Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


14 Pagine V  « < 2 3 4 5 6 > »   
Reply to this topicStart new topic
> Storie di Cappa e Spada
veu
messaggio 15/1/2012, 19:23
Messaggio #73


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Nooooooooooooooo!!!! l'abbiamo perso!!! eppure ci eravamo segnati che lo trasmettevano... volevamo proprio vedere come era realizzato, benchè sapessimo già di queste questioni dell'occulto...

ma era così malaccio come film? a noi dalle foto che avevamo visto sembrava molto curato figurativamente parlando, ovviamente...

peccato averlo perso! sigh!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 19/1/2012, 11:45
Messaggio #74


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




A livello di costumi poteva essere accurato e comunque io ho giudicato il film dall'ultima mezz'ora, ma non ho potuto vederlo dall'inizio.
Invece due o tre sere fa su Iris hanno fatto un altro film D'Artagnan del 2001 con Catherine Deneuve nei panni della regina Anna d'Austria e Tim Roth, ma non ho potuto vederlo perchè dopo il film con la Béart mio marito non ne ha voluto sapere. Voi l'avete mai visto?


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Princesse Sophie
messaggio 19/1/2012, 16:32
Messaggio #75


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.426
Thanks: *
Iscritto il: 8/9/2009




CITAZIONE (brunhilde @ 15/1/2012, 19:09) *
e (questo è per te Sophie eheheh.gif ) abile spadaccina.


Che cara dry.gif eheheh.gif un'altra fedeltà storica buttata nel guazzabuglio moderno cry.gif lo sapevo che dovevo nascere qualche secolo prima....

Comunque Veu consolatevi, non l'ho visto neanch'io wink.gif e neanche D'Artagnan, non sapevo li facessero cry.gif cry.gif
Però quest'ultimo devo essermelo visto a spezzoni almeno una volta....anche se non ricordo una beata fava rolleyes.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 21/1/2012, 23:11
Messaggio #76


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Ho trovato alcune notizie sull' ultimo film dei moschettieri che ho citato.

Titolo: D'Artagnan (The Musketeer)
Anno: 2001
Produzione: Germania, Lussemburgo, UK, USA.
Regia: Peter Hyams
Cast: Catherine Deneuve (Anna d'Austria), Stephen Rea (cardinale Richelieu), Tim Roth (Febre), Justin Chambers (D'Artagnan), Mena Suvari (Francesca [!!! blink.gif ] Bonacieux)

Trama: Francia 1625. Sotto il regno di Re Luigi XIII continue rivolte seminano il disordine nel paese. Il cardinale Richelieu ha lentamente usurpato il potere al Re facendo sospendere i moschettieri e sostituendoli con le proprie guardie private. Con l'appoggio dell'armata dei mercenari, guidata da Febre, Richelieu ha dichiarato guerra alla Spagna e all'Inghilterra. Ma D'Artagnan arriva da Parigi per unirsi ai moschettieri proprio come aveva fatto suo padre prima di lui.
D'Artagnan è presentato come un ingenuo giovanotto di campagna, che dopo la dolorosa morte del padre per mano del crudele Febre, fa le prime esperienze di vita nello squallore della periferia parigina spianandosi la strada del successo fra le guardie del Re.

Personalmente questo film non mi ispira molto. La trama sembra che si allontani di molto dal romanzo per non parlare della presenza di nuovi personaggi (Febre, soprannominato l'Uomo in Nero) e della modifica di quelli vecchi (Costanza che diventa Francesca!)

Invece, cercando tra le immagini da postarvi ho riscoperto due film che non ricordavo e di cui parleremo in seguito: I figli dei moschettieri con l'esplosiva Maureen O'Hara e Eloise, la figlia di D'Artagnan con Sophie Marceau e Philippe Noiret. Il primo lo vidi da ragazzina e mi divertì abbastanza, il secondo lo vidi come trailer quando uscì al cinema ma non sono mai riuscita a vedere il film in tv.



User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 28/1/2012, 23:52
Messaggio #77


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Noi avevamo visto il film D'Artagnan con Catherine Deneuve... non era male ma ce ne sono di migliori dei 3 Moschettieri...


