere quale sarà il titolo italiano! Certamente un titolo così direbbe davvero poco nulla nel nostro paese, meglio la soluzione "Alice in Wonderland - Attraverso lo Specchio"...Come fosse un franchise alla Pirati dei Caraibi, con sottotitoli annessi smile.gif ...

Ps: Comunque potremmo rititolare il topic "Into the Looking Glass (aka Alice in Wonderland 2) ?

Inviato da: IryRapunzel il 1/6/2013, 0:32

Dubito fortemente che faranno una versione fedele di Attraverso Lo Specchio (che è il mio preferito tra i due romanzi), quindi...bof.

Inviato da: Scissorhands il 12/7/2013, 23:24

ehm...
http://www.deadline.com/2013/07/johnny-depp-finalizing-alice-in-wonderland-2/

Johnny Depp Finalizing ‘Alice In Wonderland 2′

By NIKKI FINKE, Editor in Chief | Friday July 12, 2013 @ 1:41pm PDT
Tags: Alice in Wonderland, Disney, Johnny Depp

inShare
COMMENTS (3)
Clearly Johnny Depp‘s reps are in publicity overdrive following a week of bruising bad press when The Lone Ranger bombed and his star status was questioned. The purpose, of course, is to demonstrate that Johnny is very much in demand. And he should be despite the public rejecting both his Tonto and Barnabas Collins roles recently. On Monday, Depp was tipped in negotiations for the lead in Lionsgate’s Mortdecai, an adaptation of the 1970s mystery novels. Today comes news that Depp has a ‘new’ multi-year first look deal at Disney to develop film projects he can produce there. Just one problem: my insiders say that deal was set and signed back in March, not recently, and just never announced. What is new is that Depp is in final discussions at Disney for the much anticipated Alice In Wonderland sequel with James Bobin (of the recent Muppets reboots) subbing for Tim Burton as director. Johnny’s turn as the Mad Hatter in that classic, of course, made over $1B worldwide grosses for the studio in 2010. Old news is that Depp will reprise Capt Jack Sparrow in Disney’s Pirates Of The Caribbean 5 dated for Summer 2015 and directed by Kon-Tiki filmmakers Joachim Rønning and Espen Sandberg.


http://variety.com/2013/film/news/johnny-depp-moves-production-company-to-disney-exclusive-1200562176/


Johnny Depp Moves Production Company to Disney (EXCLUSIVE)

EMAIL
PRINT
6
TALK
+
G+
+
TWEETS
+
LIKES

JULY 12, 2013 | 01:01PM PT
Infinitum Nihil, formed in 2004, had been set up at Warner Bros.

Marc Graser
Senior Writer
@marcgraser

Dave McNary
Film Reporter
@Variety_DMcNary
RELATED STORIES


DIGITAL 08:03 AM
‘Star Wars’ Takes Over Disney’s Club Penguin


FILM 01:59 AM
China’s DMG Boards Johnny Depp’s ‘Transcendence’


FILM 06:00 PM
Johnny Depp to Star in Crime Drama ‘Mortdecai’


LEGIT 02:32 PM
‘Lion King’ Musical Hits $1 Billion in North American Touring

Johnny Depp’s already Disney’s go-to guy for tentpoles. Now the Mouse House has made room for the thesp’s production banner Infinitum Nihil.

Under a new multi-year first-look deal, Depp will develop film projects he can produce at the studio, expanding his relationship with Disney, for whom he will star in the adaptation of the “Into the Woods” musical and a fifth “Pirates of the Caribbean” adventure.

GET DISNEY NEWS AND ALERTS FREE TO YOUR INBOX
Learn More >>
SEE ALSO: Johnny Depp in Talks to Join Disney’s ‘Into the Woods’

Infinitum Nihil had previously been set up at Warner Bros., where the shingle produced Tim Burton’s “Dark Shadows” and “Charlie and the Chocolate Factory.” Walt Disney Studios chairman Alan Horn was instrumental in attracting Depp’s company to the lot, given his relationship with the thesp while the exec ran Warner Bros. Studios.

The deal with Warner Bros. expired in 2011, and the Disney deal was quietly brokered several months ago.

Depp formed the production entity in 2004 with his sister Christi Dembrowski, who serves as president of the company. “Rum Diary” was the first film to be produced through the shingle. FilmDistrict distributed the movie, based on the Hunter S. Thompson book.

Thesp is currently starring as Tonto in Disney and Jerry Bruckheimer’s “The Lone Ranger” and is set to return to the studio’s “Pirates” franchise with a fifth film set for release in 2015. Up first is “Into the Woods,” which Rob Marshall will helm, reuniting him with Depp. An “Alice in Wonderland” sequel is also in development at Disney.

SEE ALSO: Disney, Jerry Bruckheimer See ‘Lone Ranger’ as New Genre-Bending Superhero

Over the years, Depp has starred in four “Pirates of the Caribbean” movies, “Alice in Wonderland,” “Ed Wood” and “The Lone Ranger” for Disney, which altogether, have grossed over $4.8 billion worldwide.

Depp is currently shooting Alcon Entertainment’s science-fiction actioner “Transcendence” for director Wally Pfister with Warner planning an April 18 release. He’s also in negotiations to star in crime drama “Mortdecai” for Lionsgate with David Koepp directing.

Thesp also recently got into the book business through Infinitum Nihil and a deal with publisher HarperCollins — no surprise given that Depp’s resume includes starring in 18 films that were based on books. First book to be published will be Douglas Brinkley’s “The Unraveled Tales of Bob Dylan,” out in 2015.

The Latin phrase “Infinitum nihil” essentially translates to “Nothing lasts forever.”


Inviato da: kekkomon il 13/7/2013, 1:29

News italiana da BadTaste:
Johnny Depp tornerà nei panni del Cappellaio Matto nel sequel di Alice in Wonderland, scritto da Linda Woolverton e intitolato per il momento Attraverso Lo Specchio.

Depp sta chiudendo le trattative con la Disney nell'ambito del probabile spostamento degli affari della sua casa di produzione dalla Warner Bros. proprio alla Disney. A dirigere il film dovrebbe esserci James Bobin, regista del film dei Muppet, mentre non sappiamo chi del cast originale, oltre a Mia Wasikowska, tornerà tra Anne Hathaway, Helena Bonham Carter, Crispin Glover, Matt Lucas, Mia Wasikowska, Alan Rickman, Stephen Fry, Michael Sheen, Timothy Spall, Christopher Lee, Paul Whitehouse e Barbara Windsor. Quel che è certo è che con oltre un miliardo in incassi in tutto il mondo, era inevitabile che la Disney desse l'ok al sequel.

Ricordiamo che Depp, sempre per la Disney, tornerà anche a vestire i panni di Jack Sparrow in Pirati dei Caraibi 5, diretto da Joachim Rønning e Espen Sandberg.


Inviato da: Alessio (WDSleepingBeauty) il 13/7/2013, 4:03

Sono sempre più contento che la Disney rifaccia vere Fiabe (anche se con tocco del tutto originale e non tradizionale).
Almeno questa filosofia cara al vecchio Walt è rimasta in tal senso, al contrario del resto (vedi film di supereroi).

Inviato da: Scrooge McDuck il 14/7/2013, 22:26

Bho... Per me sarà un mezzo flop... ma sarò felice di ricredermi

Inviato da: kuzco il 16/7/2013, 16:52

ma basta coi sequel, midquel, prequel...BASTA

Inviato da: kekkomon il 22/11/2013, 22:42

Confermato per il 27 maggio 2016 negli USA

FONTE: FB (Chronique Disney)

Inviato da: Arancina22 il 22/11/2013, 23:40

Oh, santo cielo. Speriamo in bene... mi rovineranno ulteriormente i due romanzi?

Inviato da: Claudio il 23/11/2013, 0:31

Molto probabilmente mi sbaglio, ma può essere che già c'era un topic?

Inviato da: Daydreamer il 23/11/2013, 0:57

Esatto "Into the Looking Glass aka Alice in Wonderland 2" wink.gif

Inviato da: Claudio il 23/11/2013, 1:20

CITAZIONE (Daydreamer @ 22/11/2013, 23:57) *
Esatto "Into the Looking Glass aka Alice in Wonderland 2" wink.gif


ricordavo bene allora! Andrebbero uniti quindi

Inviato da: Beast il 23/11/2013, 13:21

Avrei preferito vedere prima il sequel di Oz.

Inviato da: Scrooge McDuck il 23/11/2013, 16:33

CITAZIONE (Beast @ 23/11/2013, 12:21) *
Avrei preferito vedere prima il sequel di Oz.


Concordo! Anche perché di quello non se ne sa più niente...

Inviato da: LucaDopp il 23/11/2013, 16:40

Non lo guarderò mai, già il primo era mediocre. Una grande delusione da Tim Burton...

Inviato da: Daydreamer il 23/11/2013, 17:52

CITAZIONE (Beast @ 23/11/2013, 12:21) *
Avrei preferito vedere prima il sequel di Oz.


