Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


 
Reply to this topicStart new topic
> Lo Scrigno delle Sette Perle, 10° Lungometraggio Animato Disney
Grrodon
messaggio 18/1/2006, 2:44
Messaggio #1


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.279
Thanks: *
Iscritto il: 7/12/2004





Secondo dei due "Fantasia dei poveri" che negli anni 40 uscirono nei cinema proponendo nuovi brani tratti da un repertorio musicale più vasto ma anche meno nobile, Lo Scrigno delle Sette Perle dimostra di aver imparato dagli errori del passato. A differenza di Musica Maestro presenta infatti una più rigida selezione di sequenze e senza dubbio un mixaggio di livello superiore che ne valorizza al massimo gli accostamenti. Un presagio di ciò che sarebbe diventato il cinema d'animazione mezzo secolo dopo, lo si può avere osservando i primissimi secondi di film dove a precedere i titoli di testa stanno alcuni cartelloni che annunciano le celebrità coinvolte nell'opera, cantanti di spicco oggi dimenticati ma che all'epoca dovevano aver esercitato un certo richiamo. Seguono poi i titoli di testa, che sono accompagnati dall'alquanto anonimo tema principale Melody Time cantato da Buddy Clark e una simpatica introduzione dove a far da maestro di cerimonie è una maschera.
Il filo conduttore che si può individuare negli interstitials de Lo Scrigno delle Sette Perle è un pennello che di volta in volta dipinge su una tela il titolo dello spezzone successivo, chiaro riferimento all'accostamento di musica e disegni che rese celebre Fantasia.


Once Upon a Wintertime (Frances Langford)
Il primo segmento nella versione italiana ci viene annunciato come secondo. Questo perchè ai tempi della prima uscita italiana del film i primi due brani furono invertiti e a toccò a Bumble Boogie aprire il film. Once Upon a Wintertime è un delizioso e caramelloso quadretto romantico che ha di notevole soprattutto il comparto grafico il quale cerca (con successo) di ricreare quel feeling un po' irreale di certe cartoline dipinte natalizie. Tutto è infatti garbatamente stilizzato dagli sfondi ai personaggi e i colori sono vivi. Le atmosfere si sposano benissimo con la canzone di sottofondo, tendente al melodico, che dà il titolo al segmento.


Bumble Boogie (Jack Fina & Freddy Martin)
Una reinterpretazione in chiave Jazz del Volo del Calabrone di Korsakov. Un brano assolutamente folle in cui uno spaventato insetto precipita in un astratto e angoscioso incubo musicale. Di gran lunga migliore di After you've Gone presente in Musica Maestro, Bumble Boogie ne porta all'estremo i presupposti. L'unione musica/disegni è perfetta e rende il Volo del Calabrone forse il pezzo migliore dell'intero programma.


The Legend of Jhonny Appleseed (Dennis Day)
Il primo dei due brani lunghi del film comincia prendendo in esame le più importanti figure della mitologia pionieristica americana. Vengono citati Paul Bunyan, John Henry e Davy Crockett, che in futuro la disney avrebbe reso titolari rispettivamente di un mediometraggio, di un cortometraggio anni 90 e di una serie televisiva live action. Ci si sofferma però su John Chapman, un pioniere veramente esistito, a cui gli americani attribuiscono il merito della diffusione sul loro continente degli alberi di mele. Il segmento ripercorre tutta la vita di "Giovannino Semedimela" dalla fatale decisione di intraprendere il suo viaggio, attraverso gli anni del solitario eremitaggio fino a narrarne - ebbene sì - la morte. Ed è proprio questo l'elemento notevole dell'episodio, il suo vedere la morte come una cosa allegra e assolutamente positiva. A sdrammatizzare l'evento ecco quindi l'angelo custode di Giovannino, un simpatico pioniere baffuto che nei momenti cruciali della sua vita apparirà per indirizzarlo. Giovannino Semedimela non è un unico brano musicale ma contiene tre canzoni distinte e molto parlato, la prima canzone è The Lord is Good to Me che Giovannino canta all'inizio del film, di cui è tema principale. Sono presenti poi The Pioneer Song, che si sente in lontananza come richiamo, e The Apple Song, cantata dall'angelo. Sono state tutte e tre tradotte nel ridoppiaggio effettuato in occasione dell'uscita in vhs del film nel 1999. Graficamente il segmento presenta un deciso contrasto tra animazione dei personaggi, assai particolareggiata, in perfetto stle anni 40, e sfondi stilizzati che sembrano quadretti.