Qui sotto vi facciamo la scheda del film Catherine, così almeno completiamo di nuovo questo topic che ultimamente - causa troppi impegni - abbiamo purtroppo un po' trascurato...

CATHERINE - UN SOLO IMPOSSIBILE AMORE (Titolo originale: "Catherine, il suffit d'un amour")

Nazione: Francia - Italia - Germania
Anno: 1968
Durata: 110 minuti
Regia: Bernard Borderie
Attori: Olga Georges Picot (Catherine), Horst Frank (Duca Filippo), Roger Van Hool (Arnaud di Montsalvy)

Trama: Nel 1419, Parigi assediata da Filippo, duca di Borgogna, ridotta alla fame, sta per cedere. I difensori, gli Armagnacchi, comandati da Michel, innamorato di una giovane, Catherine, cercano di resistere: ma non riuscendo a respingere la rivolta della popolazione, condotta dalla corporazione dei Beccai, vengono tutti uccisi. Catherine, colpita dalla morte di Michel, grida il suo sdegno al duca e viene arrestata: ma la sua bellezza colpisce i cortigiani che la conducono da Filippo. La fierezza e l'orgoglio della donna colpiscono il duca che le concede un salvacondotto per uscire dalla città ed essa ne approfitta per raggiungere Arnaud, uno studente amico di Michel, e alcuni suoi compagni che si erano rifugiati nella foresta. Pur essendo innamorata di Arnaud essa, a causa del salvacondotto, mette in sospetto tutti: per provare la sua buona fede Arnaud la rimanda a Parigi con l'incarico di convincere il duca ad effettuare una battuta di caccia nella foresta per tendergli un tranello. Essa accetta ma alla corte le cose vanno diversamente: Garin un amico del duca intuisce le intenzioni della ragazza e minaccia di rivelare tutto a Filippo se lei non gli concederà: ma interviene il duca che decide di fargli sposare Catherine riservandosi il privilegio della prima notte. Intanto Arnaud, pentito, torna a Parigi con i compagni e riesce a incontrarsi con Catherine la notte delle nozze e a possederla con la forza accorgendosi della purezza della donna. Frattanto i ribelli vengono circondati: per evitare che il suo innamorato e i suoi compagni siano presi, Catherine cede al volere del duca dopo aver ottenuta la liberazione dei suoi amici.

Annotazioni:

* il film è tratto dal primo dei cinque libri di successo scritti da Juliette Benzoni con protagonista la bellissima Catherine.
* il film è nato sulla scia del successo di Angelica Marchesa degli Angeli: Bernard Borderie, il regista di Angelica, voleva realizzare un'altra serie con protagonista un'eroina, così prese spunto dal romanzo di Juliette Benzoni e scelse la bionda attrice Olga Georges Picot per il suo stile casto e allo stesso tempo sexy che ricordava un po' Michèle Mercier.
* il film doveva essere il primo di una trilogia che però non venne realizzata per il successo modesto del primo film.
* il film venne anche accusato di essere troppo simile ad Angelica.
* negli anni '70 in Francia venne realizzato, ad opera della stessa autrice del romanzo, Juliette Benzoni, uno sceneggiato televisivo più fedele ai 5 romanzi da lei scritti.


Immagini:









Messaggio modificato da veu il 28/1/2012, 23:54


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 6/2/2012, 20:40
Messaggio #78


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




La storia intriga anche se può avere somiglianze con Angelica. Voi avete letto i 5 romanzi?

Adesso invece vi faccio la scheda di uno dei due film sui moschettieri che ho citato sopra.
Titolo: I figli dei moschettieri
Regia: Lewis Allen
Anno: 1952
Cast: Cornel Wilde (D'Artagnan jr.), Maureen O'Hara (Claire de La Fer), Robert Douglas (Duca di Lavalle), Gladys Cooper (la regina Anna), Dan O'Herlihy (Aramis jr.), Alan Hale jr (Porthos jr).

Trama: Nonostante Luigi XIII, morendo, abbia lasciato come erede al trono un principe minorenne, il Duca di Lavalle domina di fatto il regno di Francia avendo l'intenzione di sposare la figlia della Regina e rendere così legittimo il suo potere. Ritiratisi in pensione, i tre moschettieri acconsentono ai rispettivi figli di unirsi a D'Artagnan nel tentativo di proteggere la regina Anna. Ma i quattro avranno delle difficoltà da affrontare prima di giungere al lieto fine. Scontato l'innamoramento tra D'Artagnan e Claire.