Era un pò impossibile, visto che il sequel di Alice era già stato avviato un anno prima...La cosa che mi secca è che quasi probabilmente Alice 2 tonferà parecchio (ammettiamolo, il successo del primo si deve solo alla curiosità del 3D e Alice, insieme ad Avatar, han richiamato tutti a frotte, solo per sperimentare la "nuova" tecnica) e quindi potrebbe pregiudicare il nuovo filone live fiabesco che, come tutte le mode, presto o tardi si esaurirà e forse manco vedremo più un sequel per OZ che, al contrario di Alice, sarebbe davvvero necessario per riannodarsi al Mago di Oz, anche solo un seguito ma DEVONO farlo pray.gif (Oz poi già non aveva entusiasmato agli incassi come Alice...Altra carta che gioca in sfavore...).

Inviato da: Raperina il 23/11/2013, 20:52

Non lo andrò a vedere. Il primo mi ha fatto pena e di soldi da spendere per vedermi sequel di storie dove manca del tutto l'originalità e sorbirmi un'altra deliranza.. proprio no.

Inviato da: Scrooge McDuck il 24/11/2013, 12:17

CITAZIONE (Daydreamer @ 23/11/2013, 16:52) *
Era un pò impossibile, visto che il sequel di Alice era già stato avviato un anno prima...La cosa che mi secca è che quasi probabilmente Alice 2 tonferà parecchio (ammettiamolo, il successo del primo si deve solo alla curiosità del 3D e Alice, insieme ad Avatar, han richiamato tutti a frotte, solo per sperimentare la "nuova" tecnica)


Io, nel darti pienamente ragione in tutto il tuo discorso, mi dico: è mai possibile che tutti noi dotati di buon senso e con occhi\orecchie\cervelli al punto giusto ci stiamo aspettando un Alice2 decisamente lontano dai fasti e dai successi economici del primo mentre la Disney seriamente ci punta?

Cioè, mi pare semplicemente OVVIO che incasserà una microscopica parte del primo. Poi tutto dipende cosa ne vuole fare la Disney: è convinta di creare una trilogia o addirittura una saga alla Pirati o un più semplice secondo capitolo al pari del primo (follia pura)? O intende puntare relativamente poco (da un punto di vista economico) sfruttando un titolo e una star comunque universalmente conosciuti (cosa già di per se più sensata e che ridimensiona il tutto..)

Inviato da: Claudio il 24/11/2013, 16:04

CITAZIONE (Daydreamer @ 23/11/2013, 16:52) *
Era un pò impossibile, visto che il sequel di Alice era già stato avviato un anno prima...La cosa che mi secca è che quasi probabilmente Alice 2 tonferà parecchio (ammettiamolo, il successo del primo si deve solo alla curiosità del 3D e Alice, insieme ad Avatar, han richiamato tutti a frotte, solo per sperimentare la "nuova" tecnica) e quindi potrebbe pregiudicare il nuovo filone live fiabesco che, come tutte le mode, presto o tardi si esaurirà e forse manco vedremo più un sequel per OZ che, al contrario di Alice, sarebbe davvvero necessario per riannodarsi al Mago di Oz, anche solo un seguito ma DEVONO farlo pray.gif (Oz poi già non aveva entusiasmato agli incassi come Alice...Altra carta che gioca in sfavore...).



CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 24/11/2013, 11:17) *
Io, nel darti pienamente ragione in tutto il tuo discorso, mi dico: è mai possibile che tutti noi dotati di buon senso e con occhi\orecchie\cervelli al punto giusto ci stiamo aspettando un Alice2 decisamente lontano dai fasti e dai successi economici del primo mentre la Disney seriamente ci punta?

Cioè, mi pare semplicemente OVVIO che incasserà una microscopica parte del primo. Poi tutto dipende cosa ne vuole fare la Disney: è convinta di creare una trilogia o addirittura una saga alla Pirati o un più semplice secondo capitolo al pari del primo (follia pura)? O intende puntare relativamente poco (da un punto di vista economico) sfruttando un titolo e una star comunque universalmente conosciuti (cosa già di per se più sensata e che ridimensiona il tutto..)



pienamente d'accordo con voi ragazzi! Come non accorgersi che il rischio di insuccesso è dietro l'angolo? A meno che non abbiano in testa qualcosa di geniale e che possa stupire pubblico e critica, ma ne dubito altamente ...

Inviato da: GasGas il 24/11/2013, 17:18

Che noia... Anche io preferirei un sequel per oz

Inviato da: Fulvio84 il 24/11/2013, 21:17

non c'era proprio bisogno del primo...figuriamoci del secondo!

Inviato da: Scissorhands il 24/11/2013, 22:24

CITAZIONE (Daydreamer @ 23/11/2013, 16:52) *
Era un pò impossibile, visto che il sequel di Alice era già stato avviato un anno prima...La cosa che mi secca è che quasi probabilmente Alice 2 tonferà parecchio (ammettiamolo, il successo del primo si deve solo alla curiosità del 3D e Alice, insieme ad Avatar, han richiamato tutti a frotte, solo per sperimentare la "nuova" tecnica) e quindi potrebbe pregiudicare il nuovo filone live fiabesco che, come tutte le mode, presto o tardi si esaurirà e forse manco vedremo più un sequel per OZ che, al contrario di Alice, sarebbe davvvero necessario per riannodarsi al Mago di Oz, anche solo un seguito ma DEVONO farlo pray.gif (Oz poi già non aveva entusiasmato agli incassi come Alice...Altra carta che gioca in sfavore...).



CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 24/11/2013, 11:17) *
Io, nel darti pienamente ragione in tutto il tuo discorso, mi dico: è mai possibile che tutti noi dotati di buon senso e con occhi\orecchie\cervelli al punto giusto ci stiamo aspettando un Alice2 decisamente lontano dai fasti e dai successi economici del primo mentre la Disney seriamente ci punta?

Cioè, mi pare semplicemente OVVIO che incasserà una microscopica parte del primo. Poi tutto dipende cosa ne vuole fare la Disney: è convinta di creare una trilogia o addirittura una saga alla Pirati o un più semplice secondo capitolo al pari del primo (follia pura)? O intende puntare relativamente poco (da un punto di vista economico) sfruttando un titolo e una star comunque universalmente conosciuti (cosa già di per se più sensata e che ridimensiona il tutto..)


Già ragazzi sono perfettamente d'accordo! Chissà davvero che intenzioni hanno ai piani alti e come mai vogliono puntarci così tanto! E fortunato se riuscirà a raggranellare la metà del primo episodio! E ovviamente, per quanto non è che si sputa su 500 milioni di dollari, gli analisti non potranno che dare addosso al film perché un calo del 50% dal primo episodio non è certo un buon risultato! In america poi è così, non ragionano mai in termini assoluti.

Inviato da: IryRapunzel il 26/11/2013, 19:42

Flop? Ma siete sicuri?

Inviato da: LucaDopp il 26/11/2013, 20:29

Fra l'altro a dirigerlo non sarà neanche Tim Burton, ma il regista de I Muppet. Già il primo faceva schifo venendo diretto da Burton (e le poche cose buone venivano da lui), figurarsi come sarà questo diretto da un novellino.

Inviato da: kekkomon il 26/11/2013, 21:08

CITAZIONE (LucaDopp @ 26/11/2013, 19:29) *
Fra l'altro a dirigerlo non sarà neanche Tim Burton, ma il regista de I Muppet. Già il primo faceva schifo venendo diretto da Burton (e le poche cose buone venivano da lui), figurarsi come sarà questo diretto da un novellino.

Bhé il primo Muppet è stato fantastico!!

Inviato da: Scissorhands il 26/11/2013, 22:13

CITAZIONE (IryRapunzel @ 26/11/2013, 18:42) *
Flop? Ma siete sicuri?

Bah, magari in termini assoluti no, ma relativi (che sono quelli che gli analisti e i giornalisti guardano) si. Ma per forza! Come faceva notare Day, molte persone ci sono andate anche solo per l'effetto Avatar. Oramai il 3D è la norma.


CITAZIONE (LucaDopp @ 26/11/2013, 19:29) *
Fra l'altro a dirigerlo non sarà neanche Tim Burton, ma il regista de I Muppet. Già il primo faceva schifo venendo diretto da Burton (e le poche cose buone venivano da lui), figurarsi come sarà questo diretto da un novellino.

Non sono d'accordo, e lo dico da seguace di Burton, che adoro. Credo che, purtroppo, la colpa della non riuscita del film sia stata proprio sua perché non ha saputo imporsi su una sceneggiatura dalle enormi potenzialità poi appiattitasi in un fantasy nella media. Come dissi al tempo, qualsiasi confronto col classico o con i libri non ha alcun senso. Questa è un'altra cosa... non è quella Alice, come ripetuto innumerevoli volte nel corso del film.

