Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


2 Pagine V   1 2 >  
Reply to this topicStart new topic
> Problemi a scrivere con internet explorer 11.0.9600
chipko
messaggio 20/10/2013, 2:16
Messaggio #1


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




Salve ho riscontrato questo nuovo problema con l'upgrade a Windows 8.1 che in teoria ha anche una nuova versione di internet Explorer.
In pratica quanto scrivo un messaggio nel forum è come se stessi scrivendo sul blocnotes di Windows, ovvero non va a capo automaticamente ma scrive all'infinito su una sola riga.
Ho anche notato che la funzione spoiler dopo aver dato l'ok non si chiude e per sbloccare la situazione devo fare anteprima messaggio.


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Pan
messaggio 20/10/2013, 21:58
Messaggio #2


Administrator
*******

Gruppo: Amministratore
Messaggi: 14.101
Thanks: *
Iscritto il: 22/7/2004




Lascia perdere IE; passa a Chrome o Firefox! wink.gif eheheh.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 20/10/2013, 22:12
Messaggio #3


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Pan @ 20/10/2013, 21:58) *
Lascia perdere IE; passa a Chrome o Firefox! wink.gif eheheh.gif

Va bhe così so risolvere anch'io. Ti piace vincere facile eheheh.gif


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Pan
messaggio 21/10/2013, 23:09
Messaggio #4


Administrator
*******

Gruppo: Amministratore
Messaggi: 14.101
Thanks: *
Iscritto il: 22/7/2004




CITAZIONE (chipko @ 20/10/2013, 22:12) *
Va bhe così so risolvere anch'io. Ti piace vincere facile eheheh.gif

Ovviamente, stavo scherzando. Proverò ad aggiornare IE e ti farò sapere se riscontro anch'io gli stessi problemi. wink.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 24/10/2013, 3:47
Messaggio #5


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Pan @ 21/10/2013, 23:09) *
Ovviamente, stavo scherzando. Proverò ad aggiornare IE e ti farò sapere se riscontro anch'io gli stessi problemi. wink.gif

Anch'io eheheh.gif .
Cmq credo proprio sia IE 11 a dare problemi, me li ha dati anche in altri siti. Perfino alla pagina di Google ha dato problemi a qualcuno, d'altronde è sempre così quando la Microsoft rilascia qualcosa di nuovo.
Grazie. Usa anche firefox ma se vanno entrambi è meglio.


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Pan
messaggio 24/10/2013, 23:19
Messaggio #6


Administrator
*******

Gruppo: Amministratore
Messaggi: 14.101
Thanks: *
Iscritto il: 22/7/2004




Sto scrivendo utilizzando IE 11 su Windows 7 e, nel mio caso, va a capo in automatico e la finetra spoiler si chiude cliccando sulla x (dopo aver installato il browser è partito un aggiornamento che ha corretto alcuni errori di protezione). Ho letto che la versione 11 contiene alcuni bug che, presumo, verranno corretti nella versione definitiva. wink.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 27/10/2013, 17:25
Messaggio #7


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Pan @ 24/10/2013, 22:19) *
Sto scrivendo utilizzando IE 11 su Windows 7 e, nel mio caso, va a capo in automatico e la finetra spoiler si chiude cliccando sulla x (dopo aver installato il browser è partito un aggiornamento che ha corretto alcuni errori di protezione). Ho letto che la versione 11 contiene alcuni bug che, presumo, verranno corretti nella versione definitiva. wink.gif

Accidenti a me no, che sia una versione diversa quella preinstallata su wind 8.1? Eppure ho fatto tutti gli aggiornamenti dal Windows update. Proverò a cercare in giro informazioni.
A me su 8.1 sta dando un sacco di problemi con questo forum e con il caricamento della posta di gmail.
Mi sa che dovrò utilizzare di più firefox e tenere Explorer solo per la rai.