Forse non tutti sanno che...
* Tra gli ultimi film in costume prodotti dalla storica RKO assai vicina al collasso.
* Il film fu girato nel 1949, ma fu distribuito 3 anni dopo.
* La sceneggiatura è tratta da due racconti di Jack Pollexfen e Aubrey Wisberg.

tongue.gif Scusate, ma non sono riuscita a caricare le foto del film. Vi metto il link al sito che ha più fotogrammi.

http://www.cinekolossal.com/2/f/figli/


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 8/2/2012, 0:44
Messaggio #79


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Purtroppo di Catherine trovare i romanzi in italiano è un'impresa... in francese invece si trovano... noi diciamo che abbiamo leggiucchiato qualcosina in francese... e l'abbiamo trovato molto bello e anche scorrevole...

Per i figli dei moschettieri, avevamo visto il film diversi anni fa... è un classico dei cappa e spada ed è veramente bellissimo e ben fatto... lo consigliamo vivamente! adesso andiamo a vedere se lo troviamo da scaricare...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 19/2/2012, 16:56
Messaggio #80


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




cry.gif Ragazzi, ho bisogno del vostro aiuto!
Molti anni fa vidi un film, ma non so se rientra nel cappa e spada o se è un film storico. Il protagonista era un personaggio realmente esistito. Nella prima parte del film portava una mascherina di cuoio che gli copriva naso e bocca perchè da piccolo gli avevano strappato e deformato i denti. Di lui si innamora una donna che, grazie al suo amore, ha resistito al ribrezzo della deformità apprezzando l'animo e l'intelligenza dell'uomo. Questi fa fortuna presso un nobile signore che lo nomina condottiero del suo esercito. Qui gli viene donata una maschera sagomata di metallo per renderlo "più accetto". Il periodo storico dovrebbe essere tra il Quattro e il Cinquecento. Vi dice niente?


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Princesse Sophie
messaggio 19/2/2012, 17:25
Messaggio #81


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.426
Thanks: *
Iscritto il: 8/9/2009




CITAZIONE (brunhilde @ 19/2/2012, 16:56) *
cry.gif Ragazzi, ho bisogno del vostro aiuto!
Molti anni fa vidi un film, ma non so se rientra nel cappa e spada o se è un film storico. Il protagonista era un personaggio realmente esistito. Nella prima parte del film portava una mascherina di cuoio che gli copriva naso e bocca perchè da piccolo gli avevano strappato e deformato i denti. Di lui si innamora una donna che, grazie al suo amore, ha resistito al ribrezzo della deformità apprezzando l'animo e l'intelligenza dell'uomo. Questi fa fortuna presso un nobile signore che lo nomina condottiero del suo esercito. Qui gli viene donata una maschera sagomata di metallo per renderlo "più accetto". Il periodo storico dovrebbe essere tra il Quattro e il Cinquecento. Vi dice niente?


No purtroppo...sembra bello però...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 20/2/2012, 1:15
Messaggio #82


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Brunhilde, il film che intendi è per caso "L'uomo che ride" del 1966?

Guarda qui delle foto:

Click


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 25/2/2012, 18:57
Messaggio #83


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




felicissimo.gif Ragazzi siete FA-VO-LO-SI!!!
Quel film lo vidi da ragazzina e benchè fossi piccola mi piacque molto. Grazie grazie. flowers2.gif

Il film rientra nel genere storico anche perchè si ispira (molto alla larga) al romanzo di Hugo, ma in alcuni Paesi tra cui la Spagna viene annoverato tra i film di cappa e spada (in effetti qualche duello c'è). Devo trovarlo e rivederlo!


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 26/2/2012, 14:39
Messaggio #84


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Ci fa piacere che sia il film che intendevi...