Il Burton autore quello che doveva dire lo ha già detto (e trova perfetto compimento in Frankenweenie), tolto questo è "solo" uno grande genio visionario. Ma tenere le redini di una storia (la regia appunto) è altro. Ergo deve avere alla base una solidissima sceneggiatura. Sono molto fiducioso per il prossimo Big eyes, anche se gli sceneggiatori non mi convincono affatto sad.gif

Bobin ha dimostrato di essere un regista tout court, magari a livello estetico non geniale come Burton, ma in questo può aiutarlo un bravo scenografo!

Inviato da: LucaDopp il 28/11/2013, 15:38

Veramente nel primo era proprio la sceneggiatura (nonché l'idea di fondo) a fare pena. Alice che deve sconfiggere un drago. Ma per favore... Quel film è bello solo visivamente, ed è proprio lì che salta fuori la visionarietà di Burton con personaggi come la Regina di Cuori. Purtroppo è anche vero che Burton non ha saputo (o potuto?) imporsi su una sceneggiatura tanto cretina, e che tra le sue creazioni sono poche quelle ad essere riuscite. Considerando che nel sequel la sceneggiatrice sarà sempre la Woolverton non vedo grandi margini di miglioramento.

Inviato da: Scissorhands il 28/11/2013, 16:56

CITAZIONE (LucaDopp @ 28/11/2013, 14:38) *
Alice che deve sconfiggere un drago. Ma per favore...

E' quello che ho detto. La storyline era l'ennesimo racconto della ragazzina predestinata che deve sconfiggere un mostro. Ma la sceneggiatura mica è fatta solo di plot. Io ho adorato l'idea di rendere wonderland... underland! ovvero un mondo vero, concreto, lontano dal nonsense carroliano (per carità stupendo!). Ecco quindi che la wolverton ha giocato con i personaggi (la regina rossa ha la testa grande perché ha un tumore e il cappellaio matto è davvero matto!) e situazioni. Peccato che il tutto non si concretizzi mai davvero.

Inviato da: Beast il 22/1/2014, 10:17

Sacha Baron Cohen sarà il villain del sequel di Alice in Wonderland?

Dopo che la Disney ha fissato una data di uscita per il sequel di Alice in Wonderland, intitolato Through the Looking Glass ("Oltre lo specchio"), ovvero il 27 maggio 2016, ecco che si inizia a parlare di casting.

Secondo quanto riporta Variety, Sacha Baron Cohen è in trattative con la Disney per interpretare il villain del film, scritto ancora una volta da Linda Woolverton e diretto da James Bobin (che prende il testimone da Tim Burton). Nessuna notizia, tuttavia, su chi sarà questo villain, né sulla trama della pellicola (il primo film era tratto da entrambi i libri di Alice di Carroll).


Fonte:http://www.badtaste.it/articoli/sacha-baron-cohen-sar-il-villain-del-sequel-di-alice-wonderland

Inviato da: Arancina22 il 22/1/2014, 16:14

Io ogni volta che questo topic torna su tremo...
Sacha Baron Cohen è un ottimo attore e mi fa piacere che prenda parte a una produzione Disney. E' proprio il film che mi fa venir da dire (ancor prima che esca e ne sono consapevole): "Ma ce n'era proprio la necessità?..."

Inviato da: Claudio il 22/1/2014, 19:04

CITAZIONE (Arancina22 @ 22/1/2014, 15:14) *
E' proprio il film che mi fa venir da dire (ancor prima che esca e ne sono consapevole): "Ma ce n'era proprio la necessità?..."



Quoto! E purtroppo ultimamente questa frase tocca dirla sempre più spesso, sequel a mai finire in ogni dove ... dry.gif

Inviato da: *marta* il 23/1/2014, 5:00

Condivido il malcontento di alcuni di voi.. a me sinceramente giâ il primo non era piaciuto..delusione totale.. quindi il secondo mi ispira ancora meno..

Inviato da: kekkomon il 13/3/2014, 9:58

Da BadTaste:

Nuovo ingresso nel cast di Through the Looking Glass, il sequel di Alice in Wonderland.

Variety rivela infatti che Helena Bonham Carter interpreterà nuovamente la Regina Rossa nel film diretto da James Bonin, e affiancherà Johnny Depp, Mia Wasikowska e Sacha Baron Cohen (che interpreterà il villain, per ora sconosciuto).

Intanto il regista ha parlato a Collider del film, spiegando di essere un grande appassionato di Lewis Carroll e che la storia del secondo film sarà ambientata in una zona diversa del Sottomondo:

Il nuovo scenografo del film sarà Dan Hennah, che ha lavorato allo Hobbit, dove mi ha impressionato in particolare Ponte Lagolungo. Questo film sarà diverso, è ambientato nel Sottomondo ma in una zona diversa, in una zona più umana. Non posso parlarne molto, ma sapevo che il lavoro che aveva fatto nello Hobbit era così spettacolare che sarebbe stato perfetto per questo film.

[...] Non sarà un film d'azione, è un film nel quale l'ambientazione ti convince a rimanere lì per due ore della tua vita. Vorresti rimanere lì ed esplorarlo. E' così che mi sono sentito nel primo film, adoravo il Sottomondo e adoro l'idea che creeremo nuovamente questo mondo.

Scritto ancora una volta da Linda Woolverton, Through the Looking Glass ("Oltre lo specchio") uscirà il 27 maggio 2016.

Inviato da: Scissorhands il 13/3/2014, 14:07

http://collider.com/alice-in-wonderland-2-news-james-bobin/

Director James Bobin Talks Infusion of History and Comedy in ALICE IN WONDERLAND 2; Says Film Has a “Slightly More Human World”
by Adam Chitwood Posted 13 hours ago
Share3 Tweet14
0 Share82
alice-in-wonderland-2-sequel-news
Director Tim Burton’s 2010 live-action adaptation of Alice in Wonderland was a massive success for Disney, kicking off a boom of 3D films and grossing over $1 billion at the worldwide box office. It was never a question of if Disney would move forward with a sequel, but rather when the follow-up would come to fruition. That time, apparently, is now, as last year the studio set The Muppets director to take the helm of Alice in Wonderland 2. Stars Mia Wasikowska and Johnny Depp are poised to reprise their roles from the first pic, and the sequel has already been dated for a May 27, 2016 release.
While recently speaking with Bobin in anticipation of another Disney sequel, Muppets Most Wanted, Steve also took the opportunity to ask the filmmaker about the Alice in Wonderland follow-up, titled Through the Looking Glass. While the director couldn’t go into specifics, he spoke of how his passion for history and love of Lewis Carroll’s comedy leanings made the job a perfect fit and discussed his visual approach to the film, adding that it takes place in a different part of Underland. Read on after the jump.
james-bobin-alice-in-wonderland-2-sequelWhen asked what drew him to the project, Bobin talked about his strong love of history and appreciation for Carroll’s satirical leanings:
“The thing about me is that my secret passion is history. My films have a lot of historical context; I’m a huge fan of ruins. You see a lot of ruin work in my movies, I like ruins. So the idea of doing a movie that is not only historical but also fantastical, like a fantasy world, I couldn’t pass it up. It’s one of the things I really wanted to do, and I’m also a huge fan of Lewis Carroll. In England he’s this incredibly influential, basically comedy writer. Lewis Carroll is known as a fantasy guy, but if you read the book as an allegory of the world or satire on the world and how it worked in those days, you can trace like Lewis Carroll to Monty Python; they’re part of the same family to me. And so it felt like something I would find interesting, and that’s all I ask of my work, that it’s interesting to me. Because I do it, as you know, to a very deep level, and so you spend a lot of time doing this stuff, so you have to love the material. And I love Lewis Carroll, so I’m really fascinated about doing it.”
Bobin also talked about how the sequel is visually a bit different from the first film. While Robert Stromberg won an Oscar for his production design on Burton’s picture, he’s now busy working as a director, making his debut with Disney’s Maleficent this May. Bobin has hired The Hobbit production designer Dan Hennah in his stead:
“I have hired Dan Hennah, who did The Hobbit, which was beautiful and Lake-Town particularly impressed me. This one is a slightly different—it’s set in Underland but it’s in different parts of Underland, so it has a slightly more human world. I can’t really talk about it very much, but I certainly knew that the work he showed in The Hobbit was so spectacularly good [so] he’d be perfect for this.”
alice-in-wonderlandThe director further elaborated on the visual approach to the pic, noting that he’s intent on creating a world in which the audience wants to spend a significant amount of time:
“The movie is not a real action movie. The movie is a movie where you wanna create a world where you’re happy to spend two hours of your life. You wanna be there and think, ‘What’s around that corner? I love being in this place.’ And that’s what it felt like in the first movie, I liked being in Underland and I love the idea that we’re gonna create that world again, a place where you’re happy to spend time.”
Finally, it’s pretty much a given that Alice in Wonderland 2 will be presented in the 3D format, and Bobin talked about how the film lends itself easily to three dimensions:
“Alice is in a Victorian fantasy land, and nowhere suits 3D better than that. There’s no limits to new ideas and what you can do, but also at the same time you have this great palette of Victoriana to use to create a fantastical world, and that to me is very fun because I did history at University, my wife is a historian, history’s my thing. For me, it’s an opportunity to try and recreate the world I love from the past in this really interesting way.”
Look for Steve’s full interview with Bobin closer to the release of Muppets Most Wanted. Disney will release Through the Looking Glass on May 27, 2016.