Little Toot (The Andrews Sisters)
Per tirare il fiato dopo Giovannino ecco quindi un pezzo breve e leggerissimo. Little Toot prosegue la tradizione della personificazione di veicoli che era iniziata nel '43 con Pedro, l'aeroplanino di Saludos Amigos e che sarebbe poi proseguita negli anni '50 con Susie, la piccola coupè blue dell'omonimo cortometraggio. La vicenda è semplicssima e vede la caduta e il riscatto di un piccolo rimorchiatore, con in sottofondo una simpatica e filastroccosa canzoncina.


Trees (Freddy Waring and his Pennsylvanians)
Dopo i frizzi e i lazzi del piccolo rimorchiatore tocca a un pezzo più serioso. Il riflessivo Trees è un arrangiamento di una poesia scritta da Joyce Kilmer e in seguito musicata da Oscar Rasbach. Qui ne vengono plasmate le immagini con spettacolari fondali colorati a tempera. La storia è inesistente e consiste in una sequenza di immagini sulla vita di un albero attraverso le quattro stagioni. Trees ha il pregio della brevità, e termina prima di iniziare ad annoiare, cosa che molto spesso facevano alcune sequenze di Musica Maestro.


Blame it on the Samba (Ethel Smith and the Dinning Sisters)
Ritornano in questo scatenato segmento personaggi e atmosfere dei due classici latinoamericani Saludos Amigos e I Tre Caballeros. Ecco quindi rispuntare Paperino, José e Beckett l'aracuan in uno dei pezzi più riusciti del film. La scrittura mista de I Tre Caballeros ritorna per una sequenza musicale tutta ambientata in un gigantesco bicchiere da cocktail, con Paperino e Jose sballottati dall'aracuan e con una pianista brasiliana a suonare sullo sfondo. Paperino dopo una discreta serie di apparizioni lungometraggistiche non sarebbe più apparso in un classico disney fino a Fantasia 2000.


Pecos Bill (Roy Rogers and The Sons of the Pioneers)
In chiusura è posto il secondo segmento lungo del film. Pecos Bill è introdotto da una lenta sequenza musicale Blue Shadows on the Trail che aiuta lo spettatore a staccare da quanto appena visto e immergersi nelle atmosfere desertiche del texas.
Non stona più di tanto qundi la scelta di creare per quest'ultimo episodio un introduzione in live action dove un bivacco di cow-boy, gli allora famosi Roy Rogers and The Sons of the Pioneers raccontano ai due piccoli attori disney per eccellenza Bobby Driscoll e Luana Patten la storia di Pecos Bill. Bobby era già stato visto infatti a fianco di Luana ne I Racconti dello Zio Tom e Tanto caro al mio Cuore, sarebbe stato il Jim di Treasure Island, primo live action disney, e la voce di Peter Pan nel classico Disney. Luana invece oltre alle apparizioni con Driscoll aveva recitato da sola l'anno prima in Bongo e i Tre Avventurieri.
La storia di Pecos Bill è caratterizzata da uno stile grafico pesantemente caricaturale che aiuta a caratterizzare ottimamente il protagonista e a ricordare allo spettatore che ciò che sta vedendo non è altro che una leggenda "ingigantita". La storia è narrata con un andamento rimato dai cow-boy visti all'inizio del film, un contesto musicale da cui emerge la canzone principale Pecos Bill. In questa sequenza musicale vengono parodizzate tutte le leggende che nel west circolavano a proposito di questo o quel cow-boy, dipingendo Pecos Bill come una leggenda, capace di scavare il Golfo del Messico e di spegnere le stelle con la pistola. Un vero peccato quindi che in America si sia intervenuti pesantemente sulla sequenza, rimuovendo digitalmente i mozziconi di sigaretta e causando un danno anche all'edizione italiana del dvd che manca quindi della strofa che racconta di come Bill si arrotolasse le cicche a cavallo di un ciclone. L'audio in quella scena manca perchè preso direttamente dalla vhs che aveva invece tagliato totalmente la sequenza, ma al momento di renserirla non ci si ricordò che a suo tempo la strofa era stata doppiata (e pure bene).
Il cartone ha però una svolta triste nel momento in cui Bill conosce Sue, la Sweet Sue della serenata che canta, facendo disperare il suo cavallo. Sputafuoco è il fautore del mancato lieto fine della vicenda che vede un irreale disarcionamento che manda Sue sulla luna, lasciando Pecos Bill da solo a lamentarsi per il resto dei suoi giorni. E' quindi un fiinale triste quello che viene riservato a Lo Scrigno delle Sette Perle, cosa non nuova per quegli anni.