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Enrico
messaggio 27/10/2013, 23:40
Messaggio #8


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.739
Thanks: *
Iscritto il: 18/9/2010
Da: La Spezia/Disneyland




Secondo me Firefox, e più che altro Chrome sono insuperabili rispetto a Explorer.
Non solo per la velocità, ma anche per le estensioni che si possono aggiungere.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 28/10/2013, 0:10
Messaggio #9


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Enrico @ 27/10/2013, 22:40) *
Secondo me Firefox, e più che altro Chrome sono insuperabili rispetto a Explorer.
Non solo per la velocità, ma anche per le estensioni che si possono aggiungere.

In genere preferisco firefox, ogni volta che c'è da fare uno sporco lavoro in rete adopero sempre lei.
Chrome non l'ho mai installata né mai la installerò, mi pare che Google da sola basti e avanzi per far sapere i fattacci miei all'azienda.

OT nessuno di voi ha mai provato TOR?
È lento come la fame ma è meglio di qualunque proxy e garantisce l'accesso a qualunque sito oscurato a prescindere dai motivi.


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Enrico
messaggio 28/10/2013, 10:18
Messaggio #10


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.739
Thanks: *
Iscritto il: 18/9/2010
Da: La Spezia/Disneyland




I fattacci tuoi all'azienda?
Boh, non capisco cosa intendi...

Di sicuro ti posso dire che appena lo provi abbandoni tutti gli altri browser.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 28/10/2013, 13:58
Messaggio #11


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Enrico @ 28/10/2013, 9:18) *
I fattacci tuoi all'azienda?
Boh, non capisco cosa intendi...

Il motore di ricerca di Google registra tutte le tue ricerche. In pratica attraverso quello che cerchi lui sa più o meno quanti anni hai, che lavoro fai, cosa ti piace, che partito voti, se sei religioso, il tuo orientamento sessuale, i tuoi gusti in fatto di cibo, moda, cinema, musica, se sei sano o malato, se hai figli, senza contare la scansione di ogni contenuto delle tue mail.
Basta vedere come la Cina ha potuto rintracciare i dissidenti incrociando i dati di Google, ed è per questo che sono nati dei motori di ricerca che nascono con lo scopo di rispettare la tua privacy.
Se aggiungiamo che Google è pure proprietario di HTC le informazioni in suo possesso salgono ancora più vertiginosamente, grazie alla sincronizzazione fra l'account Google e la rubrica del telefono, ha anche i numeri di telefono e gli indirizzi di tutte le persone che conosci e grazie al gps sa perfino la strada che fai tutti i giorni, dove mangi, dove lavori e dove vanno a scuola i tuoi figli.
Lo so che da quando c'è facebook la gente non ci pensa (ma la gente, senza offesa per nessuno, ormai non pensa più a niente tanto è "gratis"), ma ormai il concetto di privacy è quasi totalmente illusorio anche per me che ci sto molto attento.
Hai presente la campagna pubblicitaria di Google a Milano qualche mese fa? Quella che invitava i cittadini a rimanere loggati, quella invitava a non cancellare i cockies così ché Google potesse caricare più velocemente?
E se anche è vero che per la normativa vigente Google non può vendere le informazioni personali di Enrico (anche se poi alla fine in Cina ha ceduto al ricatto, per cui vallo a sapere cosa realmente fa Google) può comunque vendere le informazioni a livello globale, cioè tu diventi un punto nella statistica. È inutile dire quanto potenzialmente possa essere pericoloso se questi dati venissero usati a scopo politico vero?
Quelle che oggi Google ha a disposizione sono forse il doppio delle informazioni che una volta il KGB aveva su suoi cittadini.
C'è davvero bisogno di usare pure il browser? Non gli bastano le informazioni raccolte tramite il suo motore di ricerca e htc?

Messaggio modificato da chipko il 28/10/2013, 14:00


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Anacleto
messaggio 28/10/2013, 22:18
Messaggio #12


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 741
Thanks: *
Iscritto il: 10/2/2006




Scusa ma il tuo discorso ha poco senso.
Hai detto tu stesso che Google incrocia i dati con fonti esterne, quindi usare o meno il suo browser non cambia nulla per quanto riguarda la "privacy".