Read more at http://collider.com/alice-in-wonderland-2-news-james-bobin/#tzHxxRDBwXUtUyAw.99

Inviato da: veu il 14/3/2014, 0:17

Ma quindi sarà ambientato più nel mondo reale? Stile La Storia Infinita 3?
comunque basta che sia in costume, poi se anche più realistico magari ne viene fuori qualcosa di interessante...

Inviato da: Scissorhands il 14/3/2014, 12:40

CITAZIONE (veu @ 13/3/2014, 23:17) *
Ma quindi sarà ambientato più nel mondo reale? Stile La Storia Infinita 3?
comunque basta che sia in costume, poi se anche più realistico magari ne viene fuori qualcosa di interessante...

nono, ha detto che è un'altra parte di Underland... immagino che con più umani, intenda personaggi più umanoidi! insomma niente animali o strani esseri.

Inviato da: Scissorhands il 10/4/2014, 11:31

http://www.badtaste.it/articoli/mark-rylance-sar-il-padre-del-cappellaio-nel-sequel-di-alice-wonderland

Mark Rylance sarà il padre del Cappellaio nel sequel di Alice in Wonderland
Inserito da Andrea Francesco Berni
10 aprile 2014 - 06:45
Fonte: Variety

2
Mark Rylance entra ufficialmente nel cast di Through the Looking Glass, il sequel di Alice in Wonderland diretto da James Bobin.

Rylance interpreterà nientemeno che il padre del Cappellaio Matto, che avrà nuovamente il volto di Johnny Depp. Al loro fianco torneranno Helena Bonham Carter e Mia Wasikowska, mentre non è ancora confermato il coinvolgimento di Sacha Baron Cohen come villain.

Scritto ancora una volta da Linda Woolverton, Through the Looking Glass ("Attraverso lo specchio") uscirà il 27 maggio 2016.

Inviato da: Beast il 10/4/2014, 11:38

Giustamente, dopo il padre di Johnny Depp/Jack Sparrow ci mancava quello di Johnny Depp/Cappellaio Matto. shifty.gif

Inviato da: kekkomon il 30/5/2014, 12:44

Da Badtaste:
Rhys Ifans (Anonymous, The Amazing Spider-Man), riporta The Wrap, è entrato ufficialmente nel cast di Through the Looking Glass, il sequel di Alice in Wonderland diretto da James Bobin.

Sarà lui - e non Mark Rylance a discapito di quanto vociferato da diverse settimane - a interpretare il padre del Cappellaio Matto, che avrà nuovamente il volto di Johnny Depp.

Poco importa che Ifans sia più giovane di Depp di 4 anni: i due attori saranno ricoperti di trucco e protesi.

Nel cas troveremo nuovamente Mia Wasikowska e Helena Bonham Carter. Tra le new entry, Sacha Baron Cohen nelle vesti di Time.

Scritto ancora una volta da Linda Woolverton, Through the Looking Glass ("Attraverso lo specchio") uscirà il 27 maggio 2016.

Inviato da: Arancina22 il 30/5/2014, 13:29

Gira e rigira Burton ripesca vecchie conoscenze... adesso Baron Cohen... BOH.

Inviato da: Beast il 30/5/2014, 15:31

CITAZIONE (Arancina22 @ 30/5/2014, 13:29) *
Gira e rigira Burton ripesca vecchie conoscenze... adesso Baron Cohen... BOH.

Burton non c'entra più nulla con il sequel, che invece è diretto dal regista de I Muppet. wink.gif

Inviato da: Arancina22 il 30/5/2014, 22:13

Pardon, mi ero dimenticata di questo "dettaglio"! Scusate la figuraccia blush.gif
(Non che ciò mi faccia diventare entusiasta per il film, eh!)

Inviato da: Uncino il 4/8/2014, 18:13

Iniziano le riprese di Alice in Wonderland: Through the Looking Glass


Sono iniziate ufficialmente le riprese di Alice in Wonderland: Through the Looking Glass, il sequel del film del 2010 firmato Tim Burton.

Alla regia, questa volta, James Bobin (I Muppet), che girerà su uno script ancora una volta realizzato da Linda Woolverton. La Disney ha confermato oggi il coinvolgimento di Mia Wasikowska (Alice), Johnny Depp (il Cappellaio Matto), Helena Bonham Carter (La Regina Rossa) e Matt Lucas (PincoPanco, PancoPinco) nel cast.

Nel cast vocale ritorneranno poi Stephen Fry (Stregatto), Alan Rickman (Brucaliffo), Michael Sheen (Bianconiglio), Timothy Spall (Bayard), Paul Whitehouse, Barbara Windsor. Nuovi membri del cast saranno Rhys Ifans (Zanik Hightopp, il padre del Cappellaio), Sacha Baron Cohen (Time), Ed Speelers (James Harcourt) e Toby Jones (la voce di Wilkins).Confermato anche il ritorno di buona parte del cast tecnico, tra cui Colleen Atwood per i costumi, Ken Ralston per gli effetti visivi, Dan Hennah per le scenografie, Stuart Dryburgh per la fotografia, Peter King per il makeup e Danny Elfman per le musiche.Non è ancora ben chiara la trama, ma la data di uscita è già stata fissata: 27 maggio 2016.

Badtaste

http://www.badtaste.it/2014/08/04/iniziano-riprese-alice-in-wonderland-through-the-looking-glass/90645/


Inviato da: veu il 4/8/2014, 23:42

Bene!
speriamo sia bello...

Inviato da: Uncino il 14/8/2014, 14:35

Mia Wasikowska di nuovo Alice sul set di Alice in Wonderland: Through the Looking Glass


Sono partite a Londra le riprese di Alice in Wonderland: Through the Looking Glass, il sequel del film del 2010 firmato Tim Burton.

Avvistata sul set la protagonista Mia Wasikowska, di ritorno nei panni di Alice. Potete ammirare alcune foto qui di seguito, tutte le altre qui sul sito del http://www.dailymail.co.uk/tvshowbiz/article-2724278/Mia-Wasikowska-sports-horse-riding-jodhpurs-films-scenes-sequel-Tim-Burton-s-massive-hit-Alice-Wonderland.html





badtaste

http://www.badtaste.it/2014/08/14/mia-wasikowska-alice-set-alice-in-wonderland-through-the-looking-glass/91705/

Inviato da: Uncino il 18/8/2014, 23:24

Alice in Wonderland 2 nuove foto di Mia Wasikowska sul set

Qualche giorno fa vi abbiamo mostrato la prima immagine di Mia Wasikowska tornata ad indossare i panni di Alice nel sequel di Alice in Wonderland che si intitolerà Alice in Wonderland 2; oggi invece arrivano online un sacco di nuove foto prese direttamente dal set dove vediamo l’attrice australiana accompagnata da Lindsay Ducnan e Ed Speleers.

http://www.comingsoon.net/news/movienews.php?id=121949#/slide/15

cinefilos

http://www.cinefilos.it/cinema-news/2014b/alice-in-wonderland-2-foto-mia-wasikowska-151614

Inviato da: Uncino il 11/8/2015, 21:07

D23 – In arrivo footage di Civil War, Star Wars e La Bella e la Bestia?

Manca ormai poco al D23 (14-16 agosto), la convention della Disney che si tiene ogni due anni ad Anaheim. Dei 260 eventi programmati tra panel, presentazioni, concerti, dimostrazioni, incontri e sneak peak, c’è un panel che ha riscosso molto interesse, il ‘Worlds, Galaxies, and Universes: Live Action at The Walt Disney Studios‘ che si terrà il 15 agosto dalle 10.30 alle 12.30 del mattino.

Da quanto è stato trapelato finora sappiamo che verrà mostrato agli spettatori della D23 il girato di Captain America: Civil War. Sulla scheda dell’evento vengono citati anche Alice Through the Looking Glass, Il libro della giungla e Guerre Stellari.

Secondo quanto scoperto da El Mayimbe vedremo, verrà presentato non per forza in questo ordine:



La Bella e la Bestia ancora in fase di riprese





Star Wars: Il risveglio della Forza. Il prossimo trailer è previsto per settembre.





Qualche titolo era già stato confermato, sorprende la presenza di Star Wars Anthology: Rogue One a dire il vero, considerando che stanno girando da meno di 2 settimane.



El Mayimbe usa doverosamente la parola ‘potrebbero’ e aggiunge che i titoli da lui citati potrebbero cambiare da qui a sabato.