Qui ti facciamo la scheda, poi faremo anche quella del Figlio di Aquila Nera:

L'UOMO CHE RIDE

Nazione: Italia
Anno: 1966
Durata: 108 minuti
Regia: Sergio Corbucci
Attori: Jean Sorel (Bello/Astorre Manfedi), Ilaria Occhini (Dea), Edmund Purdom (Cesare Borgia), Lisa Gastoni (Lucrezia Borgia), Nando Poggi (Alberto Manfredi)

Trama: L'azione si svolge al tempo dei Borgia. I pacifici cittadini di Jesi godono di spettacoli di un circo ambulante, la cui maggiore attrazione è costituita dalla coppia formata da una giovane cieca, Dea, e dall'atletico Bello, un acrobata dal volto coperto da una maschera a causa di un orribile sfregio. La quiete cittadina è tuttavia sconvolta quando le truppe di Orsini e Vitelli, due capitani di ventura acerrimi nemici di Cesare Borgia, attaccano e conquistano il castello. Bello, convocato dall'ambigua Lucrezia, riesce a portarla in salvo, e Cesare, con uno stratagemma ha la meglio sugli avversari. La sete di dominio spinge il sanguinario principe a studiare un piano per eliminare un suo rivale: Astorre Manfredi, che ha avuto modo di incontrare più volte Dea e di accattivarsene l'affetto, suscitando la gelosia di Bello. Cesare Borgia, da un medico straniero, fa operare il volto di Bello in modo da renderlo perfettamente uguale a quello di Manfredi; quindi proposta una menzognera alleanza, inizia un suo diabolico progetto proprio in occasione del matrimonio di Dea e di Manfredi. Ma ben presto l'acrobata scoprirà la malvagità del principe e si schiererà dalla parte del principe Manfredi.

Annotazioni:

* il film è ispirato al romanzo L'homme qui rit di Victor Hugo di cui però rimangono poche somiglianze. Il romanzo originale, infatti, vede per protagonista Gwinplayne, dal volto sfigurato e ghignante, ed è ambientato nell'Inghilterra di fine 1600 - inizio 1700. Nel film invece la storia è ambientata nell'Italia del 1400. la differenza poi è nel genere: laddove il romanzo di Hugo è tutto imperniato sul dramma, qui si spazia dal genere storico al cappa e spada, del tutto assente nell'opera originaria.
* nel 1928 è stato realizzato un film muto con protagonista Conrad Veidt tratto dal romanzo di Victor Hugo e molto più fedele rispetto a questo film.
* Bob Kane, creatore di Batman, ha sempre affermato che per la cerazione del personaggio del Joker/Jolly si era ispirato all'interpretazione data da Conrad Veidt per il personaggio di Gwynplain protagonista dell'Uomo che ride di Victor Hugo.

Immagini (tratte dal sito Ivid):

















Messaggio modificato da veu il 26/2/2012, 14:43


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 11/3/2012, 23:46
Messaggio #85


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




I MISTERI DI PARIGI (Titolo originale: Les Mystères de Paris)

Nazione: Francia
Anno: 1962
Durata: 110 minuti
Regia: Andrè Hunebelle
Attori: Jean Marais (Rodolfo de Sambreuil), Raymond Pellegrin (Baron de Lansignac), Jill Haworth (Marie Godin detta Fleur de Marie), Dany Robin (Irene)


Trama: Il Marchese Rodolfo de Sombreuil e la sua amante Irene occupano un posto importante nell'Alta Società di Parigi sotto il regno di Luigi Filippo. Rodolfo è però responsabile della morte di un operaio e vuole aiutare la vedova che ricerca Marie, conosciuta come Fleur de Marie, la sua figliola scomparsa misteriosamente. Rodolfo fa di tutto per ritrovare la giovane ragazza, tenuta prigioniera da una megera, La Chouette. Aiutato da un ex forzato, Le Chourineur, il Marchese si avventura nei bassifondi, ritrova la giovane e la porta in salvo. Irene, preoccupata per l'amato e temendo un suo tradimento, si confida con il Barone di Lansignac, nemico giurato di Rodolfo. Duelli, attentati, assassinii si succedono ed una lotta fino all'ultimo sangue si instaura tra i due uomini. Alla fine, l'onore e l'amore trionferanno.


Annotazioni:

* il film è tratto dal romanzo I Misteri di Parigi di Eugene Sue.
* è il terzo film in costume e di cappa e spada di Jean Marais con André Hunebelle, accanto a La Spada degli Orleans e Il Capitano del Re.
* il film è stato editato in DVD in Francia all'interno della Collezione I grandi film di cappa e spada della Atlas.