Lo Scrigno delle Sette Perle in originale si chiamava Melody Time. Si tratta di un adattamento assai infedele ma che rende pienamente giustizia ai sette episodi contenuti nel film, che in questo modo vengono "uniti" in uno scrigno artistico.
Per avere un nuovo spettacolo musicale bisognerà aspettare Fantasia 2000, tuttavia, nel frattempo, Melody Time dimostra una certa modernità rispetto al suo precursore Musica Maestro tantevvero che un simile posizionamento delle sequenze si avrà molti anni dopo anche in Topolino - Strepitoso Natale, film a episodi prodotto dai toon studios per il mercato domestico.

Messaggio modificato da kekkomon il 18/12/2013, 13:10


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
March Hare = Lep...
messaggio 18/1/2006, 20:20
Messaggio #2


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11.897
Thanks: *
Iscritto il: 16/11/2004




CITAZIONE (penelope @ 18/1/2006, 19:02)
Un giorno mi piacerebbe aprire una discussione per paragonare Lo Scrigno e Musica Maestro.
Sia per confrontarne gli aspetti tecnici , sia per discutere su quale dei due films piaccia di più.

Sì, che bello, che bello w00t.gif , io lo dico subito, Lo Scrigno mi piace tanto e Make Mine Music per niente w00t.gif

CITAZIONE
(possibilmente motivando i pareri). wink.gif

[img]http://images.google.it/images?q=tbn:MELgX7HiGnZ4iM:http://www.sportracingteam.it/principale/varie/brontolo.gif[/img]: "Ah! Lo sapevo che c'era il trucco!" eheheh.gif


User's Signature



LYDIA SIMONESCHI voce di:
Maureen O'Hara, Joan Fontaine, Vivien Leigh, Ingrid Bergman
Deborah Kerr, Barbara Stanwyck, Bette Davis, Jean Peters
Jennifer Jones, Susan Hayward, Gene Tierney, Lauren Bacall
Silvana Mangano, Sophia Loren, Alida Valli
ecc. ecc. ecc.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Grrodon
messaggio 18/1/2006, 22:53
Messaggio #3


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.279
Thanks: *
Iscritto il: 7/12/2004




Bè, perchè lo Scrigno sia migliore lo scrissi sopra: c'è un mix che inquadra il tutto in un'opera unica. mentre musica maestro è più un calderone con dentro di tutto, è più una compilation di corti che un vero e proprio programma articolato.
Cmq il ragionamento lo porterò a compimento quando recensirò musica maestro..


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
GasGas
messaggio 22/1/2006, 17:24
Messaggio #4


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 23.976
Thanks: *
Iscritto il: 16/3/2005
Da: Napoli




clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simon
messaggio 20/5/2009, 0:27
Messaggio #5


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




Ecco che son riuscito a vedere anche questo! Era partito bene, molto bene, i colori e i disengi e le musiche e i tempi sono davvero ben fatti, però...alla fine ecco che appare di nuovo la sequenza live action XD C'è anche da dire che, essendo simile a Fantasia, non mi ha entusiasmato più di tanto. Adoro la musica e l'animazione, però non so perchè, insieme non riesco a seguirli con l'attenzione con cui seguo tutti gli altri classici blush2.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
kekkomon
messaggio 1/5/2011, 21:38
Messaggio #6


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 31.447
Thanks: *
Iscritto il: 31/7/2008
Da: Torre del Greco (NA)




Visto per la prima volta oggi, mi è piaciuto!!
Voto: 7


User's Signature


Go to the top of the page
 
+Quote Post
Claudio
messaggio 2/5/2011, 17:28
Messaggio #7


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




io l'ho ma ancora lo devo vedere rolleyes.gif


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brigo
messaggio 6/5/2011, 12:48
Messaggio #8


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.269
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2010
Da: PG




Per me l'episodio di Pecos Bill vale da solo l'intero film!!!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Teo
messaggio 6/5/2011, 15:32
Messaggio #9


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 5.642
Thanks: *
Iscritto il: 15/9/2008
Da: Udine




Secondo me lo Scrigno è il migliore dei film a episodi degli anni 40...a parte qualche singolo corto!
è gradevole e scorre in fretta, al contrario di Musica Maestro che (a parte Gianni e Pierino) lo trovo noioso a morte!