Ma Eric Vespe di AICN, aggiunge che un altro titolo che non appartiene alla Lucasfilm, verrà presentato.

A differenza del Comic-Con di San Diego sembra che questa volta non ci sarà il pericolo di video bootleg in rete visto che:

“I telefoni cellulari, macchine fotografiche, e tutti i dispositivi di registrazione saranno controllati per questa presentazione”.

DanFilm/elmayimbe/D23/SW

https://twitter.com/DanFilm/status/630842848254898177

https://twitter.com/elmayimbe/

http://schedule.d23expo.com/event/328209577

Inviato da: veu il 11/8/2015, 23:23

che poi non capiamo perché dicano che non vogliano cellulari e altro quando dovrebbero essere contenti che qualche video rubato esce su internet, almeno se ne parla e possono vagliare un po' le cose...

Inviato da: Scissorhands il 11/8/2015, 23:35

CITAZIONE (veu @ 11/8/2015, 23:23) *
che poi non capiamo perché dicano che non vogliano cellulari e altro quando dovrebbero essere contenti che qualche video rubato esce su internet, almeno se ne parla e possono vagliare un po' le cose...

Il fatto è che, per come la mettono loro (ricordo che all'ultimo D23 lo ripeterono più volte), vogliono che tutto il materiale riservato a questi eventi (D23, comicon etc...) sia riservato esclusivamente in anteprima mondiale a quelli che vi partecipano. La presentato come una sorta di "regalo" che fanno.
E' un modo per rendere ancora più appetibili queste manifestazioni. Non dicono però che il tutto finirà in ogni caso online dopo qualche settimana XD.I leak rendono solo il tutto più rapido XD

Inviato da: veu il 12/8/2015, 0:22

Già... per fortuna però che ci sono i leak...

Inviato da: Capitano Amelia il 12/8/2015, 9:30

CITAZIONE (veu @ 11/8/2015, 23:23) *
che poi non capiamo perché dicano che non vogliano cellulari e altro quando dovrebbero essere contenti che qualche video rubato esce su internet, almeno se ne parla e possono vagliare un po' le cose...

Che poi un mese fa la Warner Bros. s'arrabbiò di brutto per un leak su "Sucide Squad" registrato al Comicon: avevano anche minacciato che quel filmato non l'avrebbero fatto rilasciare ufficialmente in seguito (salvo poi fare marcia indietro dopo pochi giorni). Io non sono tanto d'accordo sui leak, sono pur sempre delle registrazioni di bassa qualità, a parer mio...

Inviato da: CapitanSparrow89 il 14/8/2015, 19:18

Ecco i primi 2 poster dalla pagina FB di Impero Disney.



Inviato da: Uncino il 16/8/2015, 0:24

D23 – Alice Through the Looking Glass, mostrate le prime scene

Durante il panel Walt Disney Studios alla D23 è stato presentato anche Alice Through the Looking Glass, il seguito del blockbuster di Tim Burton del 2010 diretto da James Bobin, che oggi abbiamo scoperto essere in realtà sia un sequel che un prequel.

Scritto ancora una volta da Linda Woolverton, e prodotto da Burton, il film racconterà una avventura di Alice attraverso il tempo scatenata da un problema (non ben specificato) con il Cappellaio Matto. Ad aiutarla il Tempo stesso, una creatura peculiare in parte umano in parte orologio, interpretato da Sacha Baton Cohen. La stessa Mia Wasikowska è salita sul palco della D23 e ha rivelato che nella storia Alice tornerà indietro nel tempo per incontrare se stessa e il Cappellaio più giovani, e scoprire i motivi della pazzia del Cappellaio.

Durante il panel è stato mostrato anche un breve spezzone del film, nel quale capiamo che la storia inizierà un po’ di tempo dopo la fine del primo film. Alice è tornata nel mondo reale, ma si ritrova ancora una volta nel Paese delle Meraviglie attraverso una porta nel cielo e scopre che il Cappellaio è diventato ancora più matto. “Non puoi cambiare il passato,” le spiegherà il Tempo, “ma puoi imparare da esso”: ecco perché intraprenderà questo viaggio. Guardando la clip è apparso evidente il maggiore uso di set ed effetti pratici rispetto alla CGI del primo film. Alla D23 erano anche esposti alcuni costumi del film, che potete vedere qui sotto grazie a Slashfilm:









SF/BT

http://www.slashfilm.com/alice-through-the-looking-glass-posters/

Inviato da: Uncino il 16/8/2015, 12:02

D23 - Cast ufficiale di "Alice Through the Looking Glass"


Inviato da: Scissorhands il 16/8/2015, 13:50

Mi intriga un casino

Inviato da: Scrooge McDuck il 17/8/2015, 0:55

Devo essere sincero, sebbene io DETESTI TOTALMENTE il primo film, da ciò che leggo questo sequel potrebbe piacermi di più.

Intanto trovo che Tim Burton quello che poteva dare al cinema l'ha già dato e penso abbia bisogno di un luuuuungo periodo di pausa lontano da una cinepresa, visto che per me il suo Alice è il film più brutto che abbia mai fatto (Scissor non mi uccidere xD). Poi il fatto che abbiano deciso di ridurre gli elementi in CG a favore di oggetti e scenografie reali mi piace molto: vorrei fosse una politica di tutti i live action, anche perché un'altra cosa che proprio detesto del primo Alice è il look stile "puntata brutta di Once upon a time".

Non è certamente tra i film che più attendo, ma mi sono un po' rincuorato (anche leggendo le impressioni di chi ha visto il trailer che pare essere molto accattivante dal punto di vista visivo).

Inviato da: IryRapunzel il 17/8/2015, 23:43

Se mi sforzo di non pensare al povero Carroll a tratti lo trovo interessante pure io. eheheh.gif Bellissimo il personaggio di Sacha Baron Cohen!

Inviato da: Scissorhands il 20/8/2015, 23:46

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 17/8/2015, 0:55) *
...visto che per me il suo Alice è il film più brutto che abbia mai fatto (Scissor non mi uccidere xD)...

Tranqui, ho appena finito di affilare i coltelli... diavoletto.gif diavoletto.gif diavoletto.gif

Comunque hai parzialmente ragione... non si può certo dire sia tra i suoi film migliori shifty.gif shifty.gif shifty.gif

Inviato da: Uncino il 1/11/2015, 18:53

Alice Through the Looking Glass, una brevissima clip dal film!


Inviato da: veu il 2/11/2015, 0:22

Bello!

Inviato da: kekkomon il 2/11/2015, 9:31

Azz...

Inviato da: Uncino il 2/11/2015, 23:16

Secondo assaggio del trailer di Alice Through the Looking Glass


Inviato da: veu il 3/11/2015, 0:34

Sono episodi molto belli... lo stile è veramente nuovo e un po' orientaleggiante... bella la sequenza della farfalla che entra nello specchio... ci ha sempre affascinati il passaggio al di là dello specchio e la resa visiva ci piace, non vediamo l'ora di vedere quando passa Alice!

Inviato da: Uncino il 3/11/2015, 21:12

Alice Through the Looking Glass, il terzo assaggio del trailer!


Inviato da: Uncino il 5/11/2015, 0:32

Alice Through the Looking Glass: ancora uno sneak peek dal trailer

https://twitter.com/DisneyStudios/status/661921160091734016

Inviato da: Uncino il 5/11/2015, 16:45

Nuovo trailer


Inviato da: Uncino il 5/11/2015, 18:35

Trailer in Italiano


Inviato da: Uncino il 5/11/2015, 20:02

Alice Attraverso lo Specchio: il Cappellaio Matto, la Regina Rossa e il Tempo in tre artwork inediti!

Parlando a Entertainment Weekly, la produttrice Suzanne Todd ha spiegato come è nata l’idea di un sequel di Alice in Wonderland:

La storia non si è palesata immediatamente davanti a noi. Ci abbiamo messo molto tempo a trovare l’idea giusta, un’idea che interessasse tutti, e cioè quella di giocare con il concetto di tempo.

Protagonista del film sarà il Tempo stesso, un personaggio mezzo orologio e mezzo umano interpretato da Sacha Baron Cohen:

È veramente antipatico, per come si comporta. Ha l’abilità di muoversi avanti e indietro nel tempo utilizzando un arnese noto come cromosfera che vogliono tutti: Alice ne ha bisogno, ma soprattutto a Regina Rossa. […] Parte della sfida per il cast è stato star dietro a Sacha! Per loro era come dover correre contro un esperto maratoneta!







EW / BT

http://www.ew.com/article/2015/11/05/alice-through-the-looking-glass-sacha-baron-cohen-exclusive?hootPostID=7eef0444d99ffe6f8b979a075d955341

Inviato da: veu il 5/11/2015, 22:28

Il trailer è spettacolare!!!

Inviato da: kekkomon il 6/11/2015, 9:28

CITAZIONE (veu @ 5/11/2015, 21:28) *
Il trailer è spettacolare!!!