Immagini:











User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 17/3/2012, 19:39
Messaggio #86


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




A vedere le foto che avete postato si direbbe che la versione in dvd sia stata restaurata rispetto alla versione proiettata nei cinema. La storia sembra seguire il filone classico di certi romanzi d'epoca e di certi film. Voi l'avete visto? Se sì com'è rispetto agli altri? E il libro l'avete letto?


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 18/3/2012, 15:27
Messaggio #87


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Noi il libro non l'abbiamo letto... forse alcuni passaggi a lezione di letteratura francese, ma poche cose... conosciamo la trama in generale perchè l'abbiamo letta sul libro di letteratura...

Il film è molto bello, avvincente e ben interpretato! te lo consigliamo... ovviamente però l'abbiamo trovato solo in francese...


Brunhilde, tu conosci invece la serie tv "I Banditi del Re" (titolo originale: Les Compagnons de Jehu)? è ispirato ad un romanzo di Alexandre Dumas dal medesimo titolo e vede protagonisti al tempo della Rivoluzione Francese alcuni ribelli, fedeli alla monarchia, che combattono mascherati... proprio da questo romanzo di Dumas sono nati tutti i romanzi e film del filone dell'eroe mascherato, pensiamo ai vari Primula Rossa, la Maschera di Porpora (film), il Tulipano Nero (film), ripreso poi dalla terza serie della serie televisiva di Rivombrosa ecc.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 31/3/2012, 22:56
Messaggio #88


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (veu @ 18/3/2012, 14:27) *
Brunhilde, tu conosci invece la serie tv "I Banditi del Re" (titolo originale: Les Compagnons de Jehu)? è ispirato ad un romanzo di Alexandre Dumas dal medesimo titolo e vede protagonisti al tempo della Rivoluzione Francese alcuni ribelli, fedeli alla monarchia, che combattono mascherati... proprio da questo romanzo di Dumas sono nati tutti i romanzi e film del filone dell'eroe mascherato


No, non l'ho mai sentita nominare né vista. Su che canale andava in onda? In che periodo?

Leggendo un giornale dei miei figli ho letto una minuscola notiziola (ogni tanto in Italia si fanno cose interessanti!): al castello di Grumello del Monte in provincia di Bergamo si organizzano le domeniche a tema. Domenica 18 marzo era dedicata ai Tre Moschettieri mentre il 15 aprile sarà dedicato al fantasy.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 31/3/2012, 23:04
Messaggio #89


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Sei tornata!!!! ci sei qui sul forum, tesoro!!! evviva!!! era da tempo che ti aspettavamo!!!!


Bellissima questa idea del Castello in provincia di Bergamo... ci piace molto!!!

I Banditi del Re è andata in onda su quello che è poi diventato Raiuno, intorno alla fine degli anni '70... è stata poi replicata sulle tv locali negli anni '80 (e forse '90)... all'epoca, ci hanno raccontato, fece boom di spettatori e ai giovani piacevano moltissimo le gesta di questi eroi mascherati... il protagonista è interpretato dall'attore che interpretava Philippe de Plessis Bellière della saga di Angelica...
Qui una foto:



Messaggio modificato da veu il 31/3/2012, 23:06


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 1/4/2012, 9:12
Messaggio #90


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Grazie, il vostro affetto mi commuove. Purtroppo ho avuto qualche problema di salute con i bambini.

Ho fatto fare una ricerca al mio muletto: in italiano si trova solo la sigla di quella serie; in francese ho trovato pochi file con su scritto CD1 e CD2. Se mi confermate che l'edizione che avete postato ha 2 cd allora posso provare a recuperarla tanto il francese lo capisco eheheh.gif anche se sono un po' arrugginita.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 28/4/2012, 20:21
Messaggio #91


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Scusa per il ritardo!

sì pensiamo che sia proprio quella la versione dei Compagni di Jehu che si trova sul muletto... noi l'avevamo scaricata con la scritta CD1 e CD2... era un po' lunghetta a scaricarsi...

noi adesso non riusciamo più a far funzionare emule...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 20/5/2012, 22:10
Messaggio #92


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Sapete che abbiamo scoperto che in Italia hanno realizzato diversi film italiani di cappa e spada? ci sembrano carini... adesso ne tratteremo poi qualcuno...