Se tu NON vuoi far sapere a NESSUNO che fai o dove vivi è sufficiente che tu non lo scriva da nessuna parte.
Purtroppo per un motivo o per l'altro i dati sensibili in rete ce li hanno tutti (anche solo per acquisto on line; voi pensate veramente che quando comprate, ad esempio, da amzon, tutti i vostri dati restino veramente "segreti per il resto del mondo? Illusi... e non è questione di browser) e quindi mi fa sorridere chi prima mette i propri dati in rete poi pretende "riservatezza".

Mi sembra più una presa di posizione verso un software (come chi "odia Microsoft", per fare un esempio) che per effettiva "voglia di privacy".

P.S.: fate caso alla pubblicità "mirata" che appare spesso anche qui su questo forum. Come pensate possano sapere che a me interessa una polizza auto oppure l'ultimo film di Scooby Doo? E io uso Firefox....

Messaggio modificato da Anacleto il 28/10/2013, 22:24
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Enrico
messaggio 28/10/2013, 23:23
Messaggio #13


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.739
Thanks: *
Iscritto il: 18/9/2010
Da: La Spezia/Disneyland




Ahaha, immaginavo venisse fuori una cosa del genere...

Sono d'accordo con Anacleto.

Per essere sicuro che i propri dati non finiscano in rete non bisogna usare la rete. Ma non mi sembra una soluzione intelligente, basta usare con la testa.

Altrimenti facciamo come quelli che dicono che l'unico modo per non avere gravidanze indesiderate o essere affetti da aids sia sufficiente astenersi dai rapporti sessuali.
Invece sappiamo tutti che la cosa intelligente è usare un preservativo.

Se Google sa quanti anni ho, che lavoro faccio, cosa studio, cosa mi piace, che partito voto, se sono o no religioso, il mio orientamento sessuale, i miei gusti in generale...
Io me ne frego, vivo tranquillo lo stesso.
Siccome so di non fare un uso illecito della rete, so di non avere nulla da nascondere.
Come si suol dire, ho la coscienza a posto.

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 29/10/2013, 16:49
Messaggio #14


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Anacleto @ 28/10/2013, 21:18) *
Scusa ma il tuo discorso ha poco senso.
Hai detto tu stesso che Google incrocia i dati con fonti esterne, quindi usare o meno il suo browser non cambia nulla per quanto riguarda la "privacy".

Quali fonti esterne? HTC è di proprietà Google, non è fonte esterna. Come Youtube e Gmail. Una volta fuori da google però se tu usi anche il loro browser hanno accesso anche ai preferiti e a tutti i siti che visiti

CITAZIONE (Anacleto @ 28/10/2013, 21:18) *
Se tu NON vuoi far sapere a NESSUNO che fai o dove vivi è sufficiente che tu non lo scriva da nessuna parte.
Purtroppo per un motivo o per l'altro i dati sensibili in rete ce li hanno tutti (anche solo per acquisto on line; voi pensate veramente che quando comprate, ad esempio, da amzon, tutti i vostri dati restino veramente "segreti per il resto del mondo? Illusi... e non è questione di browser) e quindi mi fa sorridere chi prima mette i propri dati in rete poi pretende "riservatezza".

Infatti l'unico problema è sull'acquisto on line. Ma sono ben di meno le informazioni che si danno rispetto a quelle che si deducono con la ricerca tramite motore di ricerca.

CITAZIONE (Anacleto @ 28/10/2013, 21:18) *
Mi sembra più una presa di posizione verso un software (come chi "odia Microsoft", per fare un esempio) che per effettiva "voglia di privacy".
P.S.: fate caso alla pubblicità "mirata" che appare spesso anche qui su questo forum. Come pensate possano sapere che a me interessa una polizza auto oppure l'ultimo film di Scooby Doo? E io uso Firefox....