Sui singoli cartoni io adoro (anzi venero) "Blame it on the Samba", bellissimo, non riesco a stare fermo! E Johnny Seme di Mela! ...e poi Sweet Sue quanto è sexy? Mentre trovo noiosa la parte in real action con i cow boys!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
March Hare = Lep...
messaggio 7/5/2011, 11:17
Messaggio #10


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11.897
Thanks: *
Iscritto il: 16/11/2004




CITAZIONE (Teo @ 6/5/2011, 15:32) *
Secondo me lo Scrigno è il migliore dei film a episodi degli anni 40...a parte qualche singolo corto!
è gradevole e scorre in fretta, al contrario di Musica Maestro che (a parte Gianni e Pierino) lo trovo noioso a morte!

Concordo! Ma a me piacciono molto anche Bongo e i tre avventurieri e I tre caballeros.

CITAZIONE
trovo noiosa la parte in real action con i cow boys!

Beh, è talmente corta che passa in un baleno eheheh.gif


User's Signature



LYDIA SIMONESCHI voce di:
Maureen O'Hara, Joan Fontaine, Vivien Leigh, Ingrid Bergman
Deborah Kerr, Barbara Stanwyck, Bette Davis, Jean Peters
Jennifer Jones, Susan Hayward, Gene Tierney, Lauren Bacall
Silvana Mangano, Sophia Loren, Alida Valli
ecc. ecc. ecc.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Rella87
messaggio 13/7/2011, 12:11
Messaggio #11


New Member
*

Gruppo: Utente
Messaggi: 23
Thanks: *
Iscritto il: 26/6/2011




Questo è uno dei miei film preferiti in assoluto!! Riesce benissimo a combinare momenti drammatici e comici e ha una bellissima colonna sonora. Ovviamente la mia perla preferita è e sarà sempre "Johnny Appleseed" thumb_yello.gif thumb_yello.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Arancina22
messaggio 21/1/2012, 1:58
Messaggio #12


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 17.542
Thanks: *
Iscritto il: 15/10/2009
Da: casa mia




Visto stasera per la prima volta!
...E un'altra mia lacuna Disneyiana è stata colmata.

Voto: 8

Bellissima colonna sonora, fantastici alcuni pezzi (Johnny, Pecos, Wintertime), altri un po' più lentini (Alberi... c'è da dire però che stava bene prima del Samba scatenato! E mi ha ricordato Little April Shower di Bambi). Invece nell'Angelo Custode di Johnny ho intravisto una lontana somiglianza con Sir Pilade eheheh.gif
Davvero piacevole!


User's Signature

Your special fascination'll
prove to be inspirational!
We think you're just sensational,
Mame!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 30/11/2013, 14:25
Messaggio #13


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Sto facendo una bella fatica a recuperare questi film anni '40, non per altro ma per il fatto che trovo siano invecchiati molto male.. insomma sono palesemente film "vecchi". Detto questo, Saludos Amigos lo apprezzo abbastanza per la scena finale in cui compare Josè Carioca (che mito !), mentre I Tre Caballeros lo trovo molto riuscito ad eccezione della parte finale in Messico che ho trovato un tantino troppo lunga (in compenso lo trovo il film ad episodi migliore, probabilmente perchè è quello con più personalità dei film patchwork, se Saludos lo si può considerare una sorta di test-prova, i Caballeros credo sia IL film sudamericano Disney per eccellenza); su Ichabod & Mr. Toad non so che pensare, sono due mediometraggi infilati insieme a forza (e stesso discorso vale per Bongo), non riesco a considerarli "film" perchè di fatto non lo sono. Come giudicare quindi lo Scrigno? Per i singoli episodi, ovviamente; se dovessi giudicarlo per un film intero, il giudizio sarebbe quello della noia, soprattutto verso la seconda metà/finale dove l'esigenza di arrivare ad una durata accettabile per poter distribuire il film al cinema, si vede tutta, a discapito del soggetto che per sua stessa natura dovrebbe fare della durata il suo punto di forza (un pò come fece appunto Saludos Amigos).