Per i romanzi di cappa e spada, consigliamo la lettura di Amedeo Achard che scrive stile Dumas anche se rispetta meno la realtà storica... comunque in Italia erano usciti negli anni '30 dei libretti sui Romanzi di cappa e spada che erano uno spettacolo... averli sarebbe un sogno!!! sono dei pezzi da collezione!!! se vi va, vi postiamo qualche copertina... e se qualcuno li trova, non esiti a prenderli!!!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 30/5/2012, 21:29
Messaggio #93


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (veu @ 20/5/2012, 21:10) *
Sapete che abbiamo scoperto che in Italia hanno realizzato diversi film italiani di cappa e spada? ci sembrano carini... adesso ne tratteremo poi qualcuno...

Per i romanzi di cappa e spada, consigliamo la lettura di Amedeo Achard che scrive stile Dumas anche se rispetta meno la realtà storica... comunque in Italia erano usciti negli anni '30 dei libretti sui Romanzi di cappa e spada che erano uno spettacolo... averli sarebbe un sogno!!! sono dei pezzi da collezione!!! se vi va, vi postiamo qualche copertina... e se qualcuno li trova, non esiti a prenderli!!!


Magari, mi piacerebbe vederli sia i film che i libretti.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 30/5/2012, 22:51
Messaggio #94


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Ho appena finito di vedermi Il Tulipano Nero e mi sono chiesta che cosa avesse a che fare con il romanzo di Dumas. Non so se lo avete letto: in breve la trama del romanzo narra le vicissitudini di un floricultore che riesce, dopo vari incroci, ad ottenere un tulipano nero. Un suo rivale in affari trama contro di lui e riesce a mandarlo in prigione. Il giovane qui si innamora della figlia del guardiano. Inevitabile il lieto fine. La storia è ambientata nel Seicento in Olanda. Mi è venuto il sospetto che il regista o gli sceneggiatori volessero invece creare un personaggio eroico da contrapporre alla Primula Rossa, eroe inglese della Rivoluzione (e sappiamo come inglesi e francesi non si vedano di buon occhio eheheh.gif ). La protagonista femminile, Caroline, è una discendente di Porthos (omaggio ai Tre Moschettieri!).

Negli anni '80 Italia1 trasmise una serie animata La Stella della Senna dove si vede che il Tulipano Nero fa da maestro all'eroina che difende i poveri e i deboli durante gli anni della Rivoluzione per poi scoprire (poverina! rolleyes.gif ) di essere la sorellastra della Regina.

Qui sotto posto un po' di fotogrammi del film.









In queste due scene Alain Delon recita con se stesso impersonando Guglielmo e suo fratello Giuliano.







User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 17/6/2012, 0:09
Messaggio #95


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Grazie per le immagini Brunhilde! non avevamo visto che avevi parlato di questo film...

le immagini sono molto belle... grazie per averle messe...

La differenza tra il romanzo di Dumas e il film è abissale... il film non c'entra nulla con il libro omonimo... esiste uno sceneggiato francese ispirato al libro con la storia del floricultore e della figlia... peccato che non riusciamo a trovarlo! ci piacerebbe vederlo...
qui il film con Delon è ispirato più agli eroi di Dumas mascherati tipo i Compagni di Jehu (I Banditi del Re) di cui parlavamo qualche post sopra, anche il periodo è quello con la Rivoluzione e Napoleone... diciamo che hanno fatto un "pastiche" (termine francese per indicare i lavori misti di varie opere che si ispirano a Dumas ma hanno poco o nulla a che fare con i libri)...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 4/7/2012, 23:15
Messaggio #96


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.665
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Segnaliamo che SABATO 7 LUGLIO su ITALIA 7 GOLD trasmetteranno il film Hollywoodiano su SCARAMOUCHE alle ore 20,30 - 21.
Abbiamo fatto la scheda nelle pagine precedenti. Chi ha Italia 7 Gold non deve assolutamente perderlo! (noi non abbiamo più Italia 7 Gold da quando ci hanno fatto il passaggio al digitale terrestre! sigh!).


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

14 Pagine V  « < 2 3 4 5 6 > » 
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 19/7/2019, 7:10