Ma no che centra il nominalismo, odio anche facebook per la questione privacy ma che centra. Anzi a livello software può anche essermi simpatica visto che usa android. Comunque sono usciti anche dei documentari sulla questione.
Pubblicità sul forum? A me non ne mai apparsa.

CITAZIONE (Enrico @ 28/10/2013, 22:23) *
Se Google sa quanti anni ho, che lavoro faccio, cosa studio, cosa mi piace, che partito voto, se sono o no religioso, il mio orientamento sessuale, i miei gusti in generale...
Io me ne frego, vivo tranquillo lo stesso.
Siccome so di non fare un uso illecito della rete, so di non avere nulla da nascondere.
Come si suol dire, ho la coscienza a posto.

Ma guarda che il mio discorso non ha niente a che fare con l'uso illecito della rete, anzi questo è proprio il tipo di cose che pensa la gente per bene "siccome io sono a posto, non mi interessa se anche mi tracciano".
Il punto è un altro. Se io so cosa ti piace e su cosa far leva per avere la tua fiducia, posso presentarmi a casa tua. Tu non mi conosci ma io sì. Io inizio a parlare e tu "stranamente" ti trovi bene con me, ti trovi in sintonia con me.
Se io so quali sono i tuoi interessi, le tue paure, i tuoi ideali, farò breccia molto più facilmente. Pensa a questo trasportato nel mondo della politica. Quanto pensi che valgano le informazioni che ti portano a vincere la campagna elettorale?
La Sony all'epoca per proteggersi dalla pirateria installò nei computer dei suoi clienti un rootkit e poi se ne uscì con lo slogan "se non sai cos'è un root kit perché te ne devi preoccupare?"
Lo so anch'io che la privacy è un'utopia ma ci deve essere un limite. Posso capire che lo stato possa inevitabilmente sapere molte cose del sottoscritto, ma è lo stato ed è democraticamente eletto e rappresenta e tutela (o per lo meno dovrebbe) la collettività.
Al privato trovo sia pericoloso dare così tanto potere.
E comunque è vero basta usare la testa, basta per esempio navigare in modo anonimo e cancellare spesso i coockies. Sarà poco? Bhé meglio il mio poco che il vostro niente.

Messaggio modificato da chipko il 29/10/2013, 16:50


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Enrico
messaggio 29/10/2013, 19:49
Messaggio #15


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.739
Thanks: *
Iscritto il: 18/9/2010
Da: La Spezia/Disneyland




Boh, capisco il tuo punto di vista, però io vivo tranquillo lo stesso e me ne frego se google tiene traccia di quello che faccio.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 29/10/2013, 20:11
Messaggio #16


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Enrico @ 29/10/2013, 18:49) *
Boh, capisco il tuo punto di vista, però io vivo tranquillo lo stesso e me ne frego se google tiene traccia di quello che faccio.

Questo è condivisibile, ognuno ha le sue priorità e i suoi valori, per me la privacy è una cosa importante, per questo eviterò quel browser, a meno che non cambi politica, ma credo sia difficile.


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Anacleto
messaggio 29/10/2013, 21:43
Messaggio #17


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 741
Thanks: *
Iscritto il: 10/2/2006




Non ho voglia di risponderti punto per punto (anche perchè sto preparando le cose per Lucca che domani mattina parto).

Il tuo punto di vista lo capisco, ma non ha senso per l'argomento che stai trattando.
Ripeto: se non vuoi far sapere nulla al mondo, smetti di utilizzare internet.
Che tu utilizzi Chrome o IE non cambia nulla: sarai "spiato" esattamente alla stessa maniera.

Una volta non c'era internet e i tuoi dati sensibili venivano venduti dai vari enti per mandarti a casa della pubblicità mirata (ad esempio quando uno aveva appena partorito ecco che magicamente la cassetta della posta si riempiva di pubblicità di passeggini,giocattoli e simili).
Oggi è sufficiente avere una delle classiche carte di "fidelizzazione" di un supermercato a caso e di te sanno praticamente anche quante volte vai al cesso.