Vero vero clapclap.gif

Inviato da: nicolino il 6/11/2015, 22:19

Chi è la doppiatrice di Alice? Ovviamente fanno le cose senza senso: tutti i doppiatori del primo capitolo riconfermati (almeno in questo trailer), tranne che per la protagonista.
Mi sembrerebbe Joy Saltarelli ma non ne sono certo.

Inviato da: Capitano Amelia il 6/11/2015, 23:45

CITAZIONE (nicolino @ 6/11/2015, 21:19) *
Chi è la doppiatrice di Alice? Ovviamente fanno le cose senza senso: tutti i doppiatori del primo capitolo riconfermati (almeno in questo trailer), tranne che per la protagonista.
Mi sembrerebbe Joy Saltarelli ma non ne sono certo.

Il fatto che non vi sia la doppiatrice del primo capitolo nel trailer non significa per forza che ella non tornerà di sicuro ma potrebbe anche essere che non era disponibile a doppiarlo: è capitato già altre volte che in trailer di "saghe" vi furono doppiatori provvisori che sostituivano gli altri effettivi ma nel film tornavano questi ultimi e non quelli provvisori... rolleyes.gif

Inviato da: nicolino il 7/11/2015, 1:15

Hai ragione, e spero che la tua tesi sia corretta...
ma io sospetto che vogliano cambiarla di proposito, dato che Letizia Ciampa ha già doppiato la protagonista del live-action di quest'anno.
E, sebbene sia un po' presto per pensarci, quasi sicuramente doppierà anche Belle nel live-action dell'anno successivo al nuovo Alice (se così non fosse, sarebbe il primo film in cui la Watson non viene doppiata dalla Ciampa).

In questo modo avremmo tre protagoniste, in tre anni consecutivi, con la stessa voce.
Se Alice non viene doppiata dalla Ciampa invece, almeno si salta un anno.



Inviato da: Capitano Amelia il 7/11/2015, 10:53

Personalmente dubito che possano prestare caso al fatto che ci sia una preponderanza da parte della Ciampa nel doppiare le protagoniste dei live-action: ho già notato che normalmente i non esperti non prestano particolare alle voci mentre seguono qualcosa, a meno che qualcuno non glielo faccia notare, e quindi non si pongono il problema. Però, nell'eventualità che facciano così, preferirei che l'abbinamento salti per "La bella e la bestia", visto che io preferisco che il doppiatore (compreso il talent) torni per una questione di continuità.

Inviato da: Beast il 7/11/2015, 12:43

In questo trailer si nota un deciso cambio di stile e di design rispetto a Burton... per ora sospendo il giudizio

Inviato da: Logan232 il 7/11/2015, 18:13

Bel trailer! E guardate che è sempre la Ciampa che la doppia anche qui.

Inviato da: Uncino il 7/11/2015, 21:44

Alice Attraverso lo Specchio: anche Anne Hathaway e Mia Wasikowska hanno i loro character poster




Inviato da: veu il 10/11/2015, 0:51

Sono spettacolari questi poster, specie quello del Cappellaio, di Alice e della Regina bianca

Inviato da: Pan il 3/2/2016, 23:41

Due nuove clip:




Inviato da: Pan il 23/2/2016, 3:03

Nuovo trailer:


Inviato da: Klauz_star il 27/2/2016, 0:27

Figo!

Inviato da: veu il 27/2/2016, 0:49

Sembra molto bello.

Inviato da: GasGas il 14/3/2016, 12:13

Sarà stupendo avere una saga con il titolo del primo capitolo ALICE IN WONDERLAND e il titolo del secondo capitolo ALICE ATTRAVERSO LO SPECCHIO.

Inviato da: veu il 29/3/2016, 23:37

Nuovo trailer:

https://www.youtube.com/watch?v=9etvwNb1ugg

Inviato da: Fra X il 4/4/2016, 0:11

Si prospetta un altro fantasy? Boh! Il primo in effetti ha goduto del pompaggio di quella stagione 09/10 costellata dal 3D capitanato da "Avatar". Dopo 6 anni si ricreerà l'evento del 2010? AriBoh! Ma non possono tornare a fare live-action avventurosi come PDC e ITDT per citare solo gli ultimi?
Bello però il costume di Sasha Baron Cohen. XD

Inviato da: buffyfan il 4/4/2016, 10:51

A me ispira 1000 volte in più di Alice in Wonderland che io ho trovato orribile! biggrin.gif

Inviato da: veu il 20/4/2016, 23:49

La canzone di P!nk per il film:

https://www.youtube.com/watch?v=zWU3CotSYpE


Nuovo trailer:

https://www.youtube.com/watch?v=RUuP9U0M6qk

Inviato da: veu il 30/4/2016, 23:25

Libri dedicati al film:

Alice Through the Looking Glass


Ages 9-12 By: Kari Sutherland Series: Alice in Wonderland

A deluxe novelization based on the upcoming Walt Disney Studios live action film, Alice Through the Looking Glass.




Alice Through the Looking Glass: A Matter of Time

Ages 9-12 By: Carla Jablonski Series: Alice in Wonderland

Based on events from the film Alice Through the Looking Glass, this unique illustrated novel allows readers to follow Alice, the Mad Hatter, the Red Queen and the White Queen as the characters journey through time. Each of the four characters have their own new, distinct art style to accompany their unpredictable adventures. As the readers travel along, they will be faced with choices that may turn the world-or at least the book itself-upside down.






Gadget (bellissimo il pupazzo dello Stregatto!):



Bambole Limited Edition:


Inviato da: LucaDopp il 11/5/2016, 14:18

Le prime recensioni sono pessime. Ma che strano. shifty.gif

Inviato da: Arancina22 il 11/5/2016, 18:58

Bellissimo reparto trucco e costumi, nonchè merchandising, ma credo che questo sarà un altro dei recenti film Disney che salterò.

Inviato da: veu il 11/5/2016, 23:48

Il romanzo tratto dal film è uscito in Italia, ha la stessa cover. Lo prenderemo.

Segnaliamo che il sito DigitalSpy ha rilasciato una recensione molto positiva del film:

http://www.digitalspy.com/movies/alice-in-wonderland/review/a793616/review-alice-through-the-looking-glass-how-alice-2-rights-the-wrongs-of-alice-1/

Inviato da: LucaDopp il 12/5/2016, 13:30

CITAZIONE (veu @ 11/5/2016, 23:48) *
Il romanzo tratto dal film è uscito in Italia, ha la stessa cover. Lo prenderemo.

Che senso ha trarre un romanzo da un film tratto da un romanzo? wacko.gif

Inviato da: veu il 12/5/2016, 23:39

è una prassi ormai consuetudinaria che però ha radici antiche... già negli anni 50 si pubblicavano romanzi della versione sceneggiata di film/serie tv ispirati a romanzi esistenti, pensiamo alle versioni a libro dei grandi sceneggiati della Rai tipo I Promessi Sposi o Il Conte di Montecristo.

Ieri c'è stata la prima a Londra con Johnny Depp, Mia Wasikowska e Tim Burton:

https://scontent-fra3-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13174034_10154095484896668_4047489952883553718_n.jpg?oh=3b34b36dc811c2548fe553fb10141dbd&oe=57D7AB15

https://scontent-fra3-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/13166066_10154095504371668_1185868050166381470_n.jpg?oh=485b34aacf92a9b97c099236c1917e58&oe=57E1DEE5

Inviato da: veu il 18/5/2016, 23:51

Un po' sulle origini della creazione del personaggio del Tempo...

Dal sito http://www.nytimes.com/2016/05/22/movies/alice-through-the-looking-glass-director-james-bobin.html?_r=1:

Alice in Wonderland, With Even More British Whimsy

LOS ANGELES — It was inevitable that Walt Disney Studios would make a sequel to “Alice in Wonderland.” That 2010 movie, directed by Tim Burton, took in more than $1 billion at the global box office, sending producers across Hollywood scurrying like White Rabbits — we’re late, we’re late — to make live-action storybook movies. Another bite of the “Alice” mushroom was a no-brainer.

But Disney’s return to Lewis Carroll’s absurdist fantasyland did have one element that was quite curious: James Bobin.

When he was hired to direct the $170 million “Alice Through the Looking Glass,” which arrives on Friday, May 27, Mr. Bobin had made only two modestly budgeted “Muppets” movies. In fact, Mr. Bobin, who is British, was perhaps still best known for television, as a creator of HBO’s eccentric “Flight of the Conchords” and a writer-director for “Da Ali G Show,” where he helped Sacha Baron Cohen create a roster of R-rated characters.

This was Disney’s new ace?