Once upon a Wintertime lo trovo gradevole e ben fatto, Bumble Boogie inconcludente e sconnesso (ma io in generale odio i deliri Disneyiani, quanto tutto diventa troppo astratto), Legend of Johnny Appleseed deliziosamente malinconico (il pezzo migliore per me), Little Toot mi ha fatto seriamente schifo (Pedro era di tutt'altra pasta), Trees una piccola gemma (la breve durata poi lo rende vicino alla perfezione), Blame it on Samba così così (amo Josè come ho già detto, però questo corto m'è sembrata una pallidissima copia di quanto raggiunto nei Caballeros), Pecos Bill infine troppo lungo e non ne ho gradito per nulla lo stile grafico.

Nel complesso quindi, carino, ma niente di che.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
March Hare = Lep...
messaggio 30/11/2013, 15:23
Messaggio #14


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11.897
Thanks: *
Iscritto il: 16/11/2004




CITAZIONE (Logan232 @ 30/11/2013, 13:25) *
Once upon a Wintertime lo trovo gradevole e ben fatto, Bumble Boogie inconcludente e sconnesso (ma io in generale odio i deliri Disneyiani, quanto tutto diventa troppo astratto), Legend of Johnny Appleseed deliziosamente malinconico (il pezzo migliore per me), Little Toot mi ha fatto seriamente schifo (Pedro era di tutt'altra pasta), Trees una piccola gemma (la breve durata poi lo rende vicino alla perfezione), Blame it on Samba così così (amo Josè come ho già detto, però questo corto m'è sembrata una pallidissima copia di quanto raggiunto nei Caballeros), Pecos Bill infine troppo lungo e non ne ho gradito per nulla lo stile grafico.

È pazzesco, praticamente la pensiamo in maniera opposta su quasi tutta la linea laugh.gif


User's Signature



LYDIA SIMONESCHI voce di:
Maureen O'Hara, Joan Fontaine, Vivien Leigh, Ingrid Bergman
Deborah Kerr, Barbara Stanwyck, Bette Davis, Jean Peters
Jennifer Jones, Susan Hayward, Gene Tierney, Lauren Bacall
Silvana Mangano, Sophia Loren, Alida Valli
ecc. ecc. ecc.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 30/11/2013, 16:00
Messaggio #15


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Evviva la diversità, altrimenti sai che noia smile.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Capitano Amelia
messaggio 4/1/2014, 16:10
Messaggio #16


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




Ho trovato questo Classico, complessivamente, davvero delizioso. Analizzando ogni singolo corto che lo compone devo dire che il mio preferito è "Johnny Semedimela", uno spezzone delicato con un finale davvero commovente... Altri corti che ho apprezzato sono "Bumble Boogie" (una genialata !), "Trees" (molto poetico) e "Pecos Bill" (da morir dal ridere nonostante il finale malinconico). Riguardo "Once upon a wintertime" sono un pò combattuta visto che adoro il suo comparto grafico "maryblairoso" mentre la storia era un pò troppo noiosa e leziosa. Non mi sono piaciuti per niente "Little Toot" che ho trovato troppo infantile e ridicolo e "Tutta colpa della samba" che avrei accorciato dato che, dopo un pò, mi ha annoiato. Così come avrei eliminato l'introduzione a "Pecos Bill", in particolar modo il frangente con gli attori che ho trovato inutile.
Voto: 8

Messaggio modificato da Capitano Amelia il 4/1/2014, 16:11


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 18/2/2015, 20:22
Messaggio #17


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




A me nel complesso è piaciuto sebbene non abbia picchi come "Musica maestro" come "Gianni ugola d' oro" e "Pierino e il lupo". happy.gif
A me il live-action nei film d' animazione non fa impazzire per cui e quindi anch' io con tutto il rispetto ne avrei fatto a meno per Pecos Bill tongue.gif !
Quella di Paperino e José Carioca è una delle prime trilogie cinematografiche! biggrin.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 18/9/2019, 14:07