Con internet è molto più semplice. Google è il più famoso (ma non è l'unico) e quindi si addita sempre lui, ma di fatto prova a pensare a quante persone o siti on line tu hai dato i tuoi dati sensibili e poi chiediti se il "problema" è Google.
La legge sulla privacy è una bufala colossale: prova a non accettare il trattamento dei tuoi dati e dimmi se riesci a fare qualcosa. Fra un po' dovrai firmare per la privacy anche quando scrivi alla tua fidanzata!

Concludo.
Forse tu hai qualche plug in per bloccare i banner pubblicitari (a me mi frega una mazza), ma ecco cosa appare a me (in quest'ultimo periodo c'è Genertel perchè volevo cambiare assicurazione auto e ho consultato qualche sito di assicurazioni on line (pensa che in questo caso sei OBBLIGATO ad inserire anche il numero di cellulare altrimenti il preventivo NON te lo fanno!; e difatti il preventivo NON me lo sono fatto fare!).
Però il fatto che tu non lo visualizzi, non sta a significare che non ti hanno "spiato".

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 29/10/2013, 22:12
Messaggio #18


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Anacleto @ 29/10/2013, 20:43) *
Non ho voglia di risponderti punto per punto (anche perchè sto preparando le cose per Lucca che domani mattina parto).

Il tuo punto di vista lo capisco, ma non ha senso per l'argomento che stai trattando.
Ripeto: se non vuoi far sapere nulla al mondo, smetti di utilizzare internet.
Che tu utilizzi Chrome o IE non cambia nulla: sarai "spiato" esattamente alla stessa maniera.

Una volta non c'era internet e i tuoi dati sensibili venivano venduti dai vari enti per mandarti a casa della pubblicità mirata (ad esempio quando uno aveva appena partorito ecco che magicamente la cassetta della posta si riempiva di pubblicità di passeggini,giocattoli e simili).
Oggi è sufficiente avere una delle classiche carte di "fidelizzazione" di un supermercato a caso e di te sanno praticamente anche quante volte vai al cesso.

Con internet è molto più semplice. Google è il più famoso (ma non è l'unico) e quindi si addita sempre lui, ma di fatto prova a pensare a quante persone o siti on line tu hai dato i tuoi dati sensibili e poi chiediti se il "problema" è Google.
La legge sulla privacy è una bufala colossale: prova a non accettare il trattamento dei tuoi dati e dimmi se riesci a fare qualcosa. Fra un po' dovrai firmare per la privacy anche quando scrivi alla tua fidanzata!

Concludo.
Forse tu hai qualche plug in per bloccare i banner pubblicitari (a me mi frega una mazza), ma ecco cosa appare a me (in quest'ultimo periodo c'è Genertel perchè volevo cambiare assicurazione auto e ho consultato qualche sito di assicurazioni on line (pensa che in questo caso sei OBBLIGATO ad inserire anche il numero di cellulare altrimenti il preventivo NON te lo fanno!; e difatti il preventivo NON me lo sono fatto fare!).
Però il fatto che tu non lo visualizzi, non sta a significare che non ti hanno "spiato".