The reasoning becomes clearer if you meet Mr. Bobin, as I did late last month over afternoon (iced) tea in the Chateau Marmont’s garden restaurant. Consider, for instance, how he fielded — in mile-a-minute, foam-in-mouth-corner fashion — an easy initial question about what appealed to him about the “Alice” menagerie:

“I thought it would be interesting to take the utterly beautiful world that Tim created in the first movie and push that a bit, applying more absurdity and surrealism and that Victorian sense of fantasy, and adding some, I guess, comedy into it, because that’s largely where I have worked — whilst at the same time serving the central story, which is an emotional one: comedy and emotion, very important.” He adjusted his oversize black sunglasses and continued: “Lewis Carroll, you see, wasn’t really interested in telling an exciting story. Well, he wasn’t interested in things like cause and effect or a linear narrative. It’s surreal, it’s absurd, it’s wordplay, it’s satirical, it’s analyzing itself, it’s funny, it’s an enormous challenge.”

With that, he threw his head back and let loose a burst of laughter that was both jolly and slightly unhinged. “Huh-ha-huh-ha-huh!”

I stared at him. “You’re bonkers, aren’t you?” I said, using a line from the film.

“All the best ones are,” he replied, not missing a beat.

The affable Mr. Bobin, who hit a home run with “The Muppets” but struck out with “Muppets Most Wanted,” is the latest lesser-known director to benefit from Hollywood’s franchise obsession. As studios seek to keep their film series going ad infinitum, the most valuable directors are often ones who have exhibited a strong sensibility and sense of ambition but who still lack a body of big-screen work and are thus considered more artistically governable. Sometimes it turns out poorly, as when 20th Century Fox gave “Fantastic Four” to the inexperienced Josh Trank, who melted under the pressure. More often, the new guy — and it’s always a guy — brings some fresh twists but doesn’t leave a tangle. The franchise continues on.

Disney’s marketing needs also benefited Mr. Bobin, who will next move to Sony Pictures, where he will mash together the “Men in Black” and “21 Jump Street” properties. To sell tickets for an “Alice in Wonderland” sequel, Disney wanted to advertise the movie as “from” the producer Tim Burton. (Mr. Burton never intended to direct the sequel.) So the studio needed a filmmaker who had not yet achieved name-above-the-title status.

“These big, effects-driven films are an entirely different form of collaboration,” said the longtime producer Suzanne Todd, whose credits include the “Alice” movies, the “Austin Powers” series and little gems like Christopher Nolan’s “Memento.” “James had to be very good at listening and filtering. It’s very, very bad when young directors shut out the team of old people assembled around them who know more than they do. At the same time, movies never turn out well when directors try to do what everyone else wants.”

Mr. Bobin, 43, was certainly no pushover. He even pressed Linda Woolverton, who wrote the script, to add a major character named Time, a half-human, half-clock who controls how eternity unfurls and also gives chase to Alice.

“There was just a first draft of a screenplay when I came in,” Mr. Bobin said. “Linda had a nice time-travel movie about Alice going back to save the Hatter’s family. I said: ‘Hang on a minute. What about making Time a person? And maybe Time has a thing, a sparkly object, that Time uses to travel through time. And maybe, by stealing this thing, Alice breaks the continuum of time, thereby inadvertently forcing Time to pursue her.’ Right there, you’ve got great narrative drive. I did all that.”

Mr. Bobin turned to a buddy, Mr. Cohen, to play the role. “There’s nothing funnier to me than Sacha playing a competent idiot,” Mr. Bobin said, adding that Mr. Cohen was “heavily involved” with creating the character.

Sole screenplay credit ultimately went to Ms. Woolverton, who is something of a Disney legend, having written “Beauty and the Beast” and “Maleficent,” among others. “James did spark the idea of Time, but he didn’t just hand me something,” Ms. Woolverton said. “We developed the character together.”

Like its predecessor, “Alice Through the Looking Glass” has strong feminist currents. All the stars are back, including Mia Wasikowska as Alice Kingsleigh, Helena Bonham Carter as the Red Queen, Johnny Depp as the Mad Hatter and Anne Hathaway as the White Queen. Also returning to support Mr. Bobin were the visual effects whiz Ken Ralston, who was nominated for an Academy Award for his work on the first “Alice,” and the costume designer Colleen Atwood, who won an Oscar for that film.

But the sequel is quite different. The story, mostly created from whole cloth, “explores the ‘why’ of this world,” Ms. Woolverton said. “Why does the Red Queen, for example, have such a big head?” (The explanation involves a childhood fall, which Ms. Woolverton said reflected a fall of her own as a girl. “I slipped on some pickle juice and hit my head.”)

This time around, the story also focuses more on Mr. Depp’s character, who is more sad than mad. His orange hair is combed, and he wears a suit. (“What’s illness in a mad person?” Mr. Bobin said. “Is it being sane?”) Summoned by the White Queen to snap the Hatter out of his funk, Alice uses Time’s spinning globe — called the Chronosphere — to race through the computer-generated Oceans of Time, encountering many wacky creatures.

Time, for instance, has robot helpers called Seconds, who can stack themselves Minions-style into larger entities called Minutes. Humpty Dumpty rolls through. The arch Blue Caterpillar (Alan Rickman, in his last significant role) is now a Blue Butterfly. The Mad Hatter’s father, Zanik Hightopp (Rhys Ifans), makes an appearance.

“The movie needed to be sufficiently Carrollian in its difficulty,” Mr. Bobin said. “One of the successes of the movie as far as I’m concerned is that my 8-year-old daughter understands it.”

That would be Madelaine. Mr. Bobin and his wife, Francesca Beauman, a historian whose books include “Shapely Ankle Preferr’d: A History of the Lonely Hearts Advertisement,” also have two sons: Jack is 6, and Wilkie is 3. The family now lives in Los Angeles full time, having moved from London more than a decade ago, when “Da Ali G Show” started to gain Emmy recognition. All told, between that series, for which he helped shape characters like Borat, and the short-lived “Flight of the Conchords,” about awkward New Zealand musicians, Mr. Bobin has been nominated for 11 Emmy Awards.

The son of a British sportscaster, Mr. Bobin has always been interested in time. He studied history at Oxford University. Dickens’s “A Christmas Carol,” with its backward and forward jumps, is one of his favorite stories. Mr. Bobin even dresses a bit out of step with the moment; he turned up for our interview wearing a brown tweed jacket with a red, polka-dot pocket square.

He noted that his knowledge of history — specifically art history — influenced “Alice Through the Looking Glass.” The Red Queen’s attendants are made out of vegetables, for instance, which is a nod to Giuseppe Arcimboldo, a Renaissance painter who turned out portraits of people with pear noses and eggplant necks. When Alice arrives in London at the beginning of the film, the yellowish light is meant to recall “Sunset, St. Pancras Hotel and Station, From Pentonville Road,” an 1884 painting by the Irish artist John O’Connor.

“That was very much a choice,” Mr. Bobin said. “I pictured it when I read the script for the first time. London had to be busy and dirty and yellow.”

As my time with Mr. Bobin ended, I had one more question. Having never removed those sunglasses, even though we were seated in the Chateau Marmont shade, he looked the part: hotshot director. Did he feel that way?

“No! Absolutely no!” he said. “How could you feel like that?” He paused for a moment before adding: “I guess maybe if you told the 15-year-old version of me what I’m doing now, then yes. He would be pleased. And surprised. And possibly terrified.”

Inviato da: winnie & pimpi il 29/5/2016, 22:14

da Box office Mojo

Securing a second place finish is Disney's Alice Through the Looking Glass, which brought in an estimated $28.1 million for the three day and is expected to post a $35+ million four-day total. Reviews for the film were brutal and the four-day performance is approximately $25 million less than tracking suggested and $17 million less than Mojo's weekend predictions.

In attempting to figure just how much of a miss Looking Glass is for the studio, it would have been unreasonable to expect a repeat performance of 2010's Alice in Wonderland as it landed in the sweet spot of 3D and visual effects. This becomes even more evident once you consider 59% of the opening weekend audience saw Looking Glass in 2D despite more than 82% of the film's 3,763 opening weekend theaters premiered the film in 3D.

That said, the best comparison for Alice isn't exactly a flattering one as last year's $190 million disappointment Tomorrowland comes to the forefront. Tomorrowland brought in $42.6 million over the four-day Memorial Day weekend before going on to finish with $93.4 million domestically. Alice should finish with $90-100 million domestically if not a bit more, but given the $170 million budget, and the success Disney has seen with its live-action fairy tale features as of late, this isn't the result the studio was hoping for.

Internationally, Alice brought in an estimated $65 million as it opened day and date across 72% of the international market. The top performing market was China where the film brought in an estimated $27.1 million followed by Mexico ($5.0m), Russia ($4.6m), Brazil ($4.1m), UK ($3.2m), Germany ($2.5m), Australia ($2.4m), Italy ($2.2m), Spain ($1.6m) and Argentina ($1.6M). It still has yet to open in France (June 1), Japan (July 1) and Korea (Sept. 8).

Inviato da: Simba88 il 4/6/2016, 15:38

Incasso italiano di ieri:

"Rimane in testa Alice Attraverso lo Specchio, con 251mila euro: il film Disney sale così a 3.8 milioni di euro complessivi."

Fonte: Badtaste.it

http://www.badtaste.it/2016/06/04/box-office-italia-alice-specchio-batte-warcraft-venerdi/176246/

La butto lì: e se gli incassi (nettamente al di sotto delle aspettative, in America rischia di non arrivare ai 100 milioni) e le recensioni (29% su RottenTomatoes) bloccassero ALMENO il sequel di Maleficent?

Inviato da: LucaDopp il 4/6/2016, 17:24

CITAZIONE (Simba88 @ 4/6/2016, 15:38) *
La butto lì: e se gli incassi (nettamente al di sotto delle aspettative, in America rischia di non arrivare ai 100 milioni) e le recensioni (29% su RottenTomatoes) bloccassero ALMENO il sequel di Maleficent?

Perché gli incassi di questo film dovrebbero bloccare la produzione del sequel di un altro film? huh.gif Se va bene eviteranno un eventuale terzo capitolo di Alice, ma dubito influiranno sulla produzione di un film che non c'entra nulla.

Inviato da: theprinceisonfire il 4/6/2016, 17:38

CITAZIONE (Simba88 @ 4/6/2016, 15:38) *
La butto lì: e se gli incassi (nettamente al di sotto delle aspettative, in America rischia di non arrivare ai 100 milioni) e le recensioni (29% su RottenTomatoes) bloccassero ALMENO il sequel di Maleficent?

Gli incassi worldwide(che oramai sono quelli che più contano) sono comunque molto buoni(in Italia arriverà a 7-8 milioni di euro). Quanto a Maleficent si tratta di un investimento del tutto differente: qui vi sono stati molti anni di distanza fra le uscite ed il primo aveva beneficiato grandemente dell'effetto novità del 3D post Avatar; Maleficent non avrebbe di questi problemi aggrappandosi fondamentalmente sullo star power di Angelina Jolie, che è rimasto inalterato, e sullo stile visivo di stampo dark/medievale fantasy(a differenza dal fantasy più puramente fiabesco e astratto di Alice).
Sicuramente, se la striscia dei live action movies fiabeschi dovesse assumere contorni economicamente sfavorevoli, il trend potrebbe venire riconsiderato; tuttavia, credo che il film della Bella e la Bestia sarà un enorme successo(con buona pace di chi, come me , lo accoglie già in partenza tiepidamente) quindi credo che non ce ne libereremo molto presto.

Inviato da: dragonwitcher il 4/6/2016, 17:42

Ma i live action degli ultimi anni stanno andando bene e benissimo quelli che si ispirano fortemente ai classici senza stravolgere nulla! Jungle book supererà i 900 milioni con qualche possibilità di arrivare al miliardo, Cenerentola ha incassato 500 milioni e chissà quanti ne incasserà la bella e la bestia...

Inviato da: Simba88 il 4/6/2016, 18:16

CITAZIONE (dragonwitcher @ 4/6/2016, 17:42) *
Ma i live action degli ultimi anni stanno andando bene e benissimo quelli che si ispirano fortemente ai classici senza stravolgere nulla! Jungle book supererà i 900 milioni con qualche possibilità di arrivare al miliardo, Cenerentola ha incassato 500 milioni e chissà quanti ne incasserà la bella e la bestia...

Hai rimosso cosa è stato stravolto in Maleficent? Niente da dire contro Cenerentola (non ho visto Il Libro della Giungla) e secondo me, sebbene ci siano molte critiche per il fatto di realizzare delle copie dei film d'animazione, farebbero meglio a puntare più sulle trasposizioni dirette dei Classici invece che realizzare variazioni sul tema come appunto Maleficent e i due film di Alice.

Inviato da: veu il 4/6/2016, 19:52

CITAZIONE (Simba88 @ 4/6/2016, 15:38) *
Incasso italiano di ieri:

"Rimane in testa Alice Attraverso lo Specchio, con 251mila euro: il film Disney sale così a 3.8 milioni di euro complessivi."

Fonte: Badtaste.it

http://www.badtaste.it/2016/06/04/box-office-italia-alice-specchio-batte-warcraft-venerdi/176246/

La butto lì: e se gli incassi (nettamente al di sotto delle aspettative, in America rischia di non arrivare ai 100 milioni) e le recensioni (29% su RottenTomatoes) bloccassero ALMENO il sequel di Maleficent?

Non crediamo bloccheranno Maleficent 2 per due ragioni:
1- non c'è ragione che lo blocchino. Alice non è Maleficent così come Alice nel paese delle meraviglie non è La Bella Addormentata nel bosco. E non c'è ragione per un unico modesto incasso della Woolverton bloccare la sua carriera (altrimenti cosa dovrebbero fare con tutti coloro che hanno realizzato i flopponi anni 2000 nel reparto animazione? licenziarli in massa e bloccare i loro lavori?)
2- Maleficent ha più presa sul pubblico perché c'è la Jolie (e lei e l'hype che ha intorno crediamo siano ben più che sufficienti per avere milioni al cinema), non soffre del fattore "rinuncia al 3D" così come invece ha sofferto Attraverso lo specchio rispetto al primo Alice in Wonderland, è più vicino al primo film come tempi di realizzazione (si parla di aprile 2018 o addirittura una realizzazione a tempo record per luglio 2017 il che però secondo noi è un po' difficile) e si prospetta più epico di Attraverso lo specchio (così come il primo Maleficent era più epico di Alice in Wonderland) e poi in Maleficent la squadra resta quella del primo film (sceneggiatore, regista, tecnici, attori ecc) cosa che in Alice non è stata così (il regista è cambiato)...
e contiamo poi che molti fan di Burton hanno rifiutato a priori Attraverso lo specchio solo perché non lo firmava lui (!)
Che poi a dirla tutta Attraverso lo specchio è migliore del primo film come trama e storia...

Noi più che del reparto live action ci preoccuperemmo più del reparto animazione (che dovrebbe restare il punto di forza degli Studios) e dove devono secondo noi trovare una storia universale da adattare in animazione (ok gli ultimi film sono andati molto bene però devono ora premere sull'acceleratore e fare storie immortali)

Inviato da: dragonwitcher il 4/6/2016, 19:52

Infatti ho scritto che i film che si attengo fedelmente ai classici stanno andando benissimo (sia a livello di incassi si di critica)... Maleficient stravolge tutto viene criticato ma incassa tantissimo così come Alice.

Inviato da: dragonwitcher il 4/6/2016, 19:57

Non immagino cosa potrà incassare tra una decina di anni il live action di Frozen. eheheh.gif

Inviato da: veu il 4/6/2016, 20:08

Secondo noi il live di Frozen farebbe il botto... ma arriveranno a farlo? o meglio credete che faranno anche prima o poi i remake dei film in CGI?

Questione Maleficent 2... fossimo nella Disney non lo annulleremmo anche perché vogliamo proprio vedere cosa sapranno inventarsi e poi alla fin fine Maleficent è vero stravolge un po' la storia ma è innovativo e mantiene come idea di base la favola, rimaneggiata ma resta la fiaba che conosciamo... e un po' di innovazione è quello che ci vuole sempre...

Inviato da: dragonwitcher il 4/6/2016, 20:49

Faranno qualcosa come il libro della giungla con meno canzoni cantate e più azione! Io sarei molto felice di vedermelo in live action visto che l'ho adorato... non prima ovviamente di una trilogia cartoon di Frozen.

Inviato da: LucaDopp il 5/6/2016, 14:36

CITAZIONE (dragonwitcher @ 4/6/2016, 20:49) *
Faranno qualcosa come il libro della giungla con meno canzoni cantate e più azione! Io sarei molto felice di vedermelo in live action visto che l'ho adorato... non prima ovviamente di una trilogia cartoon di Frozen.

Boh, io non capisco proprio tutta questa voglia di remake e sequel. Se oggi la Disney annunciasse di non voler mai più produrre remake, sequel ecc. di alcun film credo che festeggerei alla grande.

Inviato da: dragonwitcher il 5/6/2016, 14:54

Mah se sono belli ben vengano!!!

Inviato da: veu il 5/6/2016, 15:21

Se sono ben fatti, ben vengano i remake. Non ci poniamo nemmeno il problema, fossimo in noi li rifaremmo tutti (così anche alcuni film sarebbero più adulti delle corrispettive versioni a cartoni)...
a fianco a questi remake poi basta che facciano anche film nuovi (e ne fanno, vedesi Lo Schiaccianoci) e film d'animazione con storie immortali e classiche... ecco piuttosto di preoccuparsi sui remake sui quali si va abbastanza sul sicuro, fossimo in voi ci preoccuperemmo di più dei film d'animazione.

Inviato da: kekkomon il 6/6/2016, 14:24

Da boxofficemojo:

Total Lifetime Grosses
Domestic: $50,772,597 28.8%
+ Foreign: $125,500,000 71.2%
= Worldwide: $176,272,597

Fornito da Invision Power Board (http://nulled.cc)
© Invision Power Services (http://nulled.cc)