Ma veramente sei tu che fai confusione. Io fin dal primissimo messaggio ho già detto che il problema della privacy è un problema endemico. Certo anche altri lo fanno, come bing ad esempio, certo anche Explorer, anche la Microsoft. Poi un conto è dire che il problema è vasto un conto è dire che tanto siccome è vasto posso anche consegnargli le chiavi di casa mia. In altri siti ti puoi iscrivere non fornendo i tuoi veri dati, idem per gmail. Da quando gmail ha forzato le iscrizioni abbinandole ad un numero di cellulare c'è stato un servizio internet che procurava temporaneamente un numero di cell fasullo su cui ricevere il codice Google. Io ho qualcosa come 6 account diversi, ognuno legato ad un settore particolare di ciò che faccio in rete.
Se a te non te ne frega niente non significa che non debba importare agli altri, ti pare? Ripeto sarà anche poco ma quel poco che è in mio potere fare continuerò a farlo. In rete non c'è niente che lega il mio nick al mio nome e cognome. Poi sì se uno indaga sul mio nick può vedere a quanti forum sono iscritto e i miei interventi, ma nessuno pagherà mai qualcuno per fare indagini sul mio conto, perché appunto non sono nessuno. Ma tutto quello che posso non dare di me ai sistemi informatizzati non lo do. Sì è vero qualunque sito chiede il permesso per la privacy, peccato che nessun sito può verificare la veridicità dei dati immessi.

Messaggio modificato da chipko il 29/10/2013, 22:13


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Enrico
messaggio 29/10/2013, 23:11
Messaggio #19


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.739
Thanks: *
Iscritto il: 18/9/2010
Da: La Spezia/Disneyland




Esatto Anacleto, tu visualizzi quella pubblicità proprio perchè i siti che hai consultato hanno installato nel tuo computer dei cookies, che poi si riflettono anche sulle pubblicità mirate anche qui sul forum.

Ad esempio, io tempo fa in quello spazio visualizzavo sempre la pubblicità di Disneyland Paris (chissà come mai....).

Ora non vedo più niente (nè qui nè in nessun altro sito) perchè ho installato AdBlock, e ogni giorno ringrazio chi ha sviluppato questa estensione per Chrome.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Anacleto
messaggio 29/10/2013, 23:52
Messaggio #20


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 741
Thanks: *
Iscritto il: 10/2/2006




Si. So che esistono dei programmini per bloccare i banner pubblicitari, ma alla fine a me frega nulla.
MAI e dico MAI mi sono fatto influenzare dalla pubblicità.
ma il punto era: che tu li visualizzi o meno, di fatto sei già stato "spiato".
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Enrico
messaggio 29/10/2013, 23:56
Messaggio #21


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.739
Thanks: *
Iscritto il: 18/9/2010
Da: La Spezia/Disneyland




Esatto, sono d'accordo.

Io ho messo l'estensione solo per rendermi la navigazione più pulita e più fluida, ma so comunque di essere "spiato".
Ma ripeto, me ne frego, perchè so di fare un uso lecito al 100% della rete.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 30/10/2013, 0:02
Messaggio #22


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Enrico @ 29/10/2013, 22:56) *
Ma ripeto, me ne frego, perchè so di fare un uso lecito al 100% della rete.

Sì ma il mio discorso non c'entra e non c'entrava niente con l'uso lecito della rete.


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Claudio
messaggio 16/12/2013, 16:59
Messaggio #23


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




Da un paio di giorni, ogni volta che scrivo un nuovo post la schermata rimane così (la tabella con gli smile rimane staccata da quella del testo e sotto, negli allegati, il riquadro appare come se fosse vuoto e quindi si vede il tema di sfondo del topic.

Inoltre, cosa ancora più fastidiosa, nella casella del testo, quando scrivo, non va più a capo in automatico ogni qualvolta finisce il rigo, ma il testo continua all'infinito sempre sulla stesa linea/riga, se voglio andare a capo devo per forza premere invio (non so se mi sono spiegato bene, è difficile da spiegare XD)
Io utilizzo Internet Explorer, succede solo a me?

Messaggio modificato da Claudio il 17/12/2013, 14:49


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
kekkomon
messaggio 16/12/2013, 17:34
Messaggio #24


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 31.446
Thanks: *
Iscritto il: 31/7/2008
Da: Torre del Greco (NA)




Ti consiglio di usare Chrome.
Ho provato con Internet explore e fa cosi anche a me wink.gif

Messaggio modificato da kekkomon il 16/12/2013, 17:34


User's Signature


Go to the top of the page
 
+Quote Post

2 Pagine V   1 2 >
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 21/8/2019, 